22°

Comune di Parma

Nessuna grave irregolarità nel rendiconto 2013

Comune di Parma

Comune di Parma

Ricevi gratis le news
2

Una «viva soddisfazione» perché nel rendiconto del 2013 - primo anno del Comune guidato dalla giunta Pizzarotti - non ci sono gravi irregolarità contabili. 
Così, in una nota, l’Amministrazione di Parma, commenta la relazione annuale della sezione regionale della Corte dei Conti che ha trasmesso al Comune emiliano la delibera relativa agli esiti del controllo sul rendiconto 2013, primo anno a guida Pizzarotti, in cui si attesta che «non emergono gravi irregolarità contabili» e - viene spiegato - si «segnala come unica criticità ancora da superare il risultato economico negativo del bilancio, peraltro superata nel 2014 dove si è evidenziato un avanzo di 2,1 milioni di euro».
Quindi, prosegue la nota dell’Amministrazione, «nel ricordare come il 2012, in cui si ipotizzavano scenari da default e le opposizioni reiteravano richieste di pre dissesto, sembri ormai lontano, vuole esprimere viva soddisfazione per l'evidenza dei risultati del lavoro svolto».
A giudizio del Comune, «non tutti i problemi sono stati risolti, ma anche la Corte dei Conti sostiene che la strada è stata quella giusta e si è conseguito il risanamento del bilancio sia del Comune che delle sue partecipate senza interventi traumatici, che avrebbero pesantemente penalizzato i cittadini, ma anche i fornitori e i creditori del Comune, come confermato dai consuntivi 2014 e 2015».

Continua il comunicato:
In questi quattro anni, in considerazione dei problemi affrontati e per la rapidità con cui sono stati gestiti, questa Amministrazione ha ricevuto numerosi riconoscimenti pubblici ed inviti a convegni che hanno fatto della gestione delle finanze locali un esempio per gli addetti ai lavori in riferimento ai temi della riduzione del debito, la messa in bonis di società partecipate da parte del ceto bancario, la gestione del personale, la trasparenza e l’anticorruzione.
Consapevoli che questa notizia positiva inevitabilmente riceverà minore evidenza di quelle negative degli anni precedenti, l'assessore Ferretti e il sindaco ringraziano gli assessori, i dirigenti, le posizioni organizzative, i dipendenti del Comune di Parma, nonché gli amministratori e i liquidatori delle società partecipate, per l'impegno, la determinazione e la fiducia con cui hanno lavorato per conseguire questo risultato positivo, convinti di operare per migliorare la qualità dei servizi nell'interesse dei cittadini di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    13 Ottobre @ 03.40

    Ovviamente, si sono scordati di ringraziare i cittadini, che con i loro sacrifici, tasse e aliquote ai massimi livelli, agevolazioni e servizi tagliati, hanno di fatto risanato i bilanci in un solo anno, anziché in tempi più diluiti.

    Rispondi

  • Michele

    12 Ottobre @ 21.50

    mandra_sala@libero.it

    I conti erano già in sicurezza. Il.commissario CICLOSI aveva già fatto il lavoro. No a gravi irregolarità.... ma grandi iregolarità ci sono state. Non erano GRAVISSIME.. .. ma solo molto gravi. E sarebbe un successo per pizzarotti ? Hajajjaajjahahahah

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

4commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

CATALOGNA

200mila manifestanti in piazza a Barcellona

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»