13°

31°

Provincia-Emilia

Terremoto, il governo ha dichiarato lo stato di emergenza per Parma

Terremoto, il governo ha dichiarato lo stato di emergenza per Parma
1

Il consiglio dei Ministri ha dichiarato oggi lo stato di emergenza, in seguito ai danni del terremoto del 23 dicembre scorso, per le province di Parma, Reggio-Emilia e Modena. La decisione è stata resa nota con un comunicato ufficiale di Palazzo Chigi. La proclamazione dello stato di emergenza consentirà lo stanziamento di risorse straordinarie. Una prima somma per coprire le spese già sostenute per le emergenze dovrebbe ammontare a 15 milioni di euro. Anche se in totale i danni ammontano almeno a 55 milioni di euro, come risulta dalle prime stime di cui si è discusso all'inizio di gennaio in un incontro fra la Provincia e i parlamentari parmensi.

BERNAZZOLI SODDISFATTO. Il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli chiederà in tempi stretti un incontro del coordinamento interprovinciale per mettere a punto le prossime iniziative. "Era una necessità irrinunciabile visto quanto accaduto il 23 dicembre. Lo abbiamo fatto presente da subito alla Regione Emilia Romagna inviando il 29 la richiesta di stato di emergenza e avviando in questo modo l’iter che ha portato alla decisione di oggi”, ha dichiarato soddisfatto Bernazzoli, commentando la decisione del Consiglio dei ministri. “E’ un primo passo importante che ci consentirà di affrontare le prime urgenze - spiega Bernazzoli -. Lo faremo lavorando insieme a partire dal coordinamento interprovinciale che abbiamo costituito con Reggio Emilia. Una forte collaborazione politica e istituzionale di tutti i soggetti coinvolti è garanzia per ottenere i risultati migliori e lavorare al meglio. E’ chiaro che, vista la situazione e gli esiti delle verifiche e controlli ancora in corso, è necessario attivare altre azioni mirate al reperimento di ulteriori risorse. Una di queste è l’emendamento da presentare al Senato sul decreto 208/20082. Auspichiamo che entro la prossima settimana venga emanata anche l’ordinanza con le modalità e tipologie di intervento e con la nomina del commissario, che chiediamo sia il presidente Vasco Errani”.

LA REGIONE: "E' UN PASSO IMPORTANTE". «E' un primo passo importante, che accogliamo con soddisfazione - ha detto i presidente della Regione Vasco Errani riguardo al riconoscimento dello stato di emergenza -. Ora attendiamo l’ordinanza  che definirà le risorse finanziarie necessarie e che ci permetterà di partire al più presto con i lavori di ripristino. Desidero esprimere apprezzamento per la proficua collaborazione realizzata anche in questa occasione con le Province interessate e con il sottosegretario alla Protezione civile Guido Bertolaso».

(foto: i crolli all'interno del castello di Torrechiara)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mike

    16 Gennaio @ 14.06

    Bene , almeno nel male una bella notizia . Speriamo solo che questi soldi finiscano prima di tutto a ridare una casa a chi non ce l'ha piu' , poi a ristrutturare gli edifici scolastici ( la maggiornaza dei nostri figli va ancora in scuole fatte prima o durante il fascismo ) poi se ce ne rimane per ristrutturare le Chiese .....Anche perche' il Vaticano volendo avrebbe tanti di quei soldi per ricostruire tutte le chiese di parma e Provincia ...mi raccomando signor Bernazzoli , mi appello a Lei , le chiese per ultime , prima a chi ne ha veramente bisogno.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover