15°

29°

POLITICA

L'allarme di Pizzarotti: "Niente colpi di mano sul piano rifiuti regionale"

Il sindaco e l'assessore Folli: "Circolano voci che la Giunta dimissionaria voglia farlo passare senza discussione in Assemblea. Da noi un piano alternativo e coraggioso"

L'allarme di Pizzarotti: "Niente colpi di mano sul piano rifiuti regionale"
Ricevi gratis le news
28

Adesso è il momento di non abbassare la guardia. L'assessore Folli scrive: "Circola voce che nelle ultime sedute convocate dalla dimissionaria Giunta Errani oltre a mandare avanti alcuni provvedimenti urgenti e importanti riguardanti i fondi regionali venga anche approvato il Piano Regionale di Gestione Rifiuti senza attendere i passaggi in Assemblea e la doverosa discussione politica. Se ciò corrispondesse al vero sarebbe un atto gravissimo, un colpo di mano per garantire lunga vita agli 8 inceneritori di Hera ed Iren quando dai Comuni sono state presentate progettualità concrete per incamminarsi verso la dismissione degli impianti di incenerimento in Regione. Spero ovviamente che siano voci prive di fondamento e vi preannuncio che nelle prossime settimane presenteremo un'aggiornamento della nostra proposta basata sugli eccellenti risultati di riduzione rifiuto residuo conseguiti da Parma negli ultimi 2 anni. Teniamo i riflettori accesi!" Una legge così importante non può passare fuori dall'aula. Abbiamo pronto un piano alternativo a quello presentato dalla regione. Coraggioso e concreto, con il quale potremmo dare una spallata a queste "industrie insalubri di 1 classe". Non abbasseremo la guardia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Hecks

    18 Luglio @ 10.56

    Continua a far confusione tra quello che dice il sottoscritto e quello che dicono altri utenti (generalizzando qualsiasi commento). Rossi svolge un certo ruolo nel comune di Parma e Folli come assessore si occupa di certe tematiche. Il resto viene da se. Pensa alla tua di coerenza e chiarezza, la mia sta benissimo così, grazie. Ovviamente le domande che ti ho fatto hai evitato bellamente di rispondere... ma non è una novità. Le percentuali sparate ogni 3x2 di Pizzarotti e Folli si riferiscono al raccolto e non al differenziato?!? Allora dovrebbero ricordarlo ad ogni loro comunicato che aggiorna i risultati della raccolta differenziata.

    Rispondi

  • Maurizio

    17 Luglio @ 19.58

    Hecks, ripeto le percentuali di pizzarotti e folli si riferiscono al raccolto e non al differenziato in merito il comune sul proprio sito ha pubblicato e mandato anche a chi è isctitto alle newsletters un articolo dove spiega dove viene mandato ogni tipo di materiale differenziato, nessuno ne parla. Comunque è interessante la tua teoria, pizzarotti hanno avuto voce in capitolo in iren.... peccato che in altri contesti siete sempre a dire che la voce in capitolo in iren del comune di parma non esiste.... anche questa si chiama coerenza e chiarezza in quello che scrivete...

    Rispondi

  • Hecks

    17 Luglio @ 14.26

    @Maurizio: città più grandi di Parma e con più problematiche certi nuovi accorgimenti che ha preso Parma, ad esempio, per il centro storico non li hanno... hanno preferito altre soluzioni. In Italia quanti comuni sopra i 130'000 abitanti hanno il PaP esteso a tutta la città? Secondo te Pizzarotti, Folli e Rossi non hanno avuto voce in capitolo sulle ultime novità della gestione della raccolta differenziata a Parma? Lo affermano i diretti interessati, eh! Se il trio si vanta dei risultati della raccolta differenziata e il merito invece è tutto di Iren... che ha deciso tutto lei... non si capisce perché il Comune punti a togliere la gestione dei rifiuti ad Iren, che tanto bene sta facendo e che ha ormai raggiunto il 65% di raccolta differenziata (parole di Pizzarotti), creando una società pubblica o simil pubblica ad hoc. Mi dici dove avrei attribuito in malafede le colpe alle persone sbagliate? Al massimo sono le persone sbagliate che si attribuiscono in malafede "meriti" non loro (e via con le contraddizioni).

    Rispondi

  • Maurizio

    16 Luglio @ 20.15

    Hecks, l'avanguardia in italia, le percentuali, sono tutte balle di quel trio, se avanguardai ci sarà lo sapremo il prossimo anno e non sarà folli a dirlo ma saranno i dati sulla raccolta rifiuti a parma. Città anche più grandi di parma e con più problematiche legate magari alla fisionomia della città che magari non è in pianura come parma, fanno da anni questo tripo di raccolta con buoni risultati. Io non discuto se sia giusto o sbagliato questo tipo di raccolta, solo mi danno fastidio le persone che attribuiscono in malafede le colpe alle persone sbagliate

    Rispondi

  • Hecks

    16 Luglio @ 19.47

    @Maurizio: I comuni della Provincia che progressivamente stanno modificando la raccolta differenziata o che da anni la fanno sono più piccoli di Parma e non hanno certe problematiche da medio-grandi città da affrontare... e comunque sì, anche loro hanno voce in capitolo sulla modalità di raccolta dei rifiuti e decidono di accordo con la società/consorzio/azienda di riferimento le linee della stessa, non è mica un mistero (i comuni grossi hanno più influenza di quelli piccoli, ovviamente... non tutti hanno un consulente alla raccolta differenziata o un assessore "specializzato" in simili tematiche). Non è un caso se certe novità sono saltate col cambio dell'amministrazione; non è un caso se Folli, Pizzarotti e Rossi all'annuncio delle nuove modalità di raccolta, l'ultima poche settimane fa, si vantano puntualmente che Parma è addirittura all'avanguardia in Italia rispetto ad altre realtà cittadine simili, il PAP esteso nel centro storico, addio ai cassonetti, ecc... La faciloneria pseudo ambientalista del Rifiuto Zero Facile con il PAP spinto (e la gestione dei rifiuti è risolta!) colpisce qualsiasi amministrazione di qualsivoglia forza politica. Io comunque ragiono con la mia testa, non esiste alcun "vedete", "siete", "attribuite".

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti