11°

Provincia-Emilia

La discussione in Consiglio - I disservizi costano alle Ferrovie 13 milioni di euro in multe

Ricevi gratis le news
0

La riunione del Consiglio comunale mattutino vede il consenso di tutte le parti politiche per una difesa a muso duro della Pontremolese. Da sinistra a destra, tutti concordano sul fatto che difendere la ferrovia significa difendere la montagna dallo spopolamento. E sul fatto che con Rfi e Trenitalia si debba parlare chiaro: devono fare la loro parte per una buona gestione di orari, convogli e strutture sul territorio.

È un consenso a 360 gradi: oltre ai gruppi consiliari, nella sala d'attesa della stazione di Borgotaro ci sono amministratori di Provincia e Regione. Partecipano il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il vicepresidente Pier Luigi Ferrari (qui però in veste di consigliere comunale borgotarese), l'assessore alla Mobilità Andrea Fellini, il consigliere provinciale della Lega Nord Giovanni Battista Tombolato. Per la Regione c'erano l'assessore ai Trasporti Alfredo Peri, il vicepresidente dell'Assemblea legislativa Luigi Giuseppe Villani, il consigliere Renato Del Chiappo. In sala anche i sindaci della zona: Ferrando Botti (Albareto), Giuseppe Conti (Bardi), Luigi Lucchi (Berceto), Carlo Berni (Bedonia), oltre al «padrone di casa» Salvatorangelo Oppo.
Alcuni problemi del passato sono stati risolti: gli ascensori per arrivare ai binari 2 e 4 funzionano; una copertura evita che si riempiano di neve le scale verso il sottopasso; nell'orario del 2009 grazie alla Regione sono stati aggiunte 8 coppie di treni.
Questo non toglie comunque che, per dirla con il sindaco di Borgotaro Salvatorangelo Oppo, «in questo periodo le cose non funzionano. Ci sono stati disservizi continui per più giorni. Sono legati probabilmente alle avverse condizioni meteo, però per la montagna queste cono condizioni normali». Oppo dice che «le istituzioni devono sedersi a un tavolo e discuterne. La stazione è abbandonata a se stessa: noi siamo disponibili a intervenire. Possiamo fare piccole manutenzioni se le Ferrovie non riescono più a gestire le stazioni periferiche. Di solito è difficile parlare con le Ferrovie: ci sono difficoltà a individuare un interlocutore preciso. E non deve chiudersi tutto con questa giornata».
Questo sarebbe comunque un «rattoppo». Dal Consiglio emerge con forza l'idea che le istituzioni devono restare unite e discutere dei problemi con il gruppo Ferrovie.
L'assessore regionale Alfredo Peri sottolinea l'aumento delle corse operato nel 2009 dalla Regione. Spiega che, per il terzo anno, grazie ai soldi delle multe a Trenitalia per i disservizi (13 milioni di euro) sarà possibile restituire l'abbonamento gratuito ai pendolari. Le multe però non sono una soluzione.
Favorevole all'azione del Tavolo istituzionale è anche Luigi Giuseppe Villani, che sottolinea: «Bisogna fare in modo  che il convitato di pietra Trenitalia abbia un rapporto più lineare con chi ha stipulato un contratto di servizio (la Regione, ndr). Penso che l'esecutivo regionale non si sottrarrà a questo. Sui trasporti locali c'è stato un depauperamento di risorse che vediamo da almeno 8 anni».

Pier Luigi Ferrari e Ferrando Botti (a sua volta pendolare fino al 1991) ricordano le conquiste raggiunte dai pendolari negli anni '70, anche a costo di manifestazioni e forti proteste. Conquiste che ora si stanno perdendo, a colpi di disagi quotidiani.
Anche il sindaco di Bardi Giuseppe Conti è un pendolare. Prende il bus, non il treno, ma questo non gli impedisce di portare la solidarietà dei pendolari della Valceno. E agli amministratori riuniti in stazione, Conti chiede di non dimenticare le esigenze del trasporto su strada, che - dice - va reso più sicuro.
Da questo genere di trasporto pubblico bisogna spostare utenti a favore della ferrovia, puntualizza il presidente Vincenzo Bernazzoli, che sottolinea l'importanza strategica della Pontremolese. «Alle Ferrovie sulla Pontremolese non ci credono e non vogliono investirci! - ha detto Bernazzoli -. Non è un mistero, per nessuno. Questo non ci spaventa, anzi dobbiamo insistere». (A. V.)
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery