17°

30°

Provincia-Emilia

Da Bobbio a Pontremoli, 125 chilometri

0

Non serve neppure chiudere gli occhi, per vederli camminare, gli abati. Lenti - come a sgranare i passi su un rosario - ma mai fermi, su quel sentiero che porta a Roma. Dal 613, quando l’abate Colombano diede vita all’abbazia di Bobbio la Via degli Abati - Abbots way - è sempre stata un filo sottile capace di legare Bobbio a Roma, nei posti che videro Annibale sconfiggere l’impero romano sulle sponde del Trebbia.

125 chilometri, migliaia di passi e preghiere, da Bobbio a Pontremoli, che vedranno tra sabato e domenica tantissimi atleti, coinvolti appunto nella Abbots Way, una ultra maratona in grado di regalare per scenario e fatica, emozioni difficili da credere vere.  A spiegarci la gara, e le varie modalità di partecipazione, Elio Piccoli, presidente dei Lupi dell’Appennino, organizzatori della competizione. «Sono tre le modalità di partecipazione: in coppia, con trenta chilometri a testa per giorno a staffetta. Due percorsi da sessanta chilometri a testa continuativi, si correrà quindi di notte.
E in tappa unica, da Pontremoli a Bobbio, con un tempo massimo di trentadue ore. Per quanto riguarda la prima modalità, il pernottamento e la successiva partenza della domenica, sarà a Bardi. Il tracciato è prettamente appenninico, con quattro valichi, e l’altezza massima a 1350 metri del Monte Lama. Tecnicamente è un tracciato di fuori strada, solo il dieci per cento sarà sull'asfalto, nell’attraversamento dei comuni. Essendo una gara valida per la qualificazione all’Ultra maratona del Monte Bianco, abbiamo dovuto rispettare delle direttive che rendono la gara ancora più interessante».
«Da un punto di vista storico - continua Piccoli - si vedranno castelli e abbazie fantastiche. Da un punto di vista naturalisti invece, ci sono creste tra Pontremoli e Borgotaro, davvero impagabili. Lo stesso discorso vale per quanto riguarda il Monte Lama: e poi la val Trebbia in generale credo sia impagabile, con delle praterie immense e splendide.  L’Abbots Way, è un sentiero riscoperto negli ultimi dieci anni, che da tre vede questa gara rendergli omaggio: siamo partiti con poco più di trenta iscritti nel 2008, nella edizione che prenderà il via sabato saranno più di trecento, e come organizzazione siamo stati addirittura obbligati a chiudere le iscrizioni.
 Nutrito anche il numero di parmigiani in gara, nelle varie modalità di partecipazione, segnale di come stia prendendo sempre più piede il bisogno di riscoprire luoghi vicino alla città, da tempo dimenticati». 
Da Pontremoli a Bobbio, passando per Val Taro, Val Ceno, Val Nure e Val Trebbia, ripercorrendo una storia fatta di abati su un cammino sicuro verso Roma. Un cammino riscoperto grazie anche all’Abbots Way: e forse qualcuno, nella notte, tra i passi rapidi e i crinali contro la luce della luna, vedrà in lontananza, uomini come abati, figli di un cammino mai stanco. L. B.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma, non far lo stupido stasera

PLAY off

Parma, non far lo stupido stasera - Probabili formazioni - La viabilità

Al Tardini arriva il Piacenza, ai crociati basta non perdere. Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

CALCIO

Parma-Piacenza: le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, vince Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare