10°

20°

partito democratico

Bonaccini: "La cassa d'espansione sarà una priorità per la Regione"

La Lega Nord: "Si sveglia soltanto ora?"

Bonaccini: "La cassa d'espansione sarà una priorità per la Regione"

Il candidato alla presidenza della Regione Stefano Bonaccini incontra la gente in Ghiaia

Ricevi gratis le news
14

“Una delle priorità della Regione deve essere la cassa di espansione sul Baganza per garantire che non accada di nuovo quello che è successo negli ultimi giorni”: lo ha detto Stefano Bonaccini, candidato della coalizione di centrosinistra a presidente della Regione Emilia-Romagna, arrivando in piazza Ghiaia per incontrare i cittadini e condividere il suo progetto in vista delle elezioni del 23 novembre. Fra i temi affrontati, naturalmente, c'è l’alluvione, oltre all’aeroporto, alla giunta Pizzarotti e ai temi nazionali. Per l’esponente Pd è stata anche l’occasione per salutare e incoraggiare i cinque candidati al consiglio regionale che si stanno sfidando a Parma: Barbara Lori, Carla Mantelli, Lucia Mirti, Alessandro, Cardinali e Massimo Iotti.

“PRIORITA’ PER LE CASSE DI ESPANSIONE”. “Per le casse di espansione – ha spiegato Bonaccini – esiste già un stanziamento del governo. Quando sarò eletto sarà una priorità per noi accelerare per realizzarle in tempi brevi in modo da garantire la sicurezza dei cittadini”. Il candidato presidente ha poi affrontato il discorso delle polemiche di questi giorni sul mancato preallarme che ha coinvolto anche il sindaco Pizzarotti. “Ho il massimo rispetto per chi ha un ruolo amministrativo, per questo voglio attendere che ci siano delle verifiche precise anche da parte della magistratura”. Nessun attacco, dunque, nemmeno alla gestione della protezione civile. “Sono convinto – ha detto – che i volontari abbiano fatto un lavoro enorme e la protezione civile funziona molto bene come abbiamo visto in altre occasioni come nel terremoto di qualche tempo fa”.

“AEROPORTO, BENE I PRIVATI”. Bonaccini ha accennato anche alla situazione dell’aeroporto Verdi: "Sono sicuro che l’aeroporto di Parma resterà un nodo importante per tutta la Regione. Il tema è capire le potenzialità di questo scalo e magari differenziarlo secondo le necessità. In questo senso bene anche l’intervento dei privati".

“UNA SPINTA AL PAESE”. Per quanto riguarda la politica nazionale, Bonaccini ha voluto sottolineare che “in questo momento è necessario dare una spinta forte a questo paese e credo che il governo lo stia facendo. Sui possibili tagli agli enti locali voglio dire solo che è necessario che ognuno faccia la sua parte, di certo non vorrei dei tagli lineari ma degli interventi mirati, premiando chi lavora bene come la Regione ha fatto sino a qui”.

“PIZZAROTTI? SI APRA’ DI PIU’”. Infine Bonaccini ha risposto alle domande dei giornalisti che gli chiedevano un giudizio sull’amministrazione targata 5 Stelle che sta governando Parma da due anni. “In Emilia-Romagna – ha risposto – i grillini hanno vinto due comuni: Parma e Comacchio e, in entrambi i casi si è dimostrato che non bastano le parole per essere capaci di gestire una città. I cittadini hanno capito che urlare e insultare non solo non basta a migliorare le cose ma è anche controproducente”. Inoltre, secondo il candidato del centrosinistra, le “divisioni con Grillo non hanno certo aiutato e ora il rischio è che Parma si chiuda su se stessa quando invece è necessario aprirsi al mondo”.

IL PROGRAMMA - Nel pomeriggio il candidato alla presidenza della Regione avrà un incontro con i rappresentanti dei lavoratori di Parma e provincia e subito dopo con gli imprenditori cittadini. In serata, invece, sarà al circolo Arci Colombofila per una cena per la raccolta fondi in favore dei parmigiani colpiti dall’alluvione dei giorni scorsi.  

 

LA LEGA NORD: "SUL BAGANZA IL PD HA SEMPRE DORMITO, CURIOSO CHE BONACCINI SI SVEGLI ORA". «Bonaccini smetta di prendere in giro la nostra gente. Sulle casse di espansione sul Baganza il Pd ha sempre dormito. Curioso si svegli ora. O anche questa una mera manovra elettorale? In piazza a Parma dove cerca di raccogliere voti, il candidato del Pd alla guida della regione ha chiarito che le casse di espansione del Baganza devono essere fatte subito. E perchè non lo ha detto a Errani in questi anni? Bonaccini lo sa che l’opera stata finanziata nel 2011? E sa anche che siamo nel 2014? Per favore basta prendere in giro gli elettori. La gente non stupida». Lo sostiene Fabio Rainieri, segretario emiliano della Lega Nord.
«Vista la vicinanza di Bonaccini con Renzi - ha detto - possiamo essere certi che i lavori partiranno questa sera? O partiranno solo se lui verrà eletto? Questo Bonaccini deve chiarirlo subito. Fare propaganda elettorale sula pelle degli altri non corretto». 

GIBERTONI (M5S): "BONACCINI NON CREDIBILE". «Bonaccini arriva a Parma e promette: 'Subito le casse di espansione sul Baganza'. Ma il Pd non governa da sempre la Regione e da decenni la Provincia di Parma. Perchè non ha fatto nulla fino ad oggi? Bonaccini ed il Pd non sono né coerenti, né credibili». Così Giulia Gibertoni, candidata presidente alla Regione Emilia-Romagna per il Movimento 5 Stelle replica alle parole del candidato presidente di Pd-Sel Stefano Bonaccini oggi in visita a Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Puzzi

    30 Ottobre @ 12.59

    Andiamo a elezioni anticipate perché Errani, del PD, è stato condannato per falso ideologico. Ma avrebbe dovuto dimettersi molto prima quando ha cercato insabbiare il rapporto che correlava le trivellazioni ai terremoti. E che dire del fatto che l'assessore regionale all'ambiente fu silurata dallo stesso PD perché troppo ambientalista? Bonaccini è un parolaio non credibile. Il suo PD ha contribuito allo sfascio di tutte le città, favorendo una cementificazione selvaggia che è la principale causa dei dissesti idrogeologici. Occupando i posti chiave in decenni di lottizzazioni e sprechi. Ora coloro che sono la causa, propongono la 'cura'? E' assurdo. Rifarsi la verginità chirurgicamente non cambia il fatto che il PD è il responsabile principale della (mala) gestione del territorio regionale e provinciale. Credo sia proprio ora di cambiare! Ci mancava che dicessero che il posto fisso non esiste più, che non trattano coi Sindacati, che le riforme devono essere fatte anche con un po' di violenza, che manganellassero i manifestanti a Roma, che stracciassero l'articolo 18, e noi dovremmo votare questi del PD? Mica siamo scemi. Interessante la domanda di @Vercingetorige. Pizzarotti e Bosi, pur non contando di più di un qualunque altro cittadino attivista del Movimento 5 Stelle, che non ha leader, o segreterie di partito, cosa faranno davanti alla scelta se votare il Movimento degli Amici di Beppe Grillo e la lista civica di Favia? Proprio una bella domanda

    Rispondi

  • Simon

    30 Ottobre @ 06.05

    Certo ora è una priorità. Bonaccini sembra arrivato in politica ieri per la prima volta da come parla ma era capogruppo Pd in regione tutta la scorsa legislatura. Ci dice cosa ha fatto per il dissesto del territorio negli ultimi anni? Poi magari ci spiega anche perché il suo partito a livello nazionale continua ogni anno a togliere sempre più risorse per la messa in sicurezza idrogeologica.

    Rispondi

  • Angelo

    29 Ottobre @ 18.51

    IL Sig. Bonaccini vorrebbe raccogliere voti per le prossime elezioni regionali.Il quartiere Montanara che è andato sott'acqua ha sempre garantito tanti voti al PD anche se la cassa di espansione sul Baganza non è mai stata una sua priorità; peccato anche che il suo partito abbia appena aumentato l' addizionale IRPEF regionale e i cittadini se ne accorgeranno dal prossimo gennaio quando guarderanno la busta paga o l'importo della pensione con circa 10€ in meno al mese o meglio 120€ in meno all'anno, altro che ridurre le spese e i privilegi in regione con i tempi che corrono......

    Rispondi

  • Vercingetorige

    29 Ottobre @ 18.38

    IO COMUNQUE NON LO VOTERO' ! E' UN DEMOCRISTIANO DEL "LUNGO FILO NERO" DI RENZI . VOTERO' CONTRO L' "ESTABLISHMENT" RENZIANO per "L' altra Emilia-Romagna" (ex Lista Tsipras delle Europee ) . ATTENZIONE PERO' ALLE "LISTE CIVETTA" ! La lista "Centro per Bonaccini " è sempre sua , alleata con "Centro Democratico " di Bruno Tabacci ( ! ) , "Democrazia Solidale" e SEL . Si , avete letto bene : SEL ( !!!???) . I "GRILLINI" ESPULSI INVECE , COME GIOVANNI FAVIA E FEDERICA SALSI , presenteranno la Lista "Liberi Cittadini" . Per chi consigliano di votare Pizzarotti e Bosi ?

    Rispondi

    • salamandra

      30 Ottobre @ 09.21

      E fa bene! Che SEL non sia altro che una stampella per Renzi credo sia ormai ovvio anche a livello nazionale. A parte Favia e Salsi, chi sono gli altri nella lista Liberi Cittadini? Precedenti politici?

      Rispondi

  • sabcarrera

    29 Ottobre @ 16.22

    Non sarebbe meglio mettersi in coda? Ci sono ancora molti danni da riparare in montagna.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro