Provincia-Emilia

Caneto, il paese dove vive solo una persona

Caneto, il paese dove vive solo una persona
0

di Stefano Rotta

Per andare a telefonare, sono venti minuti a piedi, nella neve: lì, a Granere, quattro abitanti, il cellulare prende. A Caneto no. Perché lassù, tra i noccioli nella val Lecca, vive una sola persona: Fulvio Fulgoni. Trentasei anni, è l’unico canetese con tanto di residenza. E' un luogo surreale, sotto la neve: le vie del villaggio non sono asfaltate. Anzi, non esistono. Sono solo interstizi fra le rovine. Di antiche dimore del colore della montagna. Perché gli avi avevano usato il monte, a blocchi, per costruirle.

TRA VOLPI E CINGHIALI - Per trentasette anni questa radura nei querceti, sole dalla mattina alla sera ma inverni rigidi, è stata abitata solo da cinghiali, volpi, faine, lepri, poiane, arnie di api. L’ultimo ad andarsene, negli anni Settanta, è stato Luigi Rossi, bisnonno di Fulgoni. Che racconta: «Ho sistemato nella primavera del 2006 questa casa (dove siamo andati a trovarlo, a un’ora di cammino da Tiglio, ndr): prima c'erano un pollaio, i conigli, una legnaia e una falegnameria. C'è una rimessa, con gli attrezzi del bisnonno». Appena fuori dalla casa, a fianco della dimora degli antenati, c'è un forno. Dove oggi Fulgoni prepara le pizze quando gli amici lo raggiungono in compagnia, soprattutto in estate. E’ un luogo antico: «I mobili - precisa - sono tutti di allora, non è cambiato nulla. Una notte i miei hanno dormito qui, e si sono trovati un ghiro accovacciato sull'armadio che aspettava». L'uomo, di lontane origini parmensi, è nato a Cuneo e cresciuto a Torino; stanco della tumultuosa vita cittadina, ha deciso di riaggrapparsi alle origini, venendo ad abitare nel paese di famiglia. A costo di scaldarsi a legna, percorrere un chilometro per buttare la spazzatura, spalare in inverno e curare l’erba in estate.

LAVORO IN OFFICINA - Durante la settimana lo aspetta il lavoro in officina, a Parma, con i fratelli Claudio e Dino. Ma il fine settimana, riecco l’ultimo dei canetesi nel rifugio montano: «Senza nessuno è una noia mortale - sorride - ma con Giulia, la mia fidanzata, si sta proprio bene». E lei: «Quassù è stupendo. Si percepisce il contatto immediato con la natura. Poi si può studiare. Per scrivere la tesi, ad esempio, sono venuta qui». In estate la zona guadagna qualche anima. Caneto,  rimane deserta. Granere, frazione di Bardi composta di due località (di Sotto e di Sopra), vede invece moltiplicarsi di venti volte la popolazione: da quattro, un 84enne, un tedesco, i gestori di un agriturismo, si passa a un’ottantina. Perlopiù persone emigrate, che sentono bisogno di casa e di fresco. A Caneto, niente bar, niente strade, niente vicini, niente lampioni, niente di niente, si sentono solo due rumori: uno è lo zanzarìo dei cavi dell’alta tensione. Da lì passa la linea Lodi-Montecatini; il traliccio giganteggia sopra l’abitato, ma secondo Fulvio non ci sono problemi. L'altro, è lo sciacquio di un torrente, il Rio Grande. Passa di lì prima di buttarsi nel Lecca; l’acqua purissima, in parte surgiva, finirà dal Lecca al Ceno, dal Ceno al Taro, dal Taro al Po.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)