16°

A Otto e mezzo

Pizzarotti: "Penso ai parmigiani in crisi, non alle espulsioni"

Federico Pizzarotti

Federico Pizzarotti

Ricevi gratis le news
2

Pizzarotti in Tv 

"Grillo è stato invitato all'Open Day, la natura tecnica dell'incontro, probabilmente, lo ha portato a non venire", il sindaco Federico Pizzarotti è intervenuto alla trasmissione "Otto e Mezzo" su "la 7". Un incontro, quello di Parma, "In cui siamo andati oltre alle espulsioni: abbiamo parlato di contenuti, metodi e discusso su alcune decisioni". Pizzarotti, incalzato sulle espulsioni: "Non serve avere paura, avere il timore di essere al centro di filastrocche sui blog. Mi sono sempre preso la responsabilità di portare avanti questo concetto. Ho sempre mostrato la mia solidarietà alle persone espulse, ovviamente in modo maggiore a chi conosco direttamente. Ci può essere la necessità di espellere qualcuno, ma serve il rispetto delle regole, e in alcuni passaggi nelle  ultime espulsioni sono mancate". Dura la risposta del sindaco di Parma al titolo dato alla puntata "Pizzarotti sfida Grillo", "Non è corretto", ha detto Pizzarotti, che all'ennesima domanda sul tema espulsioni ha aggiunto "Penso alle famiglie di Parma in difficoltà e non alle espulsioni o al simbolo". A proposito del simbolo, ha poi detto: "Fino a che il nome di Grillo è legato a doppio filo con quello che facciamo tutti i giorni è giusto che resti. Ma sarà lo stesso Grillo a dire quando togliere il suo nome dal simbolo...".

La giornata del dopo "Open Day"

A muso duro contro Renzi e sullo scandalo "Mafia Capitale" e a vele spiegate sul "firma day": l'avvio della raccolta di firme contro l’euro. Il M5s di Grillo e Casaleggio guarda a queste iniziative per "deviare" l'attenzione mediatica dall’iniziativa di Pizzarotti a Parma e cercare di rilanciare il Movimento alla battaglia. Attaccato da Renzi ("Grillo torna a fare i tour ed è un bene per lo spettacolo» ironizza il premier) il leader M5s replica indignato: «Solo chi non ha mai fatto nulla in vita sua può permettersi di sbeffeggiare chi lavora».
La parola d’ordine del M5s, ora che l’Open Day pizzarottiano è alle spalle, è guardare avanti in vista di nuove iniziative. Il 13 ci sarà l’apertura dei banchetti per la raccolta delle firme e poi il 16 Grillo andrà a Strasburgo per condividere con l’EFDD e gli altri gruppi del Parlamento europeo le iniziative del Movimento sull'euro: «Capiranno che facciamo sul serio» avverte.
Il sindaco di Parma, però, non ci sta e il giorno dopo la kermesse fa il suo bilancio sull'iniziativa: parla di una giornata «incredibile», di un «bellissimo dibattito» in cui è stata affrontata anche «una discussione critica su cosa vuol dire stare in maggioranza». Soprattutto, mette le mani avanti Pizzarotti: «Chi era presente non è meno attivista di altri. Ci siamo detti che eventi di questo tipo ne servono sempre di più».
Mercoledì pomeriggio, a Roma, deputati e senatori torneranno a riunirsi in 'congiuntà per provare, ancora una volta, a tornare a parlare di 'politicà. All’ordine del giorno ci sono ancora temi centrali rimasti insoluti: la posizione da prendere sulle riforme e sul prossimo voto per il Quirinale. Argomenti passati per troppe volte in secondo piano a causa delle urgenze interne delle ultime settimane su cui probabilmente torneranno i componenti del direttorio con proposte sia sull'organizzazione del territorio, sia della comunicazione sul blog. Espulsioni permettendo (4 deputati devono ancora rendicontare) e alla luce del dibattito parmense, c'è da ragionare sui voti in Parlamento. Con lo scandalo romano sullo sfondo. «Anche il 'dialogò, come dimostrano i fatti di Roma, è in realtà associazione per delinquere. Diffidiamo dalla parola 'dialogò in politica!" avverte però uno dei 5 componenti del 'direttoriò, Luigi Di Maio. Lo scontro tra M5s e Pd è di nuovo alle stelle. «Grillo torna a fare i suoi tour grazie al vostro, al nostro lavoro. E questo è un bene per lo spettacolo» ironizza Matteo Renzi da quella 'Leopoldinà dei giovani Pd che il deputato M5s Andrea Colletti vede come ottima occasione, scherza, per «agevolare la Polizia per una retata». Sullo scandalo romano Alessandro Di Battista, altro componente del direttorio, punta l’indice su Napolitano: «Roma passa 'Dar Cuppolone alla Cupolà e il Presidente non dice una parola». Il collega Giuseppe D’Ambrosio riserva invece la sua verve polemica sui parlamentari che sono andati a Parma: «La porta è sempre aperta e nessuno tiene alcuno sotto ricatto dentro una casa nella quale non ci si ritrova». Posizione condivisa dall’ormai sempre critico Paolo Becchi che questa volta, però, spezza una lancia a favore di Grillo, «un uomo sotto attacco addirittura da qualche esponente (miracolato) del movimento da lui stesso fondato». La gratitudine, annota, "non è una qualità molto diffusa in questo paese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hal

    08 Dicembre @ 23.49

    (Sara) Però signor sindaco si preoccupi prima dei parmigiani in difficoltà

    Rispondi

  • hal

    08 Dicembre @ 22.38

    (Sara) Bè allora lei pensa che la occupazione della città degli extracomunitari , non contribuisca alla povertà dei parmigiani? Scusi ma ha detto una grossa cazzata!!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS