10°

20°

Provincia-Emilia

Traversetolo festeggia don Aldino

Traversetolo festeggia don Aldino
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

Traversetolo festeggia il parroco don Aldino Arcari, che in questi giorni ha raggiunto i 25 anni di sacerdozio.
I parrocchiani hanno organizzato una festa e questa mattina a messa hanno letto preghiere speciali per il sacerdote. E alla fine della celebrazione è stato distribuito un simpatico volantino con alcuni «appunti» su don Aldino, una sua breve biografia e l'augurio del sindaco. Alla fine della messa si è tenuto un rinfresco.

Don Aldino ha celebrato la messa comunitaria delle 11,30 assieme a don Elio, che festeggia i 50 anni dall'ordinazione e passò i suoi primi tre anni di ministero - dal 1958 al 1961 - proprio a Traversetolo. Alla messa hanno partecipato il sindaco Alberto Pazzoni, il comandante della stazione dei carabinieri, rappresentanti delle associazioni di volontariato e delle associazioni combattentistiche.

Nell'omelia, incentrata sulle letture del giorno, don Aldino ha ricordato - con un gioco di parole - l'importanza di «fare bene il bene», cioè di operare in modo retto ma con impegno, con tutto il cuore. Il parroco ha poi confessato un suo cruccio: la mancanza di vocazioni. «Spero che anche da Traversetolo - ha detto ai fedeli - emergano vocazioni sacerdotali. Quest'anno abbiamo 7 o 8 sacerdoti che festeggiano mezzo secolo dall'ordinazione, ma solo io faccio 25 anni: è un segno del cambiamento avvenuto nel tempo».
Don Elio a sua volta, a fine messa, ha ricordato che nei tre anni passati a Traversetolo «non è passato un giorno senza che io abbia confessato qualche fedele. Erano anni di fervore e si passavano ore in confessionale». Cosa che non accade più e non soltanto a Traversetolo: un altro segno dei tempi che cambiano.

LA BIOGRAFIA DI DON ALDINO. Il parroco di Traversetolo è nato a San Secondo nell'ottobre 1957. E' entrato in seminario minore a 11 anni. Nel seminario maggiore ha frequentato il biennio filosofico e il quadriennio teologico all'Almo Colleghio Alberoni di Piacenza, dove ha conseguito il bacellierato in Teologia nel 1982. E' stato ordinato diacono a Castell'Aicardi il 6 giugno 1982 ed è stato ordinato presbitero il 15 maggio 1983 da mons. Benito Cocchi. Nel 1984 è stato nominato direttore spirituale del seminario minore e direttore del Centro diocesano vocazioni. Nell'ottobre 1992 è diventato collaboratore parrocchiale di mons. Alberto Spagnoli, scomparso il 13 ottobre 1998. E dal 1° novembre di quell'anno don Aldino Arcari è il parroco di Traversetolo.

IL SINDACO: "DON ALDINO E' DISPONIBILE E PROFONDO". "Una comunità basa la propria serenità su alcuni punti di riferimento ben precisi. Tra questi sicuramente vi è il parroco - scrive il sindaco Pazzoni sul volantino distribuito questa mattina -. Nella sua funzione di riferimento apostolico, di vicinanza spirituale e umana per chi soffre, per chi è emarginato, per chi ha perso ogni speranza nella vita, don Aldino è sicuramente tutto questo. Disponibile, profondo, ma anche amico e compagno di giovani ed anziani, nel 25° anniversario di sacerdozio Traversetolo tutta - laica e cattolica - si  stringe attorno a lui e lo ringrazia per tutto quello che sta facendo in qualità di Pastore e di uomo. (...) A lui, da parte di tutti noi, l'augurio di proseguire nell'alta missione di serenità e di pace".

DON ALDINO RINGRAZIA. Sul volantino diffuso fra i parrocchiani, don Aldino scrive ciò che ha ribadito anche a tu per tu con la gente: "Mi sento molto confuso e commosso (anche se sono molto felice); chi mi conosce sa che le feste, i pranzi, i ringraziamenti... non fanno per me... ognuno ha i suoi difetti! Tuttavia mi sento in dovere di ringraziare tutta la comunità di Traversetolo per aver voluto organizzare i festeggiamenti (...). Davvero grazie; da sempre mi sono sentito amato e sostenuto, oltre che dal Signore, anche da tutta la comunità e questo mi dà molta forza e serenità".

Leggi la poesia di una parrocchiana, nell'approfondimento.

(nella foto d'archivio, la festa per il compleanno di don Aldino, l'anno scorso)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: