-1°

14°

Provincia-Emilia

"Noi aggrediti, ci siamo difesi"

1

Giuseppe Labellarte

NOCETO - Ad occuparsi della sicurezza nel  locale di Noceto, nel quale  è avvenuto l'episodio, è l’agenzia parmense «Recall Agency». A fornire la versione dei fatti, dal punto di vista degli addetti alla sicurezza, è il responsabile dell’agenzia che coordina gli uomini  in servizio nel locale nocetano. Dalla sua ricostruzione uno dei suoi uomini si sarebbe avvicinato ad un ragazzo ubriaco che stava giocherellando con una lampada mobile. L’uomo della sicurezza, per evitare danni al locale e pericoli per i clienti e per il ragazzo stesso, gli avrebbe chiesto di lasciar stare l’oggetto. La risposta del giovane sarebbe stata «ho pagato e faccio quello che voglio». «Il nostro primo approccio non è mai aggressivo - spiega il responsabile alla sicurezza -. Il nostro intento è  quello di evitare problemi. Alle parole del mio ragazzo però il giovane ha risposto aggressivamente, mettendogli una mano sul viso e spingendolo via». A questo punto l’addetto alla sicurezza avrebbe cercato di immobilizzare il giovane e di condurlo all’esterno del locale. La reazione sarebbe, però, stata violenta: il giovane di origine albanese, descritto come un ragazzo forte e di corporatura robusta, avrebbe infatti aggredito il buttafuori. Nel frattempo, sempre dal racconto del responsabile alla sicurezza, sul suo uomo sarebbero piombati anche gli amici del giovane. Accorsi sul posto anche gli altri addetti alla sicurezza, trovando il loro collega accerchiato, sarebbero intervenuti  per sedare la rissa. Nelle colluttazioni sia i ragazzi che gli uomini della sicurezza sarebbero rimasti feriti. E’ sempre il responsabile della sicurezza a spiegare: «Il nostro non è un lavoro facile, spesso siamo dipinti come cattivi, ma quando si è aggrediti non si può pensare di fermare la situazione senza difendersi. Quando siamo riusciti a portare fuori questi ragazzi, qualche cliente su di giri si è messo in mezzo prendendo le parti di uno o dell’altro gruppo e aumentando la confusione. Posso, comunque, assicurare che nessuno dei ragazzi allontanati è svenuto e tutti sono stati portati fuori sulle loro gambe. Il nostro intento non è sicuramente quello di fare male, noi cerchiamo solo di allontanare i violenti per riportare la tranquillità. Verso le 5 del mattino due dei miei sono andati al pronto soccorso per farsi medicare le ferite riportate in viso. Qui hanno nuovamente incontrato i ragazzi della rissa al locale che, ancora una volta, li hanno aggrediti verbalmente».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alessandro

    12 Marzo @ 10.03

    Chi avrà ragione? Onesti buttafuori "fatti" solo di valeriana o decine di persone che hanno dovuto ricorrere al pronto soccorso o addirittura ad operazioni chirurgiche?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia