polemica

Ufficio del vicesindaco: scoppia il caso

Attacco di Pellacini-Cattabiani. Replica della Paci

Ufficio del vicesindaco: scoppia il caso
Ricevi gratis le news
11

La polemica - Scoppia la polemica sul rifacimento della tappezzeria nell'ufficio del vicesindaco Nicoletta Paci. A sollevare il problema sono i consiglieri comunali, Giuseppe Pellacini (Udc) e Franco Cattabiani (Civiltà Parmigiana): «L’amministrazione 5 Stelle doveva distinguersi per la gestione a basso costo, almeno questo dicevano in campagna elettorale, per la diversa visione della politica e soprattutto per una maggiore efficacia rispetto al passato. Per dirla in una parola dicevano di voler essere un’ondata di freschezza per questa città. A quattro anni dall’elezione, quando manca poco più di un anno al prossimo appuntamento con le urne, emerge il lato dei 5 Stelle che non ci si aspettava».

«L’Amministrazione di Parma - dicono i due consiglieri - spenderà circa 20mila euro per rifare la tappezzeria dell’ufficio del vicesindaco. Non sappiamo ancora quanto di preciso, servirà tempo per le richieste mentre in questi giorni i mobili sono già stati imballati e spostati. Ma non si diceva che non c’erano soldi e quindi si dovevano tagliare i servizi ai disabili? Non si inneggiava al gigantesco debito comunale? Il sindaco dice che questo sarà l’anno della svolta: si vedrà anche qualcosa per la città? Oppure parlava solo di carta da parati? E poi, che senso ha rifare gli uffici a un anno dalle elezioni?».........Articolo completo sulla Gazzetta di Parma

La replica - In seguito alla polemica innescata dai consiglieri comunali Giuseppe Pellacini e Franco Cattabiani in merito al ripristino della tappezzeria nell'ufficio della vicesindaco, la stessa Nicoletta Paci è intervenuta con la seguente nota, in cui precisa che il costo dell'intervento è inferiore ai 5.000 euro, cioè meno di un quarto di quanto sostenuto dai due consiglieri:

Quando non si hanno argomenti validi, anche le false notizie possono funzionare, ma le bugie hanno le gambe corte, come le insinuazioni destituite di qualsiasi fondamento messe nero su bianco dai consiglieri Pellacini e Cattabiani, con la loro "filippica" sulla presunta spesa di 20.000 euro per rifare la tappezzeria di una stanza, per quanto ampia e prestigiosa.
In primo luogo mi preme sottolineare che l'ufficio in cui lavoro non è di mia proprietà. Io lo occupo temporaneamente per il mio mandato, ma è un bene della comunità, preservato dalla Sovrintendenza: mantenerlo in buono stato non è un diritto soggettivo dell'occupante, ma un dovere di qualsiasi amministrazione.
La tappezzeria dell'ufficio del vicesindaco è stata rifatta l'ultima volta oltre tent'anni fa. Già al mio arrivo appariva macchiata e sbrecciata in diversi punti, e non era certo degna di un ufficio di rappresentanza del Comune di Parma. Se finora non siamo intervenuti, questo è dovuto proprio al fatto che i conti del bilancio, con la montagna di debiti ereditati, non ce lo permettevano (e i due consiglieri dovrebbero saperne qualcosa).
La situazione, poi, è ulteriormente peggiorata qualche mese fa, quando ho di buon grado accettato di privare l'ufficio di due pregiate opere di Amedeo Bocchi per garantirne la pubblica fruizione presso la Pinacoteca Stuard, riorganizzata di recente: rimuovendo le due grandi tele, la tappezzeria era divenuta ancora più impresentabile. Nel frattempo il risanamento dei conti è andato avanti e l'intervento si è reso possibile. Così abbiamo deciso di effettuare interventi di manutenzione in questa stanza e in altre parti del Palazzo. Come sempre lo abbiamo fatto con la logica del buon padre di famiglia, evitando gli sprechi e riducendo le spese al minimo possibile.
E veniamo al balletto delle cifre, inventate dai due consiglieri: al momento non sono in possesso di un conto preciso poichè il rifacimento della tappezzeria nell'ufficio in Municipio è stato affidato a Parma Infrastrutture nell'ambito di una serie di interventi di manutenzioni e ripristini; tuttavia, dopo aver assunto le informazioni del caso, posso affermare, senza tema di smentita, che il costo dell'intervento di sostituzione della tappezzeria è complessivamente inferiore ai 5.000 euro, guarda caso più o meno la stessa cifra che volontariamente decurto annualmente dall'emolumento percepito per l'attività di vicesindaco di Parma, ma questo i suddetti consiglieri non lo ricordano. Lo hanno naturalmente rimosso. A questo punto mi aspetto una cosa sola: le loro scuse.

Nicoletta Paci
Vicesindaco di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • remedello di sopra

    06 Febbraio @ 22.57

    @ Giuseppe: 16 righe per un solo concetto? (e cioè che la vicesindaco non avrebbe dovuto DIRE di essersi decurtata gli emolumenti). Non sono troppe? Fanno passare un'annotazione marginale per una serie articolata di argomentazioni, che invece nelle 16 righe non compaiono. Mentre invece compaiono nella replica della Paci, che illustra bene la situazione e che potrebbe benissimo reggersi anche senza l'ultima annotazione sui 5.000 euro. Esattamente il contrario del suo commento, che senza quei 5.000 euro non vale un centesimo

    Rispondi

  • Giuseppe

    06 Febbraio @ 20.34

    Signora Paci, qualche considerazione: a) nessuno l'ha obbligata a tagliarsi lo stipendio b) se lo fa è per rispondere ad un suo bisogno, forse un malcelato senso di colpa per l'occupazione di un posto che richiederebbe capacità e lungimiranza c) non può quindi brandire questo aspetto come una clava nei confronti dei suoi critici d) l'ostentazione della liberalità è quanto di più ripugnante si possa immaginare: si tenga quindi la sua liberalità e non ci rinfacci ciò cui nessuno la costringe e) per tutto questo, se possibile, la stima nei confronti suoi (e, a caduta, sull'amministrazione che rappresenta) è definitivamente caduta. Buona tappezzeria.

    Rispondi

  • Gianni Cesari

    06 Febbraio @ 19.38

    giannicesari

    La Signora Paci è un "padre di famiglia"? Sono perplesso....

    Rispondi

  • remedello di sopra

    06 Febbraio @ 19.12

    Difesa più che plausibile

    Rispondi

  • antonio

    06 Febbraio @ 17.50

    Se l'opposizione è questa sarà molto difficile pensare di poter migliore la situazione del comune

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande