-2°

mercato

Dall'Olio: sulla Ghiaia manca un progetto

"Non bastano gli annunci"

Dall'Olio: sulla Ghiaia manca un progetto
Ricevi gratis le news
9

Ghiaia e Piazzale della Pace: ci vogliono progetti non annunci. Lo dice il capogruppo Pd Nicola DAll'Olio, in un comunicato nel quale critica la giunta comunale. Ecco il testo:

Dopo lo sgombero delle casette di legno, il mercato di Via Verdi è tornato a riunirsi in Piazzale della Pace, un fatto di per sé positivo, celebrato più e più volte in questi giorni dall’Assessore Casa e dal Comune.

Ma questo fatto esternamente positivo non deve servire per nascondere i tanti nodi critici del mercato della Ghiaia e di Piazzale della Pace lasciati irrisolti dal Comune e dallo stesso Assessore. Oltre a non avere trovato una soluzione per la dozzina di esercenti ancora presenti nelle casette di legno, che sono stati ‘esodati’ senza troppi complimenti, l’assessore, al di là dei proclami di “rendere attrattiva la Ghiaia 365 giorni all’anno”, non pare avere un vero progetto per rilanciare la piazza e il mercato.

Nel marzo scorso, come PD di Parma, con un’iniziativa tenutasi proprio in Ghiaia, avevamo proposto l’istituzione di un mercato alimentare, inizialmente bisettimanale e in prospettiva permanente, sull’esempio di quanto avviene con successo in altre città italiane ed europee. L’Assessore Casa, invitato all’incontro, aveva colto l’occasione per annunciare alla stampa l’avvio da aprile di un mercato alimentare settimanale. Ad oggi non se ne è visto niente. L’annuncio era evidentemente privo di fondamento e aveva come unico scopo quello di prendersi la scena.

A pochi passi dalla Ghiaia, Piazzale della Pace, nonostante la rimozione delle casette, continua a versare in una situazione di disordine, di sporcizia, di degrado. Le fontane sono senz’acqua da anni, nelle fioriere fanno bella mostra cartacce e arbusti rinsecchiti, i bidoni rossi della spazzatura sono distribuiti alla rinfusa su un prato che sembra un campo di patate, i basamenti delle orrende torri faro sono diventati supporti per pitture e graffiti, i voltoni e i contrafforti della Pilotta continuano ad essere usati come pisciatoio.

Tutti gli interventi realizzati dall’amministrazione comunale, a cominciare dal bar di dubbio gusto estetico, appaiono improvvisati e temporanei. Manca anche qui un piano riconoscibile, un progetto di arredo urbano e di fruizione turistica e sociale che tenga conto del contesto architettonico della piazza.

La Pilotta e Piazzale della Pace sono la porta di ingresso dei visitatori della città, il biglietto da visita del nostro centro monumentale. Più che di misure estemporanee, c’è bisogno di un progetto di riqualificazione da realizzarsi in collaborazione con Soprintendenza e Università e con un percorso veramente partecipato che veda coinvolti esercenti e residenti e, in generale, la cittadinanza.

Come avevamo già proposto con un intervento a inizio anno, i locali espositivi sotto i voltoni potrebbero ospitare l’ufficio turistico e un book-shop dedicato alla città; il cortile del guazzatoio, un gioiello ai più sconosciuto, andrebbe aperto e animato con una caffetteria; l’illuminazione dovrebbe essere ripensata in un progetto coerente che combini sicurezza e valorizzazione della piazza e delle parti monumentali; gli arredi andrebbero uniformati togliendo quelli mobili e posticci; i cortili e le pareti della Pilotta utilizzati come spazi e scenografie per un programma di eventi di qualità e per spettacoli innovativi di musica e luci, come il video-mapping.

Le proposte ci sono tutte e sono già state fatte più volte da parte dell’opposizione, checché ne dica Pizzarotti. Ma qui non c’è né la volontà politica, né la capacità di saperle coglierle e metterle in pratica. Solo la furbizia di utilizzarle di tanto in tanto per acquisire visibilità mediatica promettendo cose regolarmente disattese. Un vizio inguaribile di questa amministrazione.

Nicola Dall'Olio
Capogruppo PD Consiglio comunale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Danyel

    22 Agosto @ 14.57

    @Maurizio:infatti lo so...la Kyenge e' il classico esempio della "dabenaggine" dei dirigenti Pd che, pur di apparire "buoni" in non so quale consesso(forse col papa ed i votanti cattolici filo-emigrati?), prima mettono una sconosciuta senza arte ne parte come ministro , da dove loda uno scriteriato/viziato come Balotelli, poi la presentano in un colleggio elettorale fino al momento sicuro come l'Emilia e la mandano al parlamento europeo, dove difendera' i prodotti di Parma? Si domani, forse difendera', essendo nella cerchia di romano(prodi) i vini di Reggio o la mortadella di Bologna, non certo il prosciutto di Parma! E la stessa si vanta anche di avere avuto un casino di preferenze di parmigiani! Beh', se e' vero(ma io penso che le percentuali bulgare le abbia prese a Reggio, su "consiglio" di Prodi!), chi e' causa del suo mal pianga se' stesso!Parmigiani e parmensi, scantiamoci!!!

    Rispondi

  • dino

    22 Agosto @ 14.51

    Ma se non sbaglio la ghiaia nasce da un project-financing ed è in gestione della Bonatti. Non vedo perchè debba spendere altri soldi il comune! Comunque sono d'accordo con il commento: "via Le tettoie"!

    Rispondi

  • salamandra

    22 Agosto @ 12.25

    Il progetto ce l'ho io: 1. spostare le tettoie in periferia (sarebbe meglio venderle ad un altro comune, ma chi vuoi mai che le acquisti?) e 2. ricostruire le casette dei negozianti (evitando accuratamente i progettisti attuali). Peccato che non ci siano i soldi per farlo e peccato che Ubaldi quella piazza l'abbia "venduta" a privati.

    Rispondi

  • Francesco

    21 Agosto @ 22.34

    Parla proprio Dall'Olio.....se fosse per il suo bel partitino dovremmo avere un mini inceneritore anche in Pilotta....e forse sarebbe meglio.

    Rispondi

  • Oberto

    21 Agosto @ 20.56

    mitico Dall'olio, anche se tra lui e Ghiretti non mi saprei decidere su chi è il più mitico.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa