-5°

Provincia-Emilia

Il principe Carlo scrive a Spigaroli: «Che buoni questi strolghini»

Il principe Carlo scrive a Spigaroli: «Che buoni questi strolghini»
0

di Paolo Panni
I salumi tipici della Bassa prodotti da Massimo Spigaroli stanno conquistando il principe Carlo e la famiglia reale inglese.
Ad affermarlo è lo stesso erede al trono britannico dopo la sua scelta di far lavorare proprio Massimo Spigaroli, direttamente sulle rive del Po, a Polesine, le carni dei maiali allevati nella sua tenuta in Galles.
Per Natale, a Buckingham Palace, la famiglia reale ha gustato strolghini, cicciolata, ciccioli, cotechini, preti e zampone derivanti dalla lavorazione delle carni dei due maiali, un Large black ed un Tamur, che il principe Carlo in novembre ha inviato direttamente a «Casa Spigaroli», a Polesine, con tanto di scorta al seguito. Ed in attesa di assaporare, nelle prossime settimane, i primi salami (per i culatelli dovrà attendere invece, ancora più di un anno) non ha mancato di far giungere a Massimo Spigaroli i suoi apprezzamenti per la grande qualità dei prodotti realizzati e puntualmente inviati alla famiglia reale.
L’erede al trono ha scritto a Spigaroli tramite posta elettronica riconoscendo «l'eccellenza qualitativa nei salumi che man mano arrivano».

L’operazione che ha creato uno speciale «ponte» fra la le rive del grande fiume e Buckingham Palace, viene seguita direttamente, passo dopo passo, dallo stesso commendator Spigaroli che ha allacciato i rapporti col principe Carlo fin dal 2007 ottenendo poi la nomina a consulente operativo come gastronomo e norcino della casa reale britannica. «Un’operazione - ha detto lo stesso Spigaroli riprendendo le parole usate anche dal principe Carlo - che si sta rivelando molto interessante anche dal punto di vista della ricerca. E probabilmente - ha aggiunto da una delle meravigliose sale dell’Antica Corte Pallavicina (con le splendide cantine costruite nel 1320 dai marchesi Pallavicino per stagionarvi i salumi, che venivano in parte inviati anche agli Sforza di Milano, per stagionarvi i salumi, i formaggi, affinarvi i vini e immagazzinare i prodotti del loro contado) - si verificheranno ulteriori sviluppi in questa collaborazione, visti anche gli eccellenti risultati ottenuti».

Altro che bacon dunque. Carlo d’Inghilterra e famiglia preferiscono salami, strolghini, culatelli e cotechini prodotti sulle rive non del Tamigi ma del Po, nati direttamente dalle mani di un grandissimo esperto come Massimo Spigaroli. E questa «reale» collaborazione, va aggiunto, sta anche ottenendo un successo mediatico non indifferente, con chiari benefici non solo per Massimo Spigaroli ma per l’intero territorio della Bassa. La notizia, lo ricordiamo, è finita nientemeno che sul «Vanity Fair» in edicola in questi giorni con un servizio dal titolo «Carlo, il re dei norcini». Ma anche numerosi altri organi di stampa e televisioni hanno dato risalto, e continuano a farlo, a questa storica collaborazione.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

1commento

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

2commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto