20°

36°

POLITICA

Bosi e la democrazia a...0 stelle?

Dura critica del capogruppo parmigiano ai "garanti". Già Pizzarotti era stato lapidario: "Uno vale"

Marco Bosi

Marco Bosi

Ricevi gratis le news
19

Nella sua pagina facebook campeggia da alcuni giorni l'adunata del 7 dicembre a Parma, con l'invito agli eletti M5s d'Italia a venire  numerosi a confrontarsi a Parma sull' "arte di amministrare". Un appuntamento "scomodo" all'interno del Movimento, il bis di quello che l'anno scorso aveva ottenuto la presa di distanza da parte di Beppe Grillo. E ben in vista ci sono alcune adesioni "eccellenti": quelle di diversi neocacciati o scomunicati, da Massimo Artini a Walter Rizzetto. 

Al di là dei contenuti,  già le immagini scelte "parlano" dello stato d'animo del capogruppo parmigiano Marco Bosi. Poi arrivano le parole, tante in questo periodo. Dall'ultima cacciata di parlamentari- appunto - che sia lui che il sindaco Federico Pizzarotti avevano invitato ad evitare, fino al commento più recente sulla sortita di ieri: la proposta di un collegio di cinque "saggi", o garanti" che dir si voglia, di cui Beppe Grillo ha fornito nomi e cognomi invitando la base a ratificare online - e nel giro di poche ore -la sua scelta.

Un metodo che anche a Bosi non piace. E come sempre non lo manda a dire.

"Arriva il direttivo. Io non ho mai avuto paura a dire che un'organizzazione servisse. Ma un'organizzazione democratica, altrimenti come può la base influire sulla strategia della leadership quando questa non è più la visione della maggioranza?", incalza subito dal suo profilo Fb.

"Morra - continua - ha addirittura il coraggio di dire: "è un chiaro esempio di democrazia rivoluzionaria. La gente potrà decidere con un voto". Non mi sento un esperto mondiale di sistemi democratici, ma non mi pare che un'investitura dall'alto (stile Berlusconi) seppur ratificata dalla rete, sia proprio il massimo di democrazia. La democrazia prevede che le persone possano candidarsi per un ruolo e che una base elettorale voti. E pensare che noi eravamo quelli per la reintroduzione delle preferenze nella legge elettorale, mentre al nostro interno la base può al massimo ratificare".

Non manca l'ironia mista a rabbia (e forse incredulità): "Si dice che quelle persone diventeranno un riferimento sui territori. Chi è quindi quel genio che ha pensato bene di scegliere 3 della Campania e 2 di Roma?

Francamente sono abbastanza allibito dal fatto che in quei nomi ci fosse Carlo Sibilia, uno che ci ha fatto fare più figuracce della Lombardi. Uno che dice che non siamo mai andati sulla luna e che ci si deve poter sposare tra uomini e animali purchè consenzienti ovviamente! Sì non è uno scherzo".

E poi la spiegazione della scelta di votare no: "Seppur sia stato fatto un minuscolo passo in avanti, non ho fiducia in tutti i nomi proposti. Avrei votato sì almeno per uno di essi, ma essendo costretto (da questo sistema rivoluzionario) a votare tutti e 5 insieme voterò no. La cosa più assurda è che abbiamo accusato per anni il PD di essere poco democratico a causa dei direttivi eletti dalla base e ora ne nominiamo uno ratificato dalla rete".

L'intervento ha raccolto subito i "mi piace" di diversi consiglieri comunali: Patrizia Ageno, Alex Mallozzi, Alfonso Feci. E ancora una volta la diversità di Parma appare evidente: ma fino a  che punto capace di trascinare il Movimento a una svolta?  Il 7 dicembre potrebbe essere una buona data per scoprirlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Puzzi

    30 Novembre @ 13.58

    vorrei citare un meraviglioso Manlio Di Stefano (M5S) "qualcosa era necessario fare e ce lo stavate chiedendo tutti voi a gran voce da mesi. Così è nata la necessità da parte di Beppe e Gianroberto di delegare qualcosa, nessun direttivo badate bene, solo 5 persone che aiuteranno lo staff a far funzionare meglio la macchina. Il metodo non vi è piaciuto? Nemmeno a me. Le 5 persone potevano essere altre? Vero. Non ci sono senatori? Vero (come non ci sono consiglieri regionali e comunali o eurodeputati). Non c'è distribuzione geografica? Verissimo. Tutto vero allo stesso modo di come non ci furono chieste le battaglie del V-Day e del V2-Day né, tantomeno, i punti chiave dell'attività del blog. Però ci hanno portato dove siamo oggi perché? Perché non siamo in mano a due farabutti come qualche "neo-dissidente-illuminato-sulla-via-di-damasco" vuole far credere ma a due persone meravigliose che hanno sempre lottato al nostro fianco per una Italia migliore dando tutto e anche di più" Questo mi basta

    Rispondi

    • Maurizio

      30 Novembre @ 19.25

      Si, peccato che nessuno è dentro le istituzioni e quindi nessuno ha realmente idea che non sempre è possibile perseguire le proprie idee fino in fondo

      Rispondi

  • Enzo

    30 Novembre @ 01.17

    Ma Grillo cosa? Grillo non conta niente neanche lui! L'unico che può salvare Parma è Casaleggio e non capisco cosa aspetta!

    Rispondi

  • Maurizio

    29 Novembre @ 20.43

    Beh non essere un 5 stelle a mio parere è un complimento, avete mai visto l'imitazione di grillo fatta da crozza su la 7 in crozza nel paese delle meraviglie o qualcosa del genere? Bene è la realtà del movimeno di beppe grillo, qualsiasi cosa dica grillo è cosa buona e giusta, oggi dice che non bisogna trattare con il pd è giusto, domani dice che si tratta ed è giusto.....

    Rispondi

  • Felice

    29 Novembre @ 18.43

    QUESTI DI PARMA CHE HO SEMPRE VOTATO X GRILLO E NON PER LORO DEVONO PARLARE SOTTO ALTRO SIMBOLO E BASTA. GRILLO TOGLI IL SIMBOLI A QUESI CHE VOGLIONO UNA DEMOCRAZIA COME NEI CONDOMINI

    Rispondi

  • Davide

    29 Novembre @ 17.58

    La vicenda m'interessa assai poco ma una domanda me la faccio. Il M5s ha sempre proclamato di farsi paladino della parità di genere. Perché allora dei 5 nuovi pretoriani 4 sono maschietti?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo/noceto

Guasto a una condotta: Bianconese e Ponte Taro senz'acqua

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

3commenti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti