19°

29°

il caso

Blog di Grillo: "Pizzarotti sospeso dal M5s"

Blog di Grillo: "Pizzarotti sospeso dal M5s"
Ricevi gratis le news
12

"Federico Pizzarotti è sospeso dal MoVimento 5 Stelle. La trasparenza è il primo dovere degli amministratori e dei portavoce del MoVimento 5 Stelle. Solo ieri si è avuto notizia a mezzo stampa dell’avviso di garanzia ricevuto, ma il sindaco ne era al corrente da mesi. Nonostante la richiesta, inoltrata da ieri e a più riprese, di avere copia dell’avviso di garanzia e di tutti i documenti connessi alla vicenda per chiudere l'istruttoria avviata in ossequio al principio di trasparenza e già utilizzato in casi simili o analoghi, non è giunto alcun documento".

Lo annuncia il MoVimento 5 Stelle sul blog di Beppe Grillo.
«Nell’impossibilità di una valutazione approfondita ed oggettiva dei documenti e per tutelare il nome e l’onorabilità del MoVimento 5 Stelle si è proceduto alla sospensione. Non si attendono le sentenze per dare un giudizio politico», prosegue il post.

Le prime reazioni

Militanti divisi : "Giusto", "Eccessivo", "Ora tocca a Nogarin"

La notizia della sospensione del sindaco di Parma Federico Pizzarotti dal M5S crea scompiglio tra i militanti cinquestelle. Sono già numerosi i commenti sul blog di Beppe Grillo: in tanti si complimentano per la «scelta di trasparenza», ma non manca chi difende il primo cittadino affermando che «la sospensione del sindaco Pizzarotti è un atto eccessivo, ingiustificato».
Alcuni interventi chiamano in causa anche il sindaco di Livorno Filippo Nogarin, chiedendo che ora venga sospeso anche lui: «Ora tocca al sindaco di Livorno essere sospeso e all’ assessore. Prima di tutto la coerenza».

Il M5s e la paura di un "effetto valanga"

La decisione di sospendere Pizzarotti potrebbe causare «un effetto valanga» su tutto il M5S. E’ il timore che circola in queste ore nel Movimento. L'addio del sindaco di Parma al Movimento - dato per scontato - potrebbe portare a defezioni eccellenti tra i parlamentari, soprattutto alla Camera. Il gruppo di onorevoli «emiliani», in particolare, è visto con sospetto: tra loro ci sono non pochi simpatizzanti del primo cittadino parmigiano.
Inoltre, Pizzarotti è visto come punto di riferimento anche da numerosi amministratori locali (consiglieri, assessori): in tanti parteciparono all’"Open day» organizzato il 7 dicembre 2014 a Parma proprio dal sindaco. La cosiddetta «leopolda di Pizzarotti» per la prima volta riunì un corposo numero di dissidenti: tra questi erano presenti anche i deputati Walter Rizzetto, Tancredi Turco, Mara Mucci, ed i senatori Maria Mussini e Maurizio Romani. Tutti hanno lasciato o sono stati espulsi dal M5S nei mesi successivi. All’"Open Day» annunciò la sua presenza anche il sindaco di Livorno Filippo Nogarin che, però, all’ultimo momento decise di non partecipare.

Sibilia (direttorio M5s): "Non informare significa non avere fiducia"

«Senza il valore della trasparenza su come spendiamo i soldi, sulle leggi che presentiamo, sulle microdonazioni che riceviamo... saremmo come loro. Senza informare la comunità di cui si fa parte delle difficoltà che si hanno, significa non avere fiducia della comunità. Non avere fiducia del MoVimento 5 Stelle vuol dire non rispettare chi ne fa parte». Lo scrive Carlo Sibilia, membro del direttorio M5S, sulla sua pagina facebook. Il deputato campano non cita espressamente il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, ma il passaggio sullo scambio di informazioni all’interno di una "comunità» sembra riferirsi indirettamente proprio a lui.

Mussini (Misto): "Pagliari, la pagliuzza, Grillo e la trave..."

“La determinazione che il senatore Pagliari ha applicato al tentativo di scovare irregolarità nella nomina degli amministratori del Regio è straordinaria. Se la stessa energia negli ultimi tre anni fosse stata rivolta ad adoperarsi presso la sua maggioranza per integrare il Festival Verdi nella Legge dei Festival del 2012, ora forse questa manifestazione godrebbe di un finanziamento stabile”.
Commenta così la senatrice Maria Mussini, vicepresidente del Gruppo misto, le vicende che hanno portato il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, l’assessore alla Cultura Laura Ferraris e altri tre membri del consiglio d'amministrazione a essere iscritti nel registro degli indagati per abuso d'ufficio dopo la segnalazione del senatore Giorgio Pagliari. Continua la senatrice: “Le dichiarazioni di Pagliari ricordano tanto l’apologo della pagliuzza e della trave: dedizione estrema nella caccia alle pulci e totale amnesia sul fatto che il Cda del teatro precedente regalò alla città un debito milionario, strutture e programmazione in crisi, mentre la nuova direzione ha drasticamente abbassato il debito e, a fronte di una significativa riduzione di contributi pubblici, ad oggi ha raddoppiato le aperture di sipario, si è presa cura delle strutture e degli arredi con iniziative di partecipazione diffusa, è prima in Italia per l’efficacia dell’Art Bonus, ha garantito una programmazione ricca e articolata e, infine, è riuscita nell’impresa di far sopravvivere il Festival Verdi, nonostante il finanziamento fisso annuale finora sia sempre stato rifiutato dal governo del PD.
Detto questo, fare indagini è il compito della procura, che quindi fa bene a fare il suo lavoro. Ricordiamoci però anche che cosa è accaduto nel caso del sindaco di Cagliari, Massimo Zedda: indagato, rinviato a giudizio e poi scagionato per l’accusa di abuso d’ufficio a seguito di una procedura di manifestazione d’interesse per la nomina del sovrintendente del Teatro Lirico”. E, con accenno alla sospensione di Pizzarotti dal M5S appena annunciata da Beppe Grillo sul suo blog, Mussini chiosa tranchant: “Nessuno ha mai pensato di lanciare una fatwa di sospensione contro Zedda”

Tutte le tappe della vicenda: leggi

Leggi tutte le Top News: 24 ore PARMA - ITALIA/MONDO - SPORT

24 ORE PARMA - Top news città e provincia

24 ORE ITALIA-MONDO - Tutte le flash news 

24 ORE SPORT - Top news

Video Mondo: ecco i filmati più interessanti e curiosi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    13 Maggio @ 19.38

    mandra_sala@libero.it

    Con questa sospensione del sindaco di Parma. .. ammesso e non concesso che pizzarotti si sospende, NON CAMBIERÀ assolutamente NULLA. Le strade non verranno comunque riparate, il debito comunque non verrà ritrattato, il rido comunque continuerà a sommerge la città, gli spacciatori comunque vedranno droga..... e così via.

    Rispondi

    • Alberto

      15 Maggio @ 08.52

      "il rido" continuerà a sommergere i tuoi commenti sconclusionati. Da quanto si dice , erano mesi che il sindaco di Parma chiedeva un incontro con il "direttorio" per chiarire alcune posizioni dubbie all'interno del movimento , e adesso che è arrivato un "avviso di garanzìa" si pensa che sospendendo Pizzarotti dall'incarico di sindaco si possano risolvere tutti i problemi ? E poi chi è che ha presentato l'esposto ? Pagliari , senatore del PD , al quale non sembra vero di porre dubbi sull'operato di un "galantuomo" ? Per favore , siamo seri. Daccordo che da uno che della critica a tutta la giunta comunale del M5S ha fatto questione di vita , non c'è da aspettarsi altro.

      Rispondi

  • Michele

    13 Maggio @ 18.08

    mandra_sala@libero.it

    Era ora. Pizzarotti INDAGATO per abuso d'ufficio. Nomine su nomine fuori regola. Ed il sindaco.... da la colpa al PD che ha promosso l'inchiesta !!!! Come incolpare il vigile che ti da la multa per divieto di sosta.... parcheggia negli spazi appositi !!!! (....forse quella del parcheggio non era l'esempio più chiaro.... visto che poi ALCUNE multe vengono annullate....)

    Rispondi

    • Asterix

      13 Maggio @ 19.25

      Non è proprio calzante il raffronto ma tant'è

      Rispondi

  • Maria

    13 Maggio @ 17.24

    La notizia non mi sorprende più di tanto.....Il nostro Sindaco ha molti nemici fuori e dentro casa ma sono sicura che uscirà pulito da questa triste vicenda. Coraggio Sindaco ...io non ho votato per lei perchè sono di sinistra ma lei ha tutta la mia stima e solidarietà. Uscire dal Movimento 5 Stelle non può che giovarle.

    Rispondi

  • Fabio

    13 Maggio @ 16.51

    Sempre con Fede!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Maggio @ 16.13

    A DACQUER IL TOMACHI ! Patrizia Adorni Sindaco !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti