12°

26°

Provincia-Emilia

Bardi - Tambini: sos castello, ci aiutino il governo e l'Unione europea

Bardi - Tambini: sos castello, ci aiutino il governo e l'Unione europea
0

Gaetano Coduri
Le disponibilità del Comune non sono sufficienti. E il castello di Bardi ha bisogno di interventi urgenti per il ripristino dell’intera struttura che soffre di un pesante degrado.
L'allarme degli amministratori
E' per questo che gli amministratori locali richiamano l’attenzione e chiedono aiuto al governo,  e all'Unione Europea.
Se vendere il castello e rinunciare ad un bene difficile da mantenere era la provocatoria proposta del capogruppo di maggioranza Johan Marzani lanciata in consiglio comunale un anno fa, ora invece la situazione si è fatta ancora più critica.
Serve una ristrutturazione
Infatti, la grande fortezza avrebbe bisogno di interventi di ristrutturazione, consolidamento e di un recupero storico per oltre cinque milioni di euro. Somme «da capogiro» e certamente non alla portata del Comune di Bardi. Molti sarebbero gli interventi da realizzare: riparazione della torre dell’orologio, sistemazione della scalinata, rifacimento dell’intero tetto d, ristrutturazione interna di crepe e cedimenti e recupero storico e culturale di molte aree nei sotterranei del maniero che tuttora rimangono avvolte dal «mistero».
Bardi, la sua gente, le istituzioni locali: tutti credono in questo preziosissimo patrimonio storico.
La soluzione
La soluzione, ripetono tutti, è una sola: occorrono immediati interventi del Governo e Unione Europea, per la valorizzazione del patrimonio storico altrimenti si potrebbe correre il rischio di vedere finire in rovina un patrimoni storico importantissimo. I fatti parlano chiaro: Bardi oggi è in grado di realizzare interventi di recupero del castello pari al venti per cento della somma prevista. Questo grazie ad un contributo della Regione Emilia Romagna di 750 mila euro ed un mutuo salatissimo contratto dal Comune di Bardi per oltre 250 mila euro.
L'appello del sindaco
«Il castello di Bardi tiene alta l'immagine del paese, della Provincia, della Regione, e anche dell'Italia, - dice il sindaco di Bardi Pietro Tambini -. Tantissimi sono gli interventi urgenti che  sarebbero da realizzare, ma noi non possiamo permetterci il lusso e dall’alto nessuno ci ha mai aiutato. Finora, possiamo ringraziare la Regione e chi ha apportato qualche beneficio per la fortezza, ma certamente tante lodi non possiamo farne - prosegue Tambini -. Chiediamo unanime un intervento imminente del Governo, delle Fondazioni e della Unione Europea affinché possano collaborare con noi per salvare un patrimonio dell’umanità quale è il castello di Bardi».
La comunità con il sindaco
Al sindaco Tambini si allea tutta una comunità che in coro chiede una risposta veloce e un pronto intervento delle alte cariche politiche. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

C999 - Timeless

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

2commenti

Inquinamento

Sigilli alla maxi discarica abusiva. Rifiuti pronti per essere interrati?

Petizione

Firme contro le nuove corsie dei bus

1commento

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Fidenza

E' morta la maestra Caraffini

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Protesta

I coltaresi: «No allo spostamento degli uffici comunali»

Tv

Valentina, la regina delle torte

CALCIO

Dilettanti e giovanili, società premiate

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

2commenti

allarme furti

'Topi' notturni in perlustrazione: bloccati a Pilastro

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Se l'uomo è peggio di una bestia

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Pinerolo

Unioni civili: due ex suore si sposano nel Torinese

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

Casa della Fotografia

Concorso: foto in bianco e nero per raccontare Parma

SPORT

Calciomercato

Il Suning manda Biabiany allo Jiangsu

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

1commento

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»