-3°

14°

INCONTRO

Bray: «Serve una svolta culturale»

L'ex ministro a Parma per lanciare i referendum promossi da Civati. «E' pazzesco: per arrivare ad una visione riformista, noi laici dobbiamo citare il Papa»

Bray: «Serve una svolta culturale»
Ricevi gratis le news
0
 

«Abbiamo bisogno di un cambiamento culturale», dice Massimo Bray, direttore della Treccani ed ex ministro ai Beni culturali, e fa un esempio: con i miliardi di euro spesi per il Mose e la linea metropolitana incompiuta di Roma si potrebbe assicurare la tutela di tutti i beni del paesaggio italiano.

Bray, ministro dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 del governo Letta, era ieri a Parma, invitato dal consigliere comunale Giuseppe Bizzi, in occasione della campagna referendaria lanciata dai comitati del movimento «Possibile», promosso da Pippo Civati. Passare «dalle grandi opere alle piccole opere» è l’obiettivo di uno degli 8 quesiti referendari, per i quali servono 500.000 firme entro il 30 settembre.

Gli altri quesiti puntano a fermare le trivellazioni in mare, abolire il Jobs act, cambiare la legge elettorale e abrogare «il potere di chiamata del preside manager».

«Non sono solo dei no, sono altrettanti sì, per visioni diverse dell’ambiente, della scuola, del lavoro e della democrazia», rimarca Beppe Bizzi, ex Pd, ora nel movimento «Possibile», che al tavolo dell’incontro, nel circolo dipendenti comunali di via Mentana, ha chiamato anche esponenti delle associazioni ambientaliste.

Enrico Ottolini, del Wwf, ricorda come l’associazione si sia opposta in Emilia Romagna alle trivellazioni nel mar Adriatico e a grandi opere. «Di fronte alla sfida climatica l’Italia deve investire nelle fonti rinnovabili e nella ricerca, non sulle trivellazioni del petrolio» dice Francesco Dradi, presidente di Legambiente, che ha proposto una sua riflessione sul tema sulle urbanizzazioni.

«I temi referendari sono condivisibili. Oggi c’è una coscienza ambientale maggiore rispetto al passato», aggiunge Alberto Padovani di Italia nostra, mentre Fabio Faccini, ambientalista, coordinatore delle cooperative B del Consorzio di solidarietà sociale, osserva: «L’indotto delle grandi opere è tutto da dimostrare, bisogna invece puntare sulla tutela del nostro paese ».

Durante l’incontro molti richiamano l’enciclica «Laudato sì» di papa Francesco. L’ex ministro Bray cita testualmente Bergoglio: «Non c’è bellezza senza consapevolezza del passato. In questa terra siamo custodi e non padroni».

E aggiunge: «Alla politica manca la visione del futuro. È pazzesco, per arrivare ad una visione riformista, noi laici dobbiamo arrivare al Papa». e.g.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

BRASILE

Auto su un marciapiede a Rio: almeno 15 feriti Video

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova