19°

Provincia-Emilia

Archivio Gazzetta di Parma - Matrimoni in trasferta: incidente diplomatico con la curia di Parma negli anni '70

0

Nel 2004 la Gazzetta di Parma diede la notizia della nomina di don Antenore Vezzosi alla presidenza nazionale dell'Anspi. Parlando della già lunga storia della parrocchia, nell'articolo di Andrea Violi (all'epoca collaboratore della Gazzetta, oggi redattore di www.gazzettadiparma.it) emerse un aneddoto che oggi può apparire curioso: molte coppie arrivavano dal Parmense per sposarsi ad Aiola, dove trovavano un prete disponibile e una chiesa nuova; quando il vescovo vietò di varcare i confini della Diocesi senza espressa autorizzazione, si ebbe l'impressione di un provvedimento in qualche modo "su misura".

Dalla Gazzetta di Parma del 18 giugno 2004

MONTECCHIO - Il parroco di Aiola, Antenore Vezzosi, è stato eletto nei giorni scorsi presidente nazionale dell'Associazione nazionale San Paolo Italia (Anspi), cui fanno capo gli oratori parrocchiali. Quasi centocinquanta delegati l'hanno votato all'unanimità. Il presidente visiterà nelle prossime settimane gli oratori italiani, cercando di suggerire soluzioni ai problemi organizzativi urgenti. Avrà anche un ruolo politico in senso lato: conciliare le diverse anime che convivono nell'associazione.
L'assemblea straordinaria dell'Anspi si è svolta a Roma: vi hanno partecipato 144 delegati delle sezioni provinciali, perlopiù sacerdoti. Da tempo numerosi rappresentanti dell'Anspi chiedevano a Vezzosi di accettare la presidenza. E da tempo lui declinava l'invito: due anni fa ha accettato soltanto la carica di vicepresidente nazionale. Questa volta però il monsignore ha superato i dubbi. Vezzosi non vuole rischiare di peccare di protagonismo: preferisce dedicarsi all'impegno quotidiano in un ruolo che gli fa girare l'Italia (dopo Roma è stato a Catania e a Brescia, sede operativa dell'associazione). «In Anspi tutti riconoscono al monsignore una dote: sa mediare con abilità fra proposte e differenze di mentalità fra il clero del nord e del sud - trapela dagli ambienti ecclesiastici -. In alcune regioni prevale un pragmatismo a volte eccessivo, in altre i dirigenti tendono a ricadere in forme di assistenzialismo e a demandare la soluzione dei problemi gestionali ai livelli più alti».

Per ora gli impegni nazionali non impediscono a Vezzosi di seguire la vita della parrocchia, che ha visto nascere nel 1963. Quest'anno celebra un altro anniversario: i cinquant'anni dall'ordinazione. Il venticinquenne Antenore divenne don Vezzosi il 4 luglio 1954 nella basilica della Ghiara a Reggio. Dopo nove anni di servizio in provincia, il vescovo l'ha inviato ad Aiola in via provvisoria. Non se n'è più andato, contribuendo a far crescere la parrocchia e a renderla nota ben oltre i confini di Montecchio, anche grazie al forte attaccamento all'oratorio come punto d'aggregazione. Ha fatto la differenza anche lo spirito innovatore che ha contraddistinto il parroco. Gli impianti sportivi di Aiola erano i più all'avanguardia e apprezzati della Val d'Enza. Negli anni Settanta ha provocato persino un «incidente diplomatico» con la curia di Parma. «Avevamo una chiesa appena costruita, con tanto spazio attorno e un parroco giovane: decine di coppie venivano da Parma per sposarsi - si ricorda ad Aiola -. Il vescovo di Parma Pasini decretò che ci si poteva sposare solo in parrocchie limitrofe e che si potevano varcare i confini diocesani previa autorizzazione ecclesiastica. Pareva tanto una norma su misura». A. V.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano