14°

31°

Provincia-Emilia

Antonio Rinaldi - "Una guida che offre ai fungaioli nuovi sentieri"

Ricevi gratis le news
1

 Antonio Rinaldi è,  in gergo tecnico, una «guida ambientale escursionistica», una figura professionale abilitata all’accompagnamento di gruppi in ambiente naturale. Da anni accompagna bambini, ragazzi e adulti alla scoperta del Parco Boschi di Carrega, del Parco Nazionale Appenino tosco-emiliano e del Parco dei Cento Laghi, sulla Via Francigena parmense, e in altri luoghi di interesse naturalistico ed escursionistico in provincia di Parma. 

E’ micologo, istruttore faunistico, esperto di fiori e piante, meteorologia ed esperto in comunicazione ed educazione ambientale. «La cosa che più mi gratifica - dice - è raccontare le cose belle della natura che ci circonda alle persone che accompagno e trasmettere loro passione e conoscenza». Per questo Rinaldi, che è anche collaboratore della Gazzetta di Parma, ha accettato di partecipare, insieme ad Andrea Greci, alla stesura della collana «Guida alla ricerca dei funghi nell’Appennino parmense». «Ogni appassionato fungaiolo - spiega - è legato tradizionalmente alla propria zona di ricerca, che di solito non ama condividere. Il nostro Appennino però è talmente vasto da offrire moltissime occasioni e angoli di bosco per la ricerca. Alcuni sono conosciuti, ma magari sono fuori dal raggio di azione di alcuni appassionati; altri invece sono meno famosi ma possono riservare grandi sorprese». Sia chi muove i primi passi, sia chi pratica da anni, quindi, potrà trovare nelle guide informazioni utili e spunti interessanti. «Il nostro Appennino è davvero un territorio privilegiato per la ricerca di funghi. Vengono da tutto il Nord Italia perché sanno che qui troveranno funghi di qualità e in quantità. Non a caso è nostro l’unico fungo riconosciuto Igp a livello nazionale, quello di Borgotaro. «Chi è abituato ad andare per funghi conosce bene quali sono le zone migliori, che in genere sono quelle vicino al crinale, dove piove spesso e in abbondanza. Ma anche ad altitudini meno elevate, specie se la stagione è buona, ci sono zone che meritano di essere consociate ed esplorate. In questo modo si può andare alla ricerca di funghi anche senza allontanarsi troppo dalla città». «Ovviamente - sottolinea Rinaldi - nei volumi ci siamo limitati ad indicare le aree; il piacere della ricerca nel sottobosco, che è un’attività intima e personale, è e deve restare del fungaiolo. Anche perché è la vera essenza di questa passione». A Rinaldi, esperto micologo, fa il punto  sulla stagione dei funghi che si sta per aprire. «La grande siccità estiva rischiava di farci partire molto svantaggiati; nell’ultimo fine settimane di agosto e nella prima settimana di settembre, però, in Appennino sono cadute importanti piogge: ora il terreno si è ben bagnato, la temperatura per un po’ si è abbassata, anche se speriamo che non abbia inciso più di tanto. Il momento stagionale è quello giusto, per cui non ci resta che attendere a breve le prime nascite e sperare che la siccità estiva non abbia compromesso la raccolta».
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Blizzard

    10 Settembre @ 11.30

    Grande Antonio, complimenti!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Via Anselmi, fiamme in una palazzina: intossicata e ustionata una 60enne Video

parma

Via Anselmi, fiamme in una palazzina: intossicata e ustionata una 60enne Video

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

2commenti

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

7commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

3commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

2commenti

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

tormentone

Morandi: "Cassano, facciamo una canzone e giochi nella nazionale cantanti"

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

SOCIETA'

degrado

Pipì da Ponte Vecchio: esplode la protesta (social)

siccità

Il Po in Piemonte è sotto la media storica: portata -55%

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video