15°

28°

POLITICA

Dopo Errani, il Pd si prepara alle primarie di coalizione

In mancanza di un candidato unitario, la data potrebbe essere il 14 settembre

Vasco Errani

Vasco Errani

Ricevi gratis le news
4

Difficile che per la successione a Errani scenda in campo il sottosegretario di Renzi Graziano Delrio. E così crescono le possibilità che la decisione sul candidato del centrosinistra alla presidenza della regione Emilia venga presa con le primarie: vere, aperte e di coalizione.
Ha deciso così, per ora, la direzione regionale del Pd: è stata nominata una commissione che dovrà definire tempi e modi per candidarsi e per votare. Una delle date su cui si lavora, a titolo di ipotesi, è quella del 14 settembre: in ogni caso i tempi saranno strettissimi, con le vacanze in mezzo, ma anche con le feste dell’Unità che garantiranno alla competizione ed ai candidati visibilità ed occasioni di dibattito.
La sfida che va delineandosi è fra il segretario regionale del Pd Stefano Bonaccini, 47 anni, ed il parlamentare modenese Matteo Richetti, 40 anni. Sfida fratricida: entrambi sono molto vicini al premier Matteo Renzi.
Non è un mistero che i due non si stiano simpatici. Richetti è cattolico e renziano della primissima ora. E’ stato presidente del Consiglio regionale e sui diritti civili ha posizioni molto conservatrici che potrebbero alienargli le simpatie dell’elettorato più laico e di sinistra. E’ stato uno dei pochi componenti della direzione nazionale ad astenersi sull'adesione del Pd al Pse. «Se una parte del partito me lo chiedesse, è un’opzione che sono pronto a valutare», ha detto riferendosi alla sua candidatura.
Bonaccini proviene invece dalla tradizione dei Ds, è stato un bersaniano di ferro ma poi si è schierato con Renzi, del quale è diventato prima portavoce della campagna per le primarie, poi responsabile nazionale degli enti locali per il partito. Bonaccini è quello che ha portato l’Emilia a Renzi, adesso vorrebbe che Renzi consegnasse l’Emilia a lui.
Rimangono per il momento sullo sfondo i possibili outsider: il sindaco di Imola Daniele Manca, l’ex sindaco di Forlì Roberto Balzani, la vicepresidente della Regione Simonetta Saliera.
Dentro il Pd si è deciso di giocare la partita a viso aperto. Lo statuto prevede infatti che per candidarsi alle primarie di coalizione servano le firme del 35% dei componenti dell’assemblea: una soglia che potrebbe rappresentare un ostacolo per alcuni candidati, a cominciare proprio da Richetti.
«Non impediremo a nessuno di candidarsi alle primarie di coalizione - ha assicurato Bonaccini - certo non lasceremo in campo l’anarchia, ma non useremo le regole per tagliare fuori qualcuno».
Nel Pd emiliano-romagnolo alle prese con il dopo Errani si continua ovviamente a guardare verso Palazzo Chigi in attesa di un gesto di Renzi: che potrebbe rimettere in campo il «suo" Delrio (in questo caso salterebbero le primarie) o imporre a uno dei suoi due alfieri un passo indietro in nome dell’unità del partito. Oppure restare a guardare e godersi il duello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    13 Luglio @ 14.05

    vignolipierluigi@alice.it

    scusa federicot, i verbi, visto che 'perdono' non ha accento, sono perdere o perdonare ?

    Rispondi

  • federicot

    13 Luglio @ 11.36

    federicot

    tanto perdono.

    Rispondi

  • federicot

    13 Luglio @ 07.40

    federicot

    Tanto perdono

    Rispondi

  • hal

    12 Luglio @ 17.33

    Continuate a votare i ladri mi raccomando

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti