23°

32°

palazzo giordani

Provincia: presidio dei lavoratori che temono per il posto

La sede principale della Provincia di Parma in piazza della Pace
Ricevi gratis le news
11

Due ore di mobilitazione e presidio: sarà questo il lunedì pomeriggio dei lavoratori della Provincia, che chiedono di sapere che futuro li aspetta dopo la ristrutturazione dell'ente, che mette in discussione i loro posti di lavoro. Ecco il testo del comunicato sindacale: 

Lo scorso 10 dicembre si è svolto un'incontro tra la delegazione trattante di Parte pubblica della Provincia e le Organizzazioni Sindacali di categoria, le RSU e con la presenza del Consigliere delegato al Personale dell'Amministrazione provinciale, Paolo Bianchi. Il tema dell'incontro era la ripartizione del fondo 2014 della produttività, ma le Organizzazioni Sindacali hanno inteso incalzare l'Amministrazione sul tema delle ricadute che potrà avere l'emendamento proposto dal governo in materia di tagli sul costo del personale.

Le condizioni poste dall'emendamento del governo, che sarà votato in maniera definitiva il 16 dicembre, pone forti preoccupazioni sulle stabilità di finanza degli Enti Provincia per questo motivo è necessaria estrema chiarezza nei confronti dei lavoratori.

Le OO.SS hanno ribadito che le assicurazioni date nell'incontro precedente non possono essere mantenute alla luce delle scelte del governo e quanto stabilito nel DPCM non chiarisce che fine farà il personale al di fuori delle funzioni fondamentali, in particolare quello di supporto.

Purtroppo l'amministrazione ha dato riscontro alle preoccupazioni delle rappresentanze dei lavoratori evidenziando che il taglio previsto per il 2015 di oltre il 15% sul bilancio potrebbe non garantire il pagamento degli stipendi per tutto l'anno e che oggi si pone anche un problema di liquidità e di competenze.

Alla luce di quanto sopra le OO.SS. hanno proposto al Consigliere Bianchi di promuovere un'azione da parte della Provincia per attivare un protocollo a livello territoriale in cui si coinvolgano tutti gli Enti Pubblici per attingere in primo luogo al personale della Provincia prima di indire concorsi, cosi come si è fatto per le Comunità Montane.

Alla luce delle attuali condizioni, per sensibilizzare tutti i Sindaci e per dare garanzie al futuro FP CGIL, FP CISL e UIL FPL, nelle persone di Sauro Salati, Matteo Casetti, Carla Schiappa hanno deciso di convocare un presidio, con assemblea unitaria, in concomitanza dell’Assemblea Provinciale dei Sindaci che si svolgerà domani, lunedì 15 dicembre, nella sede di palazzo Giordan, in viale Martiri della Libertà, 15.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Medioman

    15 Dicembre @ 09.33

    Ai miei tempi, tutti conoscevano "la legge del menga": chi ce l'ha in ..., se lo tenga!

    Rispondi

    • mikmiktnt

      15 Dicembre @ 12.36

      in risposta alla legge del menga c'è la legge del volga...

      Rispondi

  • Svegliati Parma

    14 Dicembre @ 21.08

    a Bernazzoli la poltrona gliela hanno già trovata vero i compagni? e sicuramente non a 1200 euro al mese!!!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

SERIE A

Higuain, Dybala, Mandzukic: la Juve travolge il Cagliari

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti