politica

Primarie Pd, Rutigliano: "Non correrò se raffazzonate dopo il referendum"

Rutigliano: «Pd, è giunta  l'ora delle primarie aperte»
Ricevi gratis le news
0

“A dicembre dell’anno scorso avevo scritto una lettera al Segretario cittadino ed al Segretario provinciale facendo presente, in sintesi:
1) che ritenevo indispensabile, per il PD, lo svolgimento delle primarie per la scelta del candidato Sindaco per il centro sinistra;
2) che ritenevo indispensabile che fossero primarie aperte;
3) che ritenevo indispensabile che le candidature alle primarie fossero presentate tempestivamente (ipotizzavo addirittura fine febbraio – ottimismo della volontà) affinchè vi fosse un lungo periodo in cui i candidati potessero andare in giro per la città per confrontarsi con più persone possibili, presentando il programma, le idee e le proposte, con la massima disponibilità a raccogliere critiche, idee, proposte, suggerimenti". A scriverlo - anzi, a leggerlo durante l'intervento all'assemblea del Pd parmigiano lunedì scorso - è Massimo Rutigliano, avvocato, e primo (e al momento unico) a candidarsi nei mesi scorsi alle quasi ormai certe primarie del Pd. 

Ma potrebbe fare un passo indietro, Rutigliano: "Dalla mia candidatura il tempo è passato ed ora c’è chi dice: adesso pensiamo al referendum (che quasi sicuramente ci sarà a fine novembre-primi di dicembre) e poi penseremo alle primarie.
Bene se questa dovesse risultare la linea prevalente faccio presente che quella disponibilità-volontà da me dichiarata a dicembre verrà meno perché era collegata ad un percorso diverso, più faticoso (ma la politica è anche fatica!), ma coerente con le mie idealità politiche. Una partecipazione a primarie raffazzonate dell’ultimo secondo, significherebbe avallare scelte e comportamenti che non condivido ed anzi contrasto e contrasterò sempre.
La mia disponibilità non era volta ad occupare poltrone (per mia fortuna ha un lavoro bello e gratificante sotto molteplici profili) ma a favorire un percorso politico che ritengo sarebbe stato fecondo e produttivo (ritengo anche vincente) nell’interesse di Parma, prima ancora che del PD".

Rutigliano spiega: "Arrivare per tempo alle primarie avrebbe voluto dire, per il Pd, poter essere fortemente presente sul territorio, nei mercati, nelle associazioni, nei condomini, nelle fabbriche, nei negozi, nei salotti; sarebbe stato al centro del dibattito ad ancor più avrebbe portato tutti a parlare davvero dei problemi della città (e non di altro) perché le elezioni amministrative sono funzionali proprio a scegliere i migliori programmi ed i soggetti migliori per affrontare i problemi dei cittadini di Parma, i soggetti dotati di migliori progettualità e competenza per cercare di assicurare ai cittadini il miglior presente e futuro (con la concretezza necessaria e non con promesse mirabolanti, utili solo per abbindolare gli stolti).
Inoltre primarie celebrate con buon anticipo rispetto alle elezioni avrebbero permesso di:
a) smaltire, per tempo, le tossine divisive che talvolta comportano;
b) far comprendere alle persone che ci si muoveva non (e comunque non solo) per andare ad occupare delle poltrone (altrimenti direbbero “…ecco si muovono solo sotto le elezioni per avere il voto…mentre prima non mi hanno considerato…”), bensì per la “bella politica”."

Accusa i “i frenatori dell’arca perduta”, Rutigliano: "Evidentemente hanno fatto di tutto perché ciò non avvenisse. Evidentemente il loro obiettivo, la loro visione della politica, è diversa dalla mia. Personalmente non la condivido e credo che sia una visione che ha fortemente contribuito al rilevante astensionismo elettorale nonché al successo di partiti e movimenti di protesta (anche se di scarsa, se non nulla, capacità di amministrare la cosa pubblica).
A me non piace che il Presidente della Regione Emilia Romagna sia stato eletto con il voto di circa il 18% degli aventi diritto al voto, così come non piace che in una città civile e democratica come Bologna ci sia stata una così forte percentuale di consensi per il candidato leghista.
Ecco ritengo che la politica gestita nelle torri d’avorio, la politica del “mi muovo solo sotto le elezioni” abbia fortemente contribuito a ciò.
Con la mia proposta volevo cercare di evitarlo."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mago Gigo

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

1commento

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

5commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

1commento

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

SCUOLA

Il Toschi premiato a Roma e il progetto dell'Ulivi per salvare le rondini Video

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day