11°

29°

Provincia-Emilia

Val Taro e Val Ceno - Turismo, come promuovere la montagna e i suoi prodotti

Val Taro e Val Ceno - Turismo, come promuovere la montagna e i suoi prodotti
1

«Da Internet alla promozione diretta, passando dal social network». Questo il titolo di un importante convegno, che avrà luogo nella sala-conferenze della Comunità Montana delle Valli del Taro e del Ceno, per le 10 di sabato 24 gennaio prossimo. Il convegno, che sarà coordinato dal giornalista del «Corriere della Sera» Giorgio Cannì, verterà sulla presentazione dei risultati di uno studio di ricerca sulla comunicazione turistica, durato ben quattro mesi, che ha analizzato, in pratica, vari «media», Internet in particolare. Dallo studio, emergono molti dati interessanti, soprattutto sulle buone potenzialità della zona e sulla poca capacità comunicativa, oltre i confini locali. Anche il nostro giornale, tra l’altro, ne esce davvero molto bene. All’incontro, che sarà introdotto da Luciano Allegri, assessore dell’ente comprensorile, da Alessandro Cardinali, presidente di «Soprip» e da Michele Porcari, presidente della «Strada del Fungo Porcino», parteciperà Giovanni Cocco, direttore generale di «Isnart» (Istituto Nazionale Ricerche sul Turismo, società d’area di Roma, che dipende da Union-Camere ed è collegata alla Presidenza del Consiglio), insieme a due docenti universitari, consulenti dei ministeri e grossi esperti di turismo e comunicazione. Hanno trovato molto interessante lo studio, in quanto rappresentativo di molte situazioni nazionali, molto simili come potenzialità turistica alla Valtaro. Chiuderà i lavori Gabriella Meo, assessore al Turismo della Provincia di Parma. Dopo la pausa-pranzo, i lavori riprenderanno nel pomeriggio, alle 14,30, per la condivisione di idee progettuali sui temi trattati. Sarà presente anche una troupe della Rai regionale. All’organizzazione, oltre agli enti già citati, figura pure «Net.Com», il portale «Valtaro.it» e «Nuova Ecaf». F. B.

Qual è la vostra opinione su questo  tema? Dite la vostra utilizzando lo spazio commenti nella colona centrale di fianco a questo articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanni Cupri

    23 Gennaio @ 19.39

    Dalle brevissime indicazioni inserite nella presentazione del convegno mi pare che si confermi la difficoltà di tutto il territorio della Valtaro Valceno a comunicare in modo efficace le proprie potenzialità. Gli illustri relatori diranno come e quanto si è già fatto in questi anni; io mi limito a dire che forse i Comuni non hanno investito abbastanza e quello che è stato fatto è forse più dovuto all'iniziativa di Provincia e Soprip, spesso isolate in questo impegno. Credo che non sarebbe sbagliato puntare su di un tipo di messaggio di valorizzazione del territorio non semplicemente turistico, ma come luogo ove si possa vivere in modo pieno una vita magari più serena. Mi pare che vi siano già diverse micro imprese o semplicemente delle famiglie in grado di ospitare decine forse centinaia di persone e perciò partiamo da questa offerta per incrementare il turismo vero e proprio e puntiamo sul turismo famigliare che arrivi da tutto l'Italia. Infine mi sembrerebbe interessante riscoprire vecchie pratiche abbandonate troppo in fretta, come le settimane verdi, vale a dire settimane di scuola in montagna per allievi e studenti di città, in modo che possano conoscere non semplicemente i paesaggi, ma anche la storia, le abitudini, i valori di chi abita in queste zone. Saluti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè Video

incredibile

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Elezioni 2017

Parlamentare M5S derubato: agorà su sicurezza e immigrazione con Ghirarduzzi

A Vittorio Ferraresi sono stati rubati i documenti prima di partire per Parma

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

1commento

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

3commenti

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

palermo

Bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva

FERRARA

L'agente ferito da Igor racconta e si commuove: "Mi sono finto morto"

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima