19°

Provincia-Emilia

Langhirano, telecamere sui rifiuti?

Langhirano, telecamere sui rifiuti?
Ricevi gratis le news
5

C'è chi getta la carta nel bidoncino giallo, chi il vetro nei rifiuti urbani e chi il polistirolo nell'umido. E c'è chi, di fronte a questi comportamenti, si arrabbia. Come il sindaco di Langhirano Stefano Bovis, che  ha annunciato la possibile installazione di una telecamera nei punti in cui la raccolta differenziata presenta qualche problema. In via Grandi, per esempio, persistono i disagi in alcune realtà condominiali: i contenitori finiscono col ritrovarsi zeppi di materiali di ogni tipo, mentre carta e plastica vengono mescolate. "Se ci sarà bisogno installeremo una telecamera - ha sottolineato il sindaco di Langhirano -. Chi non rispetta le regole della differenziata deve essere multato".
 
Cosa ne pensate? Scrivete la vostra nello spazio commenti di fianco a questo articolo.

Di seguito, riportiamo invece una lettera arrivata in redazione da parte di un cittadino:

"Scrivo per segnalare un comportamento frequente che, purtroppo, rivela, anche in situazioni di non particolare gravità, oltre a mancanza assoluta di senso civico, una notevole dose di stupidità. Mi riferisco alla raccolta differenziata del rifiuto organico che può riservare sgradite sorprese. Nei pressi di casa mia, accanto al solito cassonetto, si trova il contenitore di plastica marrone destinato a raccogliere avanzi di cibo, resti di potature ecc.; io da " bravo cittadino" depongo regolarmente, dopo averlo inserito nei sacchetti d'ordinanza, tutto questo nel bidoncino, ma, quando ne sollevo il coperchio, lo trovo quasi sempre occupato da carta, contenitori di polistirolo, sacchetti di plastica vuoti e qualche sperduta buccia d'arancia finita lì non si sa come. Mi prende sconforto e rabbia di fronte a queste piccole - ma preannuncio di più grandi - forme di cretineria e inciviltà, e mi domando chi me lo fa fare, anche se so che da "bravo cittadino", forse un po' coglione, continuerò a buttare ossi di pollo e torsoli di mela nel bidoncino marrone
 
Cordiali saluti, Armando Rabaglia"
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    13 Gennaio @ 09.09

    mi sembra abbastanza giusto, per il fatto che ormai sono stati spesi tanti soldi per questo sistema e bisogna seguirlo fino in fondo . sperando in una soluzione del problema

    Rispondi

  • franco

    13 Gennaio @ 02.25

    Ciaoo Armando (quello della lettera) io mi ricordo che tanto tempo fa...... "mi sembra l'inizio di una favola" ci dissero che se si faceva la raccolta differenziata, cosa x altro virtuosa, calava la "TASSA SUL RUDO"! Be non me ne sono accorto, anzi mi sembra che la "TASSA SUL RUDO" sia aumentata!!! Se è vero che la R.D. serve a tutti come mai noi cittadini ce lo prendiamo nel sedici??? 1 cittadino inc.....arrabiato ma attento non all' ambiente come si dice in questi casi, ma attento alla necessità dei termovalorizzatori!!!!

    Rispondi

  • Lorenzo

    12 Gennaio @ 23.17

    Se dovessimo mettere una telecamera ogni volta che qualche ignorante o incivile si comporta di conseguenza, non rispettando regole e buona educazione, saremmo invasi da occhi elettronici in ogni angolo del nostro ambiente. Forse la soluzione ideale potrebbe essere quella, già intrapresa da molti comuni virtuosi, di fare la raccolta differenziata porta a porta. Eliminando i cassonetti della carta, del vetro ecc... si responsabilizzano maggiormente le persone più distratte o svogliate, dotandole dei contenitori da gestire. Agli operatori addetti alla raccolta spetterebbe anche il compito di vigilare sulla regolare differenziazione che ogni cittadino sarebbe tenuto a fare. Inoltre, si dovrebbe riproporre più spesso, tramite depliants esplicativi a tutte le famiglie e altri mezzi di comunicazione, la divulgazione delle regole da seguire per una raccolta dei rifiuti ottimale.

    Rispondi

  • marzio

    12 Gennaio @ 21.59

    si puo' anche starmi bene ma ora che lo si sa' neanche piu' quello ci butteranno. Ma bisogna informare bene la gente prima di arrivare ai cambiamenti. Facciamo fatica noi giovani ma vi immaginate gli anziani?. poi parlano di pryvacy.... Ma dove arriviamo?

    Rispondi

  • Pietro

    12 Gennaio @ 20.27

    Mi sta bene che si colpiscano le persone che non quardano la differenza fra una carta ed un pezzo di legno pero' x le multe devono essere (.salate.).pensate che bel disastro se tutto finisse in una bolla di sapone.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro