21°

Provincia-Emilia

Dietro quelle guglie, la fuga del demonio

Ricevi gratis le news
0

Guglie di arenaria che si inseguono scendendo il fianco della valle, attraversano il torrente e risalgono l’altro fianco, sfiorano le pareti scoscese del monte Cassio per perdersi poco oltre e riaffiorare, forse, chissà dove. Assomigliano alle piastre che costellano il dorso di un enorme drago o quelle fossili di un mostruoso Stegosauro. Eppure quei solchi che si intravedono avvicinandosi sembrano  lacerazioni. E quei pinnacoli  evocano forme femminili pietrificate. Come non pensare a un evento terribile che ha sconvolto la valle, facendo scaturire improvvisamente quelle coste irreali dal ventre della terra?
Un giovane nel fiore degli anni che rinuncia al mondo per ritirarsi in eremitaggio tra le montagne  è una spina nel cuore del demonio. Con solo un ruvido sacco indosso,  Benedetto era giunto da lontano e si era fermato sulla pendice del monte, quella che guarda il Taro, dalla quale non spuntavano ancora le guglie. Trovò rifugio in una cavità della roccia. Pregava, raccoglieva legna, cercava bacche e radici per sfamarsi. La gente di Cassio vedeva il piccolo fuoco risaltare sulla neve. Quando le nubi scendevano basse sul versante, la luce lontana li rassicurava e li richiamava alla preghiera. Ben presto considerarono Benedetto una specie di santo. Non osavano avvicinarglisi, ma lui ogni mattina trovava un dono: pane appena sfornato, castagne, lardo, latte.
Un mattino,  Benedetto scese come sempre al rio per riempire d’acqua la zucca cava. Rannicchiata dietro un masso, tremante, una fanciulla lo fissava, le braccia che circondavano le ginocchia. Benedetto  stupito,   pensò che fosse una giovane del paese. Le si avvicinò, si tolse la schiavina per coprirla e l’aiutò ad alzarsi. L’accompagnò  sul sentiero per il paese, poi tornò a prendere l’acqua e si avviò verso il rifugio. Trovò la ragazza che lo aspettava più avanti,  ancora rannicchiata. Per la prima volta ruppe il voto del silenzio e le disse, burbero, di tornare a casa. Lei sollevò appena il viso, con uno sguardo vuoto.
La trovò più avanti e proseguì oltre. La trovò ancora, sempre muta, davanti al  rifugio. Fece finta di niente e si mise a pregare e a meditare. Col passare del tempo si abituò a quella presenza. Le lasciava una ciotola di latte prima di scendere al ruscello. Sempre più spesso, però,  si ritrovava a pensare ai quei capelli color del grano e a quegli occhi verdi.
Con l’estate cominciò a tagliare lastre di arenaria e a costruire una casa. Si lavava tutte le mattine nel ruscello. Pregava sempre meno e trascorreva le serate a fissare quel volto muto. Quando a settembre la casa fu pronta, Benedetto scese a valle e barattò i suoi pochi averi con una veste da donna. Tornò, la vestì, la prese sotto braccio e la condusse a Cassio: voleva   far benedire al prete la loro unione. Man mano che si avvicinavano al paese la ragazza si agitava  e rallentava il passo.  Benedetto con forza la trascinava verso la chiesa. Lei scrollava la testa e mugolava. Arrivati al sagrato,  si liberò. Allora Benedetto  aprì gli occhi e, spaventato, si fece il segno della croce. Il cielo si oscurò per un improvviso temporale e il vento lo costrinse  a chiudere gli occhi. Fece  in tempo a vedere la fanciulla dissolversi, mentre una massa più scura del cielo spiegava enormi ali nell’aria. Fu una notte tremenda: scoppi di tuoni, saette, terremoti. Il sole si alzò su un paesaggio lunare, segnato da profondi solchi e increspature che avevano sconvolto la terra e richiamato in superficie guglie rocciose incavate da profondi graffi. Il demonio, sconfitto a un passo dalla vittoria, aveva lasciato  imponenti tracce nella sua fuga precipitosa. Oggi la vegetazione ha riconquistato le pendici del monte, lasciando spuntare dentellature spoglie. Sotto la più imponente delle guglie, profondamente segnata, esiste ancora un’antichissima casa in arenaria.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro