16°

30°

politica

Renzi: «Se devo restare per galleggiare meglio vengano altri»

Renzi, Trump da' voce cambiamento, io non resto in palude
Ricevi gratis le news
0

 «Io nella palude non ci resto se dobbiamo lasciare le cose come stanno vengano altri che son bravi a galleggiare». Nella 'casà di Fabio Fazio, laddove legò la sua permanenza al governo all’esito del referendum, Matteo Renzi torna ad evocare le sue dimissioni in caso di vittoria del No. E lo fa in un contesto in cui il premier lega a doppio filo la voglia di cambiamento che c'è nel mondo - testimoniata dalla vittoria di Donald Trump negli Usa - al Sì a delle riforme che Renzi interpreta come un «salto» di cui non bisogna aver paura.
Il bivio referendum, insomma, è una scelta tra passato e futuro, rimarca il premier a Che tempo che fa. Ed è un bivio che, in qualche modo, riguarda lui stesso. «Potere non è un sostantivo, ma un verbo. Uno sta al potere finchè può cambiare, se dobbiamo lasciare le cose come stanno vengano altri», spiega, inducendo il conduttore a incalzarlo proprio sull'ipotesi delle sue dimissioni. Ipotesi sulla quale se da un lato il premier ribadisce di aver sbagliato a personalizzare dall’altro osserva: "la politica non è l’unica cosa nella vita».
Renzi, di fatto, non intende essere paragonato a quell'establishment che, oltreoceano, è stato fattore determinante per l’esito delle presidenziali. «Penso che Trump ha interpretato il cambiamento in maniera più radicale rispetto a Clinton», spiega il capo del governo, ribadendo la sua vicinanza ai Democratici e sottolineando come la presidenza Obama abbia «segnato la storia». Ma ciò che è successo negli Usa, sebbene non è assolutamente detto che accada in Italia, non può essere sottovalutato. «La gente vuole scegliere il cambiamento», sottolinea Renzi, che individua proprio nel Sì alle riforme il punto chiave di un cambiamento in Italia.
Una riforma che, ricorda, in Parlamento è stato votato da "tutto il Pd, FI e da Mario Monti. Poi quando la riforma è stata fatta quelli che hanno votato Sì improvvisamente «hanno fatto come il cavallo che si ferma davanti all’ostacolo», sottolinea Renzi dicendosi, per la prima volta in maniera netta, "d’accordo» con le modifiche contenute nel documento Pd sull'Italicum. La legge elettorale, ribadisce tuttavia il Premier rivolgendosi soprattutto alla minoranza del suo partito, è cosa ben separata dal referendum. E «il referendum non è il Congresso del Pd e chi lo vuole deve aspettare» a dopo il 5 dicembre, avverte.
Nel frattempo c'è il rush finale della campagna da affrontare. «Da qui a 20 giorni gli italiani decidono il loro futuro», è l’appello di Renzi secondo cui, con un’Italia più semplice, «si torna protagonisti in Ue e nel mondo». Un’Europa dove l’Italia - ribadisce - se non saranno rispettate le regole sui migranti farà sentire la sua voce al momento della chiusura del bilancio. Un’Europa che non può essere quella degli euroscettici ma neanche quella delle tecnicalità, insiste il Renzi tornando a promuovere «un’Ue degli ideali». Un’Europa che, nel 2017, dovrà anche affrontare il fenomeno Trump. «La sua vittoria è stata una sorpresa per tutti, è difficile capire che presidente sarà ma penso che il Trump presidente sia diverso dal candidato», spiega Renzi assicurando sui rapporti Usa-Italia: "sono ottimista sul fatto che istituzionalmente continueremo a lavorare bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti