-2°

Provincia-Emilia

Il dolore della moglie e delle tre figlie

Il dolore della moglie e delle tre figlie
0

Chiara De  Carli

E' un dolore immenso quello che attanaglia la famiglia di Santolo Gemito dopo l’improvvisa morte del congiunto a seguito dell’incidente stradale avvenuto mercoledì sera a Colorno all’incrocio tra via Bottego e strada Fontanella. Le «sue quattro ragazze», la moglie Immacolata e le figlie Stella, Pasqualina e Antonietta, sono strette l’una all’altra per cercare di farsi forza in queste ore in cui tutto sembra surreale mentre tanti parenti e amici cercano di alleviarne il dolore con il loro affetto. Una bella famiglia quella lasciata da Santolo Gemito e, soprattutto, molto unita: sposatosi a 18 anni con Immacolata, la loro casa di Napoli era ben presto stata rallegrata dall’arrivo delle tre figlie. Sedici anni fa la decisione di trasferirsi a Colorno, dove vivono i fratelli Aniello e Gennaro.
Grande lavoratore, Santolo Gemito aveva trovato prima un impiego come camionista alla ditta Azzali Trasporti di Sorbolo e poi, ormai 12 anni fa, era passato alla Furlotti Luigi di San Polo di Torrile dove oggi i colleghi ne ricordano le straordinarie doti umane e la grande professionalità. «Era un uomo grande e grosso ma anche un grandissimo giocherellone» rivelano commosse le figlie che ancora non riescono a capacitarsi di come il loro papà possa essere morto in un incidente stradale sulla strada di casa dopo una vita trascorsa sui  camion macinando chilometri ogni giorno. «Aveva imparato a guidare i camion a 17 anni e non aveva mai avuto un incidente» commentano i famigliari, «per questo sembra così assurdo che sia morto in sella allo scooter nel breve tragitto tra San Polo e Mezzani». Pochi minuti prima dell’impatto fatale, Gemito aveva telefonato a casa, com'era solito fare, per avvisare che stava rientrando e chiedere se c'era bisogno di qualcosa. Quelle parole sono adesso l’ultimo ricordo dell’amore che aveva per la sua famiglia perchè il destino lo attendeva a qualche chilometro dall’arrivo per spezzare la sua vita. Ora l'abitazione di Casale di Mezzani, acquistata da pochi anni con i sacrifici di una vita, sembra essere diventata troppo grande senza la sua presenza anche se tutta la famiglia, in questi giorni, è riunita lì dove tutto ancora parla di lui. Oltre alla moglie e alle figlie, Santolo Gemito lascia i nipotini Alessia, Gianluca e Giovanna a cui tanti, nei prossimi anni, racconteranno della passione del nonno per il mare e dell’amore che aveva per loro. La data del funerale verrà fissata nei prossimi giorni dopo che l'Istituto di medicina legale avrà effettuato gli esami di rito mentre questa sera alle 20,30 sarà recitato il Santo Rosario nella chiesa di San Polo di Torrile, paese in cui la famiglia Gemito ha vissuto prima di trasferirsi a Mezzani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

2commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

2commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

1commento

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti