13°

20°

Provincia-Emilia

Bardi - Tambini: sos castello, ci aiutino il governo e l'Unione europea

Bardi - Tambini: sos castello, ci aiutino il governo e l'Unione europea
Ricevi gratis le news
0

Gaetano Coduri
Le disponibilità del Comune non sono sufficienti. E il castello di Bardi ha bisogno di interventi urgenti per il ripristino dell’intera struttura che soffre di un pesante degrado.
L'allarme degli amministratori
E' per questo che gli amministratori locali richiamano l’attenzione e chiedono aiuto al governo,  e all'Unione Europea.
Se vendere il castello e rinunciare ad un bene difficile da mantenere era la provocatoria proposta del capogruppo di maggioranza Johan Marzani lanciata in consiglio comunale un anno fa, ora invece la situazione si è fatta ancora più critica.
Serve una ristrutturazione
Infatti, la grande fortezza avrebbe bisogno di interventi di ristrutturazione, consolidamento e di un recupero storico per oltre cinque milioni di euro. Somme «da capogiro» e certamente non alla portata del Comune di Bardi. Molti sarebbero gli interventi da realizzare: riparazione della torre dell’orologio, sistemazione della scalinata, rifacimento dell’intero tetto d, ristrutturazione interna di crepe e cedimenti e recupero storico e culturale di molte aree nei sotterranei del maniero che tuttora rimangono avvolte dal «mistero».
Bardi, la sua gente, le istituzioni locali: tutti credono in questo preziosissimo patrimonio storico.
La soluzione
La soluzione, ripetono tutti, è una sola: occorrono immediati interventi del Governo e Unione Europea, per la valorizzazione del patrimonio storico altrimenti si potrebbe correre il rischio di vedere finire in rovina un patrimoni storico importantissimo. I fatti parlano chiaro: Bardi oggi è in grado di realizzare interventi di recupero del castello pari al venti per cento della somma prevista. Questo grazie ad un contributo della Regione Emilia Romagna di 750 mila euro ed un mutuo salatissimo contratto dal Comune di Bardi per oltre 250 mila euro.
L'appello del sindaco
«Il castello di Bardi tiene alta l'immagine del paese, della Provincia, della Regione, e anche dell'Italia, - dice il sindaco di Bardi Pietro Tambini -. Tantissimi sono gli interventi urgenti che  sarebbero da realizzare, ma noi non possiamo permetterci il lusso e dall’alto nessuno ci ha mai aiutato. Finora, possiamo ringraziare la Regione e chi ha apportato qualche beneficio per la fortezza, ma certamente tante lodi non possiamo farne - prosegue Tambini -. Chiediamo unanime un intervento imminente del Governo, delle Fondazioni e della Unione Europea affinché possano collaborare con noi per salvare un patrimonio dell’umanità quale è il castello di Bardi».
La comunità con il sindaco
Al sindaco Tambini si allea tutta una comunità che in coro chiede una risposta veloce e un pronto intervento delle alte cariche politiche. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Bugatti guidata da Juan Pablo Montoya da 0 a 400 Km/h a 0 in  42"

AUTO

Bugatti Chiron: da 0 a 400 km/h a 0 in 42 secondi

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

9commenti

incidente

86enne in bici urtato da un'auto in via Baganza: è grave

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

OPERAZIONE

Milioni nascosti al Fisco, indagato anche il patron del Palermo Zamparini

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

1commento

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

1commento

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

SISSA

Pescando in Taro con il bilancione

Onorificenze

Salva una donna da un incendio: premiato in Provincia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

Birmania

Suu Kyi: "Più della metà dei villaggi Rohingya non colpiti da violenze"

2commenti

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

agroalimentare

«Caseifici aperti»: ecco dove andare nel Parmense

sant'andrea bagni

Le nozze del vicesindaco di Medesano

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...