-6°

Provincia-Emilia

"Noi aggrediti, ci siamo difesi"

1

Giuseppe Labellarte

NOCETO - Ad occuparsi della sicurezza nel  locale di Noceto, nel quale  è avvenuto l'episodio, è l’agenzia parmense «Recall Agency». A fornire la versione dei fatti, dal punto di vista degli addetti alla sicurezza, è il responsabile dell’agenzia che coordina gli uomini  in servizio nel locale nocetano. Dalla sua ricostruzione uno dei suoi uomini si sarebbe avvicinato ad un ragazzo ubriaco che stava giocherellando con una lampada mobile. L’uomo della sicurezza, per evitare danni al locale e pericoli per i clienti e per il ragazzo stesso, gli avrebbe chiesto di lasciar stare l’oggetto. La risposta del giovane sarebbe stata «ho pagato e faccio quello che voglio». «Il nostro primo approccio non è mai aggressivo - spiega il responsabile alla sicurezza -. Il nostro intento è  quello di evitare problemi. Alle parole del mio ragazzo però il giovane ha risposto aggressivamente, mettendogli una mano sul viso e spingendolo via». A questo punto l’addetto alla sicurezza avrebbe cercato di immobilizzare il giovane e di condurlo all’esterno del locale. La reazione sarebbe, però, stata violenta: il giovane di origine albanese, descritto come un ragazzo forte e di corporatura robusta, avrebbe infatti aggredito il buttafuori. Nel frattempo, sempre dal racconto del responsabile alla sicurezza, sul suo uomo sarebbero piombati anche gli amici del giovane. Accorsi sul posto anche gli altri addetti alla sicurezza, trovando il loro collega accerchiato, sarebbero intervenuti  per sedare la rissa. Nelle colluttazioni sia i ragazzi che gli uomini della sicurezza sarebbero rimasti feriti. E’ sempre il responsabile della sicurezza a spiegare: «Il nostro non è un lavoro facile, spesso siamo dipinti come cattivi, ma quando si è aggrediti non si può pensare di fermare la situazione senza difendersi. Quando siamo riusciti a portare fuori questi ragazzi, qualche cliente su di giri si è messo in mezzo prendendo le parti di uno o dell’altro gruppo e aumentando la confusione. Posso, comunque, assicurare che nessuno dei ragazzi allontanati è svenuto e tutti sono stati portati fuori sulle loro gambe. Il nostro intento non è sicuramente quello di fare male, noi cerchiamo solo di allontanare i violenti per riportare la tranquillità. Verso le 5 del mattino due dei miei sono andati al pronto soccorso per farsi medicare le ferite riportate in viso. Qui hanno nuovamente incontrato i ragazzi della rissa al locale che, ancora una volta, li hanno aggrediti verbalmente».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alessandro

    12 Marzo @ 10.03

    Chi avrà ragione? Onesti buttafuori "fatti" solo di valeriana o decine di persone che hanno dovuto ricorrere al pronto soccorso o addirittura ad operazioni chirurgiche?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video