10°

20°

M5S

Pizzarotti duro con Grillo: "Decidere tutti? No, decide uno solo"

Il sindaco rinnova lo scontro dopo l'esclusione dalla kermesse di Palermo

Beppe Grillo e Federico PIzzarotti
Ricevi gratis le news
6

«E' una situazione paradossale. Si diceva che dovevamo essere il Movimento dove si decide tutti insieme ed invece ora lui dice: sono il capo politico e decido tutto io. E’ un brutto passaggio, non certo una apertura ma ancora di più un restringimento dei nostri orizzonti». Lasciato alla porta al raduno di Palermo, oggi il sindaco di Parma Federico Pizzarotti critica il ritorno di Beppe Grillo alla guida dei 5 Stelle.
«Le differenze fra la filosofia del movimento e la situazione attuale sono evidenti e chi non vuole vederle vuol dire che è un po' accecato e che forse alla fine gli va bene tutto. Si cambia opinione e tutti commentano: va bene cambiare opinione», ha aggiunto il primo cittadino di Parma, ancora sospeso dal Movimento e in attesa delle decisione finale sul suo futuro da oltre cento giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    26 Settembre @ 18.13

    reinard.alfa@gmail.com

    A parte i sostenitori dei primi tempi, e tra i quali io che a suo tempo dissi che dovevamo lasciarlo lavorare, ora si sentono solo critiche, ci sarà un motivo o no?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      26 Settembre @ 18.49

      Non so . Anch' io me lo domando . Cosa volevate da lui ? Che cancellasse l' inceneritore ? Non poteva ! E non sarebbe neanche stato giusto ! La campagna terroristica orchestrata contro l' impianto non aveva nessun fondamento . Anche l' Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato di recente uno studio nel quale si dice che un inceneritore di ultima generazione , ben filtrato e con fumi tenuti sotto controllo perché non superino i limiti raccomandati , non è pericoloso per la salute degli abitanti . Ma pensavate davvero che potesse farlo a fette e venderlo ai Cinesi ? Cos' altro volevate da Pizzarotti ? Che fosse più disponibile coi Cittadini , mentre è irraggiungibile . Impossibile telefonargli , impossibile farsi ricevere , le lettere cadono nel vuoto , ma , del resto , quando si deve amministrare e governare una Città , è praticamente impossibile farlo in regime assembleare . Cosa volevate da Pizzarotti ?

      Rispondi

      • Filippo Bertozzi

        26 Settembre @ 21.58

        Nel suo programma, c'erano tanti altri punti non rispettati, molto più semplici dell'inceneritore: acqua pubblica (azioni di Iren ed Emilia ambiente vendute dal comune), internalizzazione delle scuole dell'infanzia (invece ne sono state cedute altre), azioni di responsabilità verso gli amministratori precedenti (mai avviate), mantenimento del quoziente Parma (addirittura illegittimamente soppresso in corso d'anno scolastico!), aumento dei posti negli asili nido (tagliati), referendum popolare (lasciato morire quello sulle scuole materne, in perfetto stile M5S: non rispondo finché non si può più far niente...), trasparenza nelle decisioni (s'e' visto come hanno deciso il direttore del Regio, benché non si siano ravvisati illeciti...). Vuoi che continui?

        Rispondi

      • Stefano

        26 Settembre @ 19.47

        reinard.alfa@gmail.com

        Forse non ha letto bene come le capita spesso e reputa uno del "movimento" ma si sbaglia, io sono di destra, ma molto di destra e quindi incompatibile con Pizzarotti e tutti quelli di sinistra. A suo tempo dissi di lasciarlo governare perchè nonostante le polemiche era diventato sindaco e quindi andava appoggiato e aiutato a governare senza fare ostruzionismo inutile e deleterio per noi cittadini. So bene che l'inceneritore non si poteva spegnere e del resto io sono a favore e non contrario, pretendevo solo un pò di attenzione verso la mia amata città, cosa che non ha avuto. Mai stata così disastrata sotto tutti i punti di vista, ma veramente! Quasi quasi rimpiango le amministrationi di sinistra che non avevano mai mezza innovazione in testa, ma almeno curavano la città. Nessuno ha fatto caso che da un paio di mesi si è messo a fare qualche lavoretto? Sarà che sente puzza di elezioni?

        Rispondi

      • Filippo Bertozzi

        26 Settembre @ 19.22

        Nel suo programma, c'erano tanti altri punti non rispettati, molto più semplici dell'inceneritore: acqua pubblica (azioni di Iren ed Emilia ambiente vendute dal comune), internalizzazione delle scuole dell'infanzia (invece ne sono state cedute altre), azioni di responsabilità verso gli amministratori precedenti (mai avviate), mantenimento del quoziente Parma (addirittura illegittimamente soppresso in corso d'anno scolastico!), aumento dei posti negli asili nido (tagliati), referendum popolare (lasciato morire quello sulle scuole materne, in perfetto stile M5S: non rispondo finché non si può più far niente...), trasparenza nelle decisioni (s'e' visto come hanno deciso il direttore del Regio, benché non si siano ravvisati illeciti...). Vuoi che continui?

        Rispondi

  • danila

    26 Settembre @ 15.36

    la mia idea di democrazia è diversa niente M5S

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

SERIE A

Napoli Inter 0-0. Andanovic para tutto

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive