-4°

Provincia-Emilia

Dettaglio degli interventi

0


1 - Adeguamento del sistema fognario del capoluogo di Fornovo, ripristino collettori fognari a La Salita, Respiccio, Le capanne

L’intervento punta ad ottimizzare la rete di smaltimento degli scarichi fognari di Fornovo in particolare nelle località a sud-ovest La Salita, Respiccio, Le Capanne, e comporta anche un parziale rifacimento di tratti di rete del capoluogo.
In chiave tecnica si procederà alla ristrutturazione, all’adeguamento e al ripristino funzionale di alcuni tratti di collettori esistenti, in parte vetusti e/o ammalorati, e alla realizzazione di una vasca di laminazione/accumulo di acque di prima pioggia. 
L’obiettivo cui si mira è l’ottimizzazione dei costi gestionali del sistema di collettamento e trattamento degli scarichi, il cui adeguamento è prioritario per la tutela degli acquiferi destinati all’uso idropotabile asserviti ai Comuni di valle ma anche per il risanamento e la tutela ambientale delle zone umide di interesse naturalistico del limitrofo Parco Regionale del Taro.
L’intervento (appaltato alla ditta Costruzioni Grenti srl di Solignano) è finanziato per 150.028,57 euro dalla Provincia e per 150.000 euro dal gestore Montagna 2000 S.p.A. Il costo totale  è di  300.028,57 euro.

2 - Costruzione del Depuratore di Bardi

Si costruirà un nuovo impianto di depurazione per l’abitato di Bardi (attualmente servito solamente da fosse “imhoff”). La realizzazione consentirà il raggiungimento dei parametri previsti dalla normativa vigente e il superamento dei vincoli che gravano sugli impianti esistenti, e permetterà di raggiungere adeguati standard di gestione del servizio di depurazione grazie a un impianto moderno ed efficiente. L’intervento (suddiviso in tre stralci, costo complessivo 680.000 euro) è finanziato per 320mila euro dalla Provincia, per 100mila euro dalla Regione, per 35mila euro dal Comune di Bardi e per 225mila euro da Montagna 2000. È stato appaltato alla ditta Ditta F.lli Sala Idraulica s.r.l. di Concordia sul Secchia (Mo).
Nella fase attuale verranno consegnati i lavori per i primi due stralci del costo complessivo di 430mila euro; il terzo stralcio verrà consegnato a seguito di conferma dei relativi finanziamenti da parte della Regione Emilia-Romagna.
L’impianto sarà costituito da diverse fasi:
Pretrattamenti
- Filtrazione meccanica fine
- Sollevamento liquami
- Dissabbiatura liquami
Trattamenti biologici
- Denitrificazione
- Nitrificazione-Aerazione
- Ricircolo nitrati,
- Sedimentazione secondaria,
- Ricircolo fanghi,
Trattamento terziario (lavori inerenti al terzo stralcio)
- Sterilizzazione mediante U.V.
Trattamento fanghi (lavori inerenti al terzo stralcio)
- Digestione aerobica-accumulo fanghi
- Disidratazione meccanica fanghi

3 - Messa in sicurezza dell’area ex discarica di “Ricodalle” – Comune di Solignano

La messa in sicurezza dell’area, nella quale l’attività di conferimento dei rifiuti gestita dalla Comunità Montana delle Valli del Taro e Ceno è cessata da una ventina d’anni, si propone di salvaguardare il sistema idrogeologico profondo da possibili interferenze delle acque di percolazione della discarica. L’intervento (la cui necessità scaturisce da un’analisi effettuata in loco dalla Provincia) risulta inoltre funzionale alla protezione da possibili inquinamenti dei corsi d’acqua superficiali del Rio del Poggio e del Rio Ricodalle, che lambiscono il fronte meridionale della discarica per tutto il suo sviluppo e che sono affluenti del Torrente Pessola (il quale a sua volta confluisce, poco più a valle, nel Torrente Ceno).
Si agirà in particolare nella porzione più vecchia della discarica, posta nella parte più orientale dell’intero corpo, poiché non risulta realizzata con la dotazione di membrana artificiale impermeabile da collocare alla base e ai lati della struttura, a tutela del contesto sottostante.  L’ipotesi progettuale più idonea è sembrata quella di un diaframma impermeabile realizzato con la tecnica del jet-grouting, che è parsa fin da subito quella che offriva le migliori garanzie in termini di velocità di realizzazione, minimizzazione degli impatti, impermeabilizzazione della porzione di discarica e costi relativamente contenuti.
A difesa dell’intero ambito territoriale verrà anche affrontato il sistema di canalizzazione superficiale delle acque su tutto il perimetro della discarica, provvedendo al ripristino dell’esistente regimazione delle acque superficiali e meteoriche che vi potrebbero insistere.
Il costo totale del progetto è di 200mila euro, interamente a carico della Provincia.
I lavori saranno realizzati dalla ditta “Calcestruzzi val D’Enza” di Montecchio Emilia (Re)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta