Provincia-Emilia

Terremoto a Sala Baganza: arrivano le case prefabbricate

Terremoto a Sala Baganza: arrivano le case prefabbricate
Ricevi gratis le news
0

Oltre centoventi le segnalazioni di danni raccolte dal servizio di emergenza che il Comune di Sala Baganza ha attivato subito dopo il terremoto del 23 dicembre. Una quarantina i sopralluoghi già effettuati dai tecnici comunali che si sommano ai trentacinque  effettuati dal Centro Operativo Misto del la Protezione Civile. Attualmente, sono 25 le persone sfollate dalle loro abitazioni inagibili dopo il simsa, ospiti da parenti, amici o in albergo; due famiglie di San Vitale Baganza, finora alloggiate da conoscenti, sono in procinto di trasferirsi nelle due case prefabbricate attualmente in fase di allestimento.

Il sindaco di Sala Baganza Cristina Merusi desidera ringraziare tutti coloro che hanno collaborato in queste settimane di grande impegno:

“Il Comune sta continuando a dare sostegno e assistenza ai cittadini che sono stati colpiti dal terremoto, stiamo monitorando la situazione e seguendo l’iter per il riconoscimento dello stato di calamità naturale – afferma la Merusi –. Ringrazio la grande collaborazione dei tecnici e del personale comunale coinvolto, della protezione civile Comunale , dei vigili del fuoco- giunti anche da fuori provincia- del COM Centro Operativo Misto, di tutti coloro che si sono prontamente attivati per affrontare l’emergenza, in un periodo tra l’altro particolare perché coincideva con le feste natalizie – conclude –, ho ricevuto diverse telefonate di salesi che hanno offerto le proprie case per dare ospitalità a chi ne avesse bisogno. Con soddisfazione ho avuto conferma della grande solidarietà e del senso di comunità del nostro paese”

Tra gli edifici pubblici e di culto  maggiormente colpiti, la Rocca ha subito danni nella parte di proprietà privata. Per  l’Oratorio del Castellaro e la chiesa di San Vitale sono state emesse ordinanze di inagibilità, mentre è stata messa in sicurezza la Chiesa Parrocchiale di Sala Baganza.

Per segnalare danni e per richieste di sopralluoghi ci si può rivolgere alo sportello comunale, chiamando, nei giorni feriali, i seguenti numeri telefonici: 0521/331311 dalle 8 alle 13 e  348/2595008, attivo dalle 13 alle 19.  E' possibile  richiedere un sopralluogo utilizzando la scheda allegata sul sito del comune www.comune.sala-baganza.pr.it anticipandola  all'indirizzo di posta elettronica urp@comune.sala-baganza.pr.it e successivamente  consegnandola all'Ufficio Protocollo in Municipio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS