Provincia-Emilia

2003 - La morte di Illuminato

Ricevi gratis le news
0

Gazzetta di Parma 20-8-2003

DAL NOSTRO INVIATO
CASALECCHIO DI RENO (Bologna) -
L'odore è ancora acre in quel parcheggio arso dal sole: l'hanno trovato qui, a Casalecchio di Reno, comune della cintura bolognese, il cadavere di Salvatore Illuminato, l'imprenditore di Medesano, originario di Napoli, scomparso il 5 agosto scorso. Via Vivaldi, a poca distanza dalla tangenziale: villette e palazzine ben curate, una strada tranquilla ma comoda, per chi volesse fuggire senza troppa difficoltà. Illuminato, che gestiva a Felegara, insieme al fratello Mario la Cmi - una ditta di lavoro interinale - era dentro al baule della Fiat Stilo grigia intestata alla moglie, l'auto con la quale era scomparso: a faccia in giù, con le gambe alzate, indossava solo i boxer e i calzini. Nessuna traccia degli abiti e delle scarpe di marca, dei documenti, di due cellulari, di un orologio Rolex, una collana, un bracciale e un anello in oro, delle carte di credito, del libretto degli assegni, né dei circa 7.000 euro in contanti che aveva nel portafogli (il giorno della scomparsa avrebbe dovuto pagare gli stipendi ai dipendenti).

Secondo il primo esame medico-legale, il cadavere non presentava né fori né ferite evidenti, tranne un piccolo buco sulla fronte che però potrebbe essere riconducibile allo stato di decomposizione del cadavere. Impossibili imboccare piste sicure, almeno fino a quando l'autopsia - che verrà effettuata domani - non avrà stabilito la causa della morte.

Le indagini, affidate al Reparto operativo dei carabinieri di Bologna e coordinate dal pm Valter Giovannini, sono orientate su due ipotesi: omicidio per un regolamento di conti o morte per overdose di stupefacenti. L'imprenditore, così come hanno confermato i parenti, era infatti da tempo cocainomane: è possibile che chi era con lui abbia deciso di fare sparire il corpo, caricandolo in macchina e portandolo fino a Casalecchio di Reno. Ma perché chiuderlo nell'auto e lasciarlo in quel parcheggio? E, soprattutto, perché far sparire tutti gli oggetti personali? L'ipotesi del regolamento di conti, invece, potrebbe essere legata al fatto che Illuminato, imprenditore con vari precedenti penali - tra cui furto, rapina e droga - e sorvegliato speciale in libertà vigilata, a Napoli aveva avuto problemi con il racket delle estorsioni. E' il suocero stesso, Gennaro Visconti (vedi anche articolo a lato) a confermare che il genero aveva subito minacce di morte dopo che, nel luglio scorso, aveva testimoniato al processo contro i propri estorsori. Anche l'ipotesi del regolamento di conti, comunque, fa sorgere qualche perplessità: perché, infatti, non dar fuoco all'auto, in modo da far sparire ogni traccia? A meno che il ritrovamento del cadavere non voglia essere un messaggio per i parenti.

Il pm, Valter Giovannini, non si sbilancia. Determinante diventerà «riuscire a capire che cosa è accaduto nel periodo che separa la scomparsa di Illuminato dal ritrovamento del cadavere - sottolinea -. Se l'uomo è morto quattro o cinque giorni fa, ci sarebbe un buco di sette-otto giorni da verificare».

Ma diventa molto difficile anche stabilire con esattezza la data della morte: il cadavere, infatti, era in avanzato stato di decomposizione. Secondo alcuni abitanti della zona, comunque, la Fiat Stilo era parcheggiata in via Vivaldi già dal 13 agosto. L'odore che filtrava dalla macchina è diventato sempre più forte, ma è stato un passante, l'altra sera, vedendo del liquido scuro uscire dal baule, a dare l'allarme ai carabinieri della stazione di Casalecchio. L'auto era chiusa, l'allarme inserito. Ma nell'abitacolo nulla di particolare, tranne un'agenda del 2002, sulla quale erano annotati con cura impegni e scadenze. Scomparsa invece quella del 2003. Quella su cui forse Illuminato aveva anche segnato l'appuntamento con la morte.

Georgia Azzali

29 OTTOBRE 2010 - In seguito le analisi medico-legali accertarono che la morte di Illuminato era dovuta ad overdose. Restava però il mistero di quel trasporto in auto. E delle indagini si è  significativamente occupata la Dia di Bologna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS