22°

lettera a renzi

Pizzarotti: “Caro Matteo, restituiteci i 20 milioni”

Matteo Renzi e Federico Pizzarotti
Ricevi gratis le news
9

Oggi per il sindaco giornata romana all’Anci, dove all’ordine del giorno ci sarà l’aggiornamento sulle relazioni con il governo in materia di finanza locale. “Ancora nessuna risposta sui 625 milioni spettanti ai Comuni”, fa sapere Pizzarotti. Anticipazione per le spese uffici giudiziari, 20 milioni in meno sul bilancio e servizi a rischio, il sindaco scrive a Renzi: “I parmigiani quanto devono aspettare per riavere i loro soldi?”
Ecco la lettera aperta di Pizzarotti.


Caro Matteo,
come ben saprai, ogni anno noi sindaci anticipiamo i fondi per la giustizia che, al contrario, dovrebbero arrivare direttamente dal ministero. In poche parole siamo noi, con i soldi dei cittadini, a mandare avanti il lavoro degli uffici giudiziari. Li anticipiamo perché così ha deciso lo Stato. Vero è che da settembre sarà il governo a farsi carico di queste spese (finalmente!), ma il problema, lo saprai bene, è che da anni questi fondi non ci vengono rimborsati. Facendo un rapido calcolo, a partire dal 2008 vantiamo un credito dallo Stato di 5 milioni e mezzo di euro. Sai cosa si potrebbe realizzare con questi fondi? Per esempio un nuovo asilo, oppure riqualificare le biblioteche. Si potrebbero utilizzare per un aiuto e un sostegno agli anziani, per i non autosufficienti, per chi non arriva alla fine del mese. In generale per i parmigiani più deboli.
Invece, ogni anno, ci troviamo a dover anticipare i vostri soldi. Sai qual è la beffa più grande? Oltre ad anticipare vostre spese ci vengono tagliati quei pochi fondi che sono rimasti in cassa. Cornuti e mazziati. Ti faccio un esempio: nell’ultima legge di Stabilità, dei 16 miliardi circa di tagli alla spesa, quasi il 50% sono a carico dei Comuni, delle province e delle regioni. In poche parole paghiamo i tuoi tagli quattro volte tanto rispetto a quello chiesto ai ministeri. Il problema, neanche a dirlo, è che più della metà del nostro bilancio garantisce servizi e sostegno ai parmigiani. Alcuni esempi? Mandare i bambini a scuola; pagare le bollette ai parmigiani che non hanno un lavoro; garantire sicurezza per le strade o nei parchi; sostenere chi non è autosufficiente.
A proposito di non autosufficienza: devi sapere che recentemente a Parma i cittadini sono scesi in piazza in sostegno all’integrazione scolastica per i disabili. Una manifestazione pienamente legittima e sacrosanta, causata da un taglio sul nostro bilancio di 20 milioni di euro, il quale ha messo a rischio il servizio. Fortunatamente, scavando in una cassa ormai ridotta all’osso, abbiamo trovato fondi per garantirlo, ma il fatto è che mentre anticipiamo le spese dei ministeri, mentre ogni anno ci vengono prelevate continue ed essenziali risorse, siamo noi sindaci a dover spiegare la situazione ai cittadini, giustamente arrabbiati.
Un’ultima cosa: avete prorogato la chiusura dei bilanci comunali a marzo. Probabilmente ci sarà una ulteriore proroga a giugno, poi ad agosto e, infine, a novembre. Questo perché i Comuni non hanno nessuna certezza sul futuro. Comprendi che non è più possibile continuare su questa strada?

Pertanto ecco quale sarà da oggi la posizione del Comune di Parma: pretendiamo i soldi che i contribuenti parmigiani hanno anticipato per il funzionamento degli uffici giudiziari; chiediamo la restituzione, totale o in parte, dei 20 milioni che avete tagliato nel corso dell’anno; chiediamo garanzie per il futuro, perché siamo stanchi di fare gli esattori delle tasse per conto terzi e, soprattutto, vorremmo che le risorse del territorio venissero utilizzate per e nel territorio, per non rischiare di perderle nel porto delle nebbie dei ministeri.".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • DV

    05 Marzo @ 20.06

    Condivido!

    Rispondi

  • MrBarnaby

    04 Marzo @ 14.06

    @Federicot che ragionamento è? Da oggi il Comune mette la soglia minima sotto la quale si è esentati dal chiedere il dovuto?

    Rispondi

  • eugenio

    04 Marzo @ 13.07

    Figuriamoci se delrio dà 20 milioni a un grillino di Parma

    Rispondi

  • Andrea

    04 Marzo @ 10.32

    Bravo Pizzarotti! Ma se invece di lamentarti di Renzi (e fai bene) avessi chiesto per tempo al Parma Calcio di pagare l'affitto dello stadio (1,2 milioni, l'hai detto tu) avresti potuto risparmiarti la penosa pantomima dell'abolizione degli insegnanti di sostegno ai disabili, oltre ad altre priorità sociali. La tua lettera va benissimo, ma sei sempre lì a lagnarti e mai a fare: questa è la realtà. E non venirmi a dire che verso il Parma Calcio avevi già messo in essere azioni legali, perché avresti dovuto mettere un lenzuolo fuori dal comune con scritto: "Abolisco il sostegno ai disabili anche perché il Parma non mi paga l'affitto da 4 anni!".

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      04 Marzo @ 15.09

      sottoscrivo in pieno!

      Rispondi

    • federicot

      04 Marzo @ 12.17

      federicot

      20 è molto maggiore di 1,2.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»