21°

Provincia-Emilia

Ristrutturazione: la prima tranche servirà a ricavare dieci aule

0

Un progetto di ristrutturazione che consenta il trasferimento graduale dell’istituto alberghiero all’interno del Tommasini, con la realizzazione delle prime dieci aule.
È questo il primo passo dell’iter che dovrebbe portare nei prossimi anni alla realizzazione della nuova sede del Magnaghi nell’ex istituto termale di proprietà del Comune, chiuso dal 2007.
 Tutto è partito dall’approvazione all’unanimità in consiglio comunale, il mese scorso, di una mozione trasversale presentata da maggioranza e minoranza in cui si chiedeva di individuare nel Tommasini la nuova sede del Magnaghi per far fronte alle continue richieste di iscrizioni ed agli spazi ormai insufficienti.
 Nel Tommasini, che ha una superficie coperta di 20.000 mq ed è inserito in parco recintato di 40.000 mq, oltre alle aule e ai laboratori di cucina e spazi di rappresentanza, potrebbe essere previsto anche un convitto per gli studenti fuori sede, molto numerosi.
Dovrebbe essere un trasferimento graduale a fronte di una ristrutturazione per «tranche» che coinvolgerà il Comune, in quanto proprietario della struttura, e la Provincia che ha competenza, anche dal punto di vista economico, sugli edifici scolastici superiori.
Con l’approvazione della mozione si è aperta quindi la fase della progettualità. Ovvio che i tempi non saranno brevi.
 Il primo intervento previsto, per ovviare all’insufficienza degli spazi, riguarderà la realizzazione di una decina di aule.
 Il progetto di massima prevederebbe la ristrutturazione di una parte del corpo laterale del Tommasini con ingresso in viale Matteotti, con un preventivo di spesa che si aggirerebbe sui 400 mila euro.
Passaggio successivo sarà la ricerca delle risorse finanziarie necessarie per la trasformazione complessiva dell’edificio dell’immobile che dovrebbe consentire il trasferimento definitivo della scuola, la creazione di un convitto e dei servizi annessi. Magari formulando un progetto che coniughi le attività funzionali (gastronomia, turismo e termalismo) con l ’aspetto primario dell’istruzione, per accedere anche ad eventuali contributi europei.
 L’istituto termale Tommasini è uno degli edifici storici di Salso. Di proprietà dell’Inps, è passato al Comune alla fine degli anni Novanta del secolo scorso. Edificato negli anni ’30, ha una superficie coperta di 20.000 mq ed un parco di 40.000 mq.
La struttura dispone, oltre ai locali di servizio, di due saloni, di due enormi sale da pranzo capaci di ospitare circa 700 persone, bar, sale di lettura, ampi locali cucina. Ha 186 camere da letto con una capacità ricettiva di circa 430 posti.
E’ chiuso dal 2007, da quando gli ultimi gestori si sono ritirati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi nell'area cani Foto

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

4commenti

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

3commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery