19°

Provincia-Emilia

Il principe Carlo scrive a Spigaroli: «Che buoni questi strolghini»

Il principe Carlo scrive a Spigaroli: «Che buoni questi strolghini»
Ricevi gratis le news
0

di Paolo Panni
I salumi tipici della Bassa prodotti da Massimo Spigaroli stanno conquistando il principe Carlo e la famiglia reale inglese.
Ad affermarlo è lo stesso erede al trono britannico dopo la sua scelta di far lavorare proprio Massimo Spigaroli, direttamente sulle rive del Po, a Polesine, le carni dei maiali allevati nella sua tenuta in Galles.
Per Natale, a Buckingham Palace, la famiglia reale ha gustato strolghini, cicciolata, ciccioli, cotechini, preti e zampone derivanti dalla lavorazione delle carni dei due maiali, un Large black ed un Tamur, che il principe Carlo in novembre ha inviato direttamente a «Casa Spigaroli», a Polesine, con tanto di scorta al seguito. Ed in attesa di assaporare, nelle prossime settimane, i primi salami (per i culatelli dovrà attendere invece, ancora più di un anno) non ha mancato di far giungere a Massimo Spigaroli i suoi apprezzamenti per la grande qualità dei prodotti realizzati e puntualmente inviati alla famiglia reale.
L’erede al trono ha scritto a Spigaroli tramite posta elettronica riconoscendo «l'eccellenza qualitativa nei salumi che man mano arrivano».

L’operazione che ha creato uno speciale «ponte» fra la le rive del grande fiume e Buckingham Palace, viene seguita direttamente, passo dopo passo, dallo stesso commendator Spigaroli che ha allacciato i rapporti col principe Carlo fin dal 2007 ottenendo poi la nomina a consulente operativo come gastronomo e norcino della casa reale britannica. «Un’operazione - ha detto lo stesso Spigaroli riprendendo le parole usate anche dal principe Carlo - che si sta rivelando molto interessante anche dal punto di vista della ricerca. E probabilmente - ha aggiunto da una delle meravigliose sale dell’Antica Corte Pallavicina (con le splendide cantine costruite nel 1320 dai marchesi Pallavicino per stagionarvi i salumi, che venivano in parte inviati anche agli Sforza di Milano, per stagionarvi i salumi, i formaggi, affinarvi i vini e immagazzinare i prodotti del loro contado) - si verificheranno ulteriori sviluppi in questa collaborazione, visti anche gli eccellenti risultati ottenuti».

Altro che bacon dunque. Carlo d’Inghilterra e famiglia preferiscono salami, strolghini, culatelli e cotechini prodotti sulle rive non del Tamigi ma del Po, nati direttamente dalle mani di un grandissimo esperto come Massimo Spigaroli. E questa «reale» collaborazione, va aggiunto, sta anche ottenendo un successo mediatico non indifferente, con chiari benefici non solo per Massimo Spigaroli ma per l’intero territorio della Bassa. La notizia, lo ricordiamo, è finita nientemeno che sul «Vanity Fair» in edicola in questi giorni con un servizio dal titolo «Carlo, il re dei norcini». Ma anche numerosi altri organi di stampa e televisioni hanno dato risalto, e continuano a farlo, a questa storica collaborazione.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro