15°

29°

"Caso" Gibertoni

Barbara Miele: "Uno vale uno non significa uno vale l'altro"

luigi di maio  vice presidente della Camera barbara miele movimento 5 stelle
Ricevi gratis le news
0

Riguardo al ricorso sulla mancata elezione di Giulia Gibertoni (M5S) in Europa, Barbara Miele, in una nota, spiega i motivi della scelta. Il ricorso è stato presentato, dice, per una questione di trasparenza e per "tutelare un principio di legalità e di rispetto delle regole e delle procedure a garanzia delle medesime". "Uno vale uno - spiega- non significa uno vale l'altro". 


Ecco la nota di Barbara Miele:

 

Credo che il M5S sia sinonimo di trasparenza e di regole uguali per tutti.

Di ascolto e di rispetto del volere dei cittadini. Di conseguenza, di tutela assoluta degli strumenti democratici che abbiamo, tra cui quello più importante: il voto.

Mi sono sentita di portare avanti questo ricorso esplicitamente come una richiesta di chiarezza, doverosa e dovuta innanzitutto al M5S e agli elettori, e che nulla ha a che fare con personalismi o presunte discordie interne che non ci sono né devono essere create ad arte per ostacolare la ricerca della verità.

Verità che per noi, elettori del M5S, resta la prima cosa.

Mi pare di aver esercitato un diritto garantitomi dalla legge in quanto elettrice e portatrice di un interesse legittimo specifico. Uno vale uno non significa uno vale l'altro. Altrimenti non avrebbe senso esprimere una preferenza e l'importanza della stessa, cosa che oltretutto stiamo portando avanti a livello nazionale come Movimento 5 Stelle.

Io credo che, nella confusione e nella forse non corretta gestione delle fasi di scrutinio elettorale, della quale dubito in senso ampio a danno del M5S, forse anche per la scarsa presenza di rappresentanti di lista, sia stato possibile commettere errori grossolani, quali proclamare un eletto, pubblicare la sua elezione sul sito del Ministero dell'Interno, e a distanza di due settimane, dire ooops ci siamo sbagliati.... Il mio ricorso mira a tutelare un principio di legalità e di rispetto delle regole e delle procedure a garanzia delle medesime.

Chiarezza, trasparenza, rispetto dei cittadini: queste sono le nostre priorità e le regole che non dovremmo mai dimenticare.

Quello che faccio è quindi nell'interesse di tutti. E' un legittimo diritto. Ed è un interesse collettivo, per il quale mi attendevo un sostegno, non commenti sgradevoli, attacchi personali su facebook o insinuazioni in merito a contrapposizioni tra due esponenti del M5S.

In questa ricerca di chiarezza dovremmo essere tutti uniti.

Invece questi attacchi regolari dall'interno, queste strumentalizzazioni mi lasciano davvero perplessa e non ne capisco il motivo. Mi chiedo quindi cosa devo ancora aspettarmi.

La guerra non è interna, ma è una guerra tra il M5S e la mancanza di trasparenza, tra noi e i retaggi della vecchia politica, clientelismi, tranelli, raccomandazioni, assenza di meritocrazia.

Questo ricorso è una lanterna, che segue l'unico strumento di tutela che abbiamo: quello della legalità e del rispetto di questo principio.
Barbara Miele

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

9commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

tg parma

Agosto 1984, quando i parmigiani andavano alla piscina Ex Enal Video

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti