10°

17°

polemica

Folli e il bando Iren: "Come si spiega il ribasso 20%?"

"Doveroso capire se i cittadini di Parma fino ad oggi hanno pagato più del dovuto"

Rifiuti, cassonetti differenziata

Rifiuti, cassonetti differenziata

Ricevi gratis le news
12

L'assessore Folli è intervenuto nel pomeriggio in relazione al bando Iren per la raccolta rifiuti, con questo comunicato:

Sulla questione del bando di gara emesso da Iren per il servizio di raccolta rifiuti nel Comune di Parma per cui si evidenziano ribassi fino al 20% rispetto al servizio svolto attualmente, chiederemo ad Atersir di capire come siano state determinate le tariffe attualmente in vigore e se questi ribassi siano compatibili con la corretta esecuzione del servizio. E’ doveroso capire se i cittadini di Parma fino ad oggi hanno pagato ad Iren più del dovuto oppure se le nuove condizioni economiche saranno tali da non consentire la corretta esecuzione regolare del servizio di raccolta rifiuti.
Dal punto di vista qualitativo spiace poi rilevare come le clausole sociali abbiano un peso sostanzialmente irrilevante nel bando di gara di Iren rispetto anche alla storia di un territorio dove la cooperazione sociale ha assunto un ruolo rilevante ed ha dato un contributo fattivo allo sviluppo del sistema.

Gabriele Folli
Assessore Ambiente, Verde Pubblico, Mobilità e Trasporti

Sul bando interviene anche il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, secondo il quale i criteri di aggiudicazione sono "completamente da rivedere". 
Dice il comunicato del M5S di Parma: 

Lanciamo un grido di allarme per la gara d’appalto dedicata alla raccolta dei rifiuti fatta da Iren, per la quale ci preme sottolineare alcune situazioni.
Analizzando il bando, risulta che l’importo per la provincia di Parma è complessivamente superiore ai 22 milioni di euro annui (lotti 3 e 4).
La richiesta di un ribasso del 15% su un servizio che dovrebbe avere poco valore aggiunto, ci fa dubitare sulla gestione prevista da Iren: o in questi anni abbiamo pagato il servizio molto più del dovuto, oppure la multiutility punta sull’abbassamento della qualità del servizio, per ottenere maggiori profitti, ben conscia che sono sempre le Amministrazioni Comunali a “metterci la faccia” ed i cittadini a subirne le conseguenze.
La cosa che più ci lascia sbigottiti però, sono i criteri di aggiudicazione della gara di appalto.
Su un totale di 100 punti infatti, 50 punti sono riferiti all’offerta economica, 20 punti alle risorse, 10 punti per la valutazione dei mezzi utilizzati, 3 punti per la valutazione della gestione del personale e incomprensibilmente solo 3 punti per “Personale svantaggiato e progetti di inserimento”.
Questo identifica bene i fini che persegue Iren ed i criteri che adotta nel suo operato; certo non possiamo condividerli e sottoscriverli né come Amministrazione né come forza politica.
In questo caso, infatti, la multiutility va a lucrare sulle cooperative sociali che sono, ad oggi, le intestatarie del servizio, valutando la parte economica come determinante ed infischiandosene sia della qualità del servizio erogato, che della utilità sociali delle stesse.
Le cooperative sociali offrono alla città, oltre al servizio di raccolta rifiuti, anche un fondamentale servizio di reinserimento delle persone nella nostra società civile e valutarlo solamente 3 punti, contro i 50 punti della parte economica, rende l’idea di cosa Iren persegue con le proprie politiche interne.
Ci stupiamo anche del PD, oramai sempre più destrorso, che forte dei propri 12 rappresentanti su 13 nel cda di Iren, ignora questo attacco alle cooperative sociali, tipicamente vicine al mondo di sinistra, dimostrandosi sempre più succube nei confronti del “business” della propria creatura.
Pertanto, senza mezzi termini o giri di parole, chiediamo ad Iren di ritirare la gara e modificare i criteri di aggiudicazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gigi

    03 Settembre @ 07.03

    Pubblicate solo i commenti che vi piacciono? Ieri sera vi ho inviato un commento dov'è finito?

    Rispondi

    • 03 Settembre @ 07.06

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) Aggiorniamo fino alle 20,30 e poi riprendiamo verso le 7. Ora è pubblicato: confidiamo che la città abbia potuto attendere qualche ora... 2) Il commentgo di adesso, invece, è totalmente ridicolo: siamo qui da 8 anni e pubblichiamo tonnellate di commenti di tutte le opinioni, compresi quelli che ci criticano. Anche quelli che lo fanno a vanvera (e sono facilmente sbugiardabili) come lei. La prossima volta si informi un po' meglio, prima di sentenziare con questi toni sciocchi. Grazie

      Rispondi

  • la rivolta di atlante

    02 Settembre @ 23.33

    la rivolta di atlante

    A PROFESSO', TANNO MENATO.... TI HANNO PORTATO IN GIRO NEI VARI CANTIERI, SEMPRE ACCOMPAGNATO DAGLI UOMINI IREN E ORA FAI LA VERGINELLA???? MA DAI, NON PENSERAI CHE CREDIAMO A STA COMMEDIA.... VEDRETE CITTADINI CHE IL RIBASSO SE LO BEVE IL COMUNE?.. CI SCOMMETTO... IL MIO VOTO.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    02 Settembre @ 21.47

    E poi prendevano in giro quello a cui, a sua insaputa, qualcuno aveva acquistato una casa vista Colosseo... Si accorgono dopo tre anni che Iren ha tariffe fuori mercato?! Dopo che il bando per la raccolta è scaduto da quasi un anno e prorogato per la loro insipienza ed incapacità?! La città è sbudellata per il teleriscaldamento, che senza termovalorizzatore non funzionerebbe, e non sanno neanche ancora di chi sono le tubature?! Questi, uno per uno, se si presentassero ad un colloquio di lavoro, non verrebbero assunti neanche dai loro parenti...

    Rispondi

  • Gigi

    02 Settembre @ 21.30

    Hai ragione Marco, speriamo che presto ritorni Vignali....o forse è meglio dall'olio (PD e PDL sono la stessa cosa ). Te lo auguro con tutto il Cuore, non vi meritate altro banda di blateroni...altro che pensione a 67 anni , ve la devono togliere....i compagni...

    Rispondi

  • ANONIMUS

    02 Settembre @ 20.34

    Forse iren punta a qualche associazione o. Coop che manda a lavorare i richiedenti asilo come volontari. Come ho sentito succede in altre città.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

23commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto a un passo dall'obiettivo quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive