12°

24°

Provincia-Emilia

Case fantasma a Bozzi: non è rimasto più nessuno

Case fantasma a Bozzi: non è rimasto più nessuno
Ricevi gratis le news
0

Nella stalla fa ancora caldo. Ma non c'è più nessuno da cinque anni, in questo abitato di pietra aggrappato alla montagna. Bozzi, frazione di Bedonia, è un paese fantasma. L’ultimo cocciuto residente, è stato il mitico maniscalco Bruno Agazzi, ricordato in alta Valtaro per le sue non comuni doti di artigiano. Oggi, nei castagneti ai piedi del Pelpi, rimangono solo le rovine di un passato remoto e contadino, echi di guerra, e travi conficcate nel cielo. La via principale, un’ora a piedi da Bedonia, è invasa da sterpi e rovi. La fonte, senza smettere di zampillare, disegna ragnatele di ghiaccio. Le case basse mostrano i segni del tempo, ma resistono. Sono costruite con grosse pietre di tufo e arenaria: i tetti, imbiancati, cercano inverno dopo inverno di reggere la neve. Ma i legni portanti, benché possenti, non reggeranno l’altalena di ghiaccio e umidità per molti anni ancora. Per capirlo basta guardare poco più in là, nelle case alte. Le più sono scoperchiate. I muri interni, con gli intonaci slavati, danno ora sulla vallata. La neve cade sulle umili cucine. I pavimenti  sfondati: il tutto dà un’aria sinistra al borgo annidato fra Emilia, Toscana e Liguria. Che però, d’incanto, non smette di essere ridente. Con le sue decorazioni di architettura vernacolare, i suoi particolari curati, le sue porticine basse, le finestre dei fienili affacciate sui boschi della Valceno, paradiso dei funghi.
Da Bozzi, di cui si legge in un documento notarile del 1229, la gente è scappata nel secondo dopoguerra. Una diaspora, seguita di pochi anni all’inspiegabile fuga dei tedeschi: lì, gli uomini di Hitler, nell’inverno del 1944 avevano posizionato una mitragliatrice. In meno di una settimana, si ritirarono. I vecchi ricordano quell'inverno come uno dei più rigidi del secolo. Per questo Bozzi è ricordato come il borgo che ha vinto i nazisti. Mettendo in fuga militari abituati al gelo.
Per anni Bruno Agazzi è stato l’eremita di Bozzi. L’unico, nel Duemila, a sfidare la mancanza totale di servizi, il collegamento impervio con la rete viaria, la posizione poco assolata. Lì l’uomo lavorava il ferro. Casa sua sembra ancora aspettarlo. C'è ordine. Sul tavolo una guida del telefono del 1995, la foto di un bambino datata 1998, e due bottiglioni di rosso non ancora terminati. Le fascine di legna sono ben impilate al fianco della stufa. I tegamini, tutti in fila per grandezza, sopra il lavello; le corde ben raccolte, come fosse un po' marinaio, il maniscalco, quasi a Bozzi, due passi dalla Liguria, arrivasse brezza di mare. Al muro della camera sono appese tre pannocchie, spaventose per la loro dimensione: un quarto di quelle che ci ha abituato l’agricoltura moderna.
La casa dell’artista-artigiano Agazzi è un monumento al lavoro: forconi ben costruiti, di cui uno molto particolare senza il rebbio centrale, cardini infilati nelle fessure della parete, roncole,  marassi, chiodi. Arnesi d’altri tempi. Nelle case intorno, in balia dei rigori, c'è di tutto. Vecchie slitte grandi come piccole auto, cavagne intessute a mano, resti di povera mobilia. «L'architettura vernacolare - spiega l’architetto bedoniese Emanuele Mazzadi - non risparmia il decoro. Inteso come “prendersi cura di”. Le forme, dignitose, trasmettono l’amore di questa gente per i propri pochi averi».S.Ro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte