17°

32°

polemica

Folli e il bando Iren: "Come si spiega il ribasso 20%?"

"Doveroso capire se i cittadini di Parma fino ad oggi hanno pagato più del dovuto"

Rifiuti, cassonetti differenziata

Rifiuti, cassonetti differenziata

Ricevi gratis le news
12

L'assessore Folli è intervenuto nel pomeriggio in relazione al bando Iren per la raccolta rifiuti, con questo comunicato:

Sulla questione del bando di gara emesso da Iren per il servizio di raccolta rifiuti nel Comune di Parma per cui si evidenziano ribassi fino al 20% rispetto al servizio svolto attualmente, chiederemo ad Atersir di capire come siano state determinate le tariffe attualmente in vigore e se questi ribassi siano compatibili con la corretta esecuzione del servizio. E’ doveroso capire se i cittadini di Parma fino ad oggi hanno pagato ad Iren più del dovuto oppure se le nuove condizioni economiche saranno tali da non consentire la corretta esecuzione regolare del servizio di raccolta rifiuti.
Dal punto di vista qualitativo spiace poi rilevare come le clausole sociali abbiano un peso sostanzialmente irrilevante nel bando di gara di Iren rispetto anche alla storia di un territorio dove la cooperazione sociale ha assunto un ruolo rilevante ed ha dato un contributo fattivo allo sviluppo del sistema.

Gabriele Folli
Assessore Ambiente, Verde Pubblico, Mobilità e Trasporti

Sul bando interviene anche il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, secondo il quale i criteri di aggiudicazione sono "completamente da rivedere". 
Dice il comunicato del M5S di Parma: 

Lanciamo un grido di allarme per la gara d’appalto dedicata alla raccolta dei rifiuti fatta da Iren, per la quale ci preme sottolineare alcune situazioni.
Analizzando il bando, risulta che l’importo per la provincia di Parma è complessivamente superiore ai 22 milioni di euro annui (lotti 3 e 4).
La richiesta di un ribasso del 15% su un servizio che dovrebbe avere poco valore aggiunto, ci fa dubitare sulla gestione prevista da Iren: o in questi anni abbiamo pagato il servizio molto più del dovuto, oppure la multiutility punta sull’abbassamento della qualità del servizio, per ottenere maggiori profitti, ben conscia che sono sempre le Amministrazioni Comunali a “metterci la faccia” ed i cittadini a subirne le conseguenze.
La cosa che più ci lascia sbigottiti però, sono i criteri di aggiudicazione della gara di appalto.
Su un totale di 100 punti infatti, 50 punti sono riferiti all’offerta economica, 20 punti alle risorse, 10 punti per la valutazione dei mezzi utilizzati, 3 punti per la valutazione della gestione del personale e incomprensibilmente solo 3 punti per “Personale svantaggiato e progetti di inserimento”.
Questo identifica bene i fini che persegue Iren ed i criteri che adotta nel suo operato; certo non possiamo condividerli e sottoscriverli né come Amministrazione né come forza politica.
In questo caso, infatti, la multiutility va a lucrare sulle cooperative sociali che sono, ad oggi, le intestatarie del servizio, valutando la parte economica come determinante ed infischiandosene sia della qualità del servizio erogato, che della utilità sociali delle stesse.
Le cooperative sociali offrono alla città, oltre al servizio di raccolta rifiuti, anche un fondamentale servizio di reinserimento delle persone nella nostra società civile e valutarlo solamente 3 punti, contro i 50 punti della parte economica, rende l’idea di cosa Iren persegue con le proprie politiche interne.
Ci stupiamo anche del PD, oramai sempre più destrorso, che forte dei propri 12 rappresentanti su 13 nel cda di Iren, ignora questo attacco alle cooperative sociali, tipicamente vicine al mondo di sinistra, dimostrandosi sempre più succube nei confronti del “business” della propria creatura.
Pertanto, senza mezzi termini o giri di parole, chiediamo ad Iren di ritirare la gara e modificare i criteri di aggiudicazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gigi

    03 Settembre @ 07.03

    Pubblicate solo i commenti che vi piacciono? Ieri sera vi ho inviato un commento dov'è finito?

    Rispondi

    • 03 Settembre @ 07.06

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) Aggiorniamo fino alle 20,30 e poi riprendiamo verso le 7. Ora è pubblicato: confidiamo che la città abbia potuto attendere qualche ora... 2) Il commentgo di adesso, invece, è totalmente ridicolo: siamo qui da 8 anni e pubblichiamo tonnellate di commenti di tutte le opinioni, compresi quelli che ci criticano. Anche quelli che lo fanno a vanvera (e sono facilmente sbugiardabili) come lei. La prossima volta si informi un po' meglio, prima di sentenziare con questi toni sciocchi. Grazie

      Rispondi

  • la rivolta di atlante

    02 Settembre @ 23.33

    la rivolta di atlante

    A PROFESSO', TANNO MENATO.... TI HANNO PORTATO IN GIRO NEI VARI CANTIERI, SEMPRE ACCOMPAGNATO DAGLI UOMINI IREN E ORA FAI LA VERGINELLA???? MA DAI, NON PENSERAI CHE CREDIAMO A STA COMMEDIA.... VEDRETE CITTADINI CHE IL RIBASSO SE LO BEVE IL COMUNE?.. CI SCOMMETTO... IL MIO VOTO.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    02 Settembre @ 21.47

    E poi prendevano in giro quello a cui, a sua insaputa, qualcuno aveva acquistato una casa vista Colosseo... Si accorgono dopo tre anni che Iren ha tariffe fuori mercato?! Dopo che il bando per la raccolta è scaduto da quasi un anno e prorogato per la loro insipienza ed incapacità?! La città è sbudellata per il teleriscaldamento, che senza termovalorizzatore non funzionerebbe, e non sanno neanche ancora di chi sono le tubature?! Questi, uno per uno, se si presentassero ad un colloquio di lavoro, non verrebbero assunti neanche dai loro parenti...

    Rispondi

  • Gigi

    02 Settembre @ 21.30

    Hai ragione Marco, speriamo che presto ritorni Vignali....o forse è meglio dall'olio (PD e PDL sono la stessa cosa ). Te lo auguro con tutto il Cuore, non vi meritate altro banda di blateroni...altro che pensione a 67 anni , ve la devono togliere....i compagni...

    Rispondi

  • ANONIMUS

    02 Settembre @ 20.34

    Forse iren punta a qualche associazione o. Coop che manda a lavorare i richiedenti asilo come volontari. Come ho sentito succede in altre città.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti