21°

36°

Comune di Parma

Nessuna grave irregolarità nel rendiconto 2013

Comune di Parma

Comune di Parma

Ricevi gratis le news
2

Una «viva soddisfazione» perché nel rendiconto del 2013 - primo anno del Comune guidato dalla giunta Pizzarotti - non ci sono gravi irregolarità contabili. 
Così, in una nota, l’Amministrazione di Parma, commenta la relazione annuale della sezione regionale della Corte dei Conti che ha trasmesso al Comune emiliano la delibera relativa agli esiti del controllo sul rendiconto 2013, primo anno a guida Pizzarotti, in cui si attesta che «non emergono gravi irregolarità contabili» e - viene spiegato - si «segnala come unica criticità ancora da superare il risultato economico negativo del bilancio, peraltro superata nel 2014 dove si è evidenziato un avanzo di 2,1 milioni di euro».
Quindi, prosegue la nota dell’Amministrazione, «nel ricordare come il 2012, in cui si ipotizzavano scenari da default e le opposizioni reiteravano richieste di pre dissesto, sembri ormai lontano, vuole esprimere viva soddisfazione per l'evidenza dei risultati del lavoro svolto».
A giudizio del Comune, «non tutti i problemi sono stati risolti, ma anche la Corte dei Conti sostiene che la strada è stata quella giusta e si è conseguito il risanamento del bilancio sia del Comune che delle sue partecipate senza interventi traumatici, che avrebbero pesantemente penalizzato i cittadini, ma anche i fornitori e i creditori del Comune, come confermato dai consuntivi 2014 e 2015».

Continua il comunicato:
In questi quattro anni, in considerazione dei problemi affrontati e per la rapidità con cui sono stati gestiti, questa Amministrazione ha ricevuto numerosi riconoscimenti pubblici ed inviti a convegni che hanno fatto della gestione delle finanze locali un esempio per gli addetti ai lavori in riferimento ai temi della riduzione del debito, la messa in bonis di società partecipate da parte del ceto bancario, la gestione del personale, la trasparenza e l’anticorruzione.
Consapevoli che questa notizia positiva inevitabilmente riceverà minore evidenza di quelle negative degli anni precedenti, l'assessore Ferretti e il sindaco ringraziano gli assessori, i dirigenti, le posizioni organizzative, i dipendenti del Comune di Parma, nonché gli amministratori e i liquidatori delle società partecipate, per l'impegno, la determinazione e la fiducia con cui hanno lavorato per conseguire questo risultato positivo, convinti di operare per migliorare la qualità dei servizi nell'interesse dei cittadini di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    13 Ottobre @ 03.40

    Ovviamente, si sono scordati di ringraziare i cittadini, che con i loro sacrifici, tasse e aliquote ai massimi livelli, agevolazioni e servizi tagliati, hanno di fatto risanato i bilanci in un solo anno, anziché in tempi più diluiti.

    Rispondi

  • Michele

    12 Ottobre @ 21.50

    mandra_sala@libero.it

    I conti erano già in sicurezza. Il.commissario CICLOSI aveva già fatto il lavoro. No a gravi irregolarità.... ma grandi iregolarità ci sono state. Non erano GRAVISSIME.. .. ma solo molto gravi. E sarebbe un successo per pizzarotti ? Hajajjaajjahahahah

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Elisoccorso

Gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti