10°

20°

Provincia-Emilia

Fornovo - Furti a raffica lungo via Spezia

Fornovo - Furti a raffica lungo via Spezia
Ricevi gratis le news
0

Raid di furti lungo la via Spezia: Fornovo e Riccò sono finite nel mirino dei ladri d’appartamento.
Sabato sera, tra le 17 e le 19, ben sei abitazioni fornovesi dalla Salita al capoluogo, fino a Riccò, hanno ricevuto la sgradevole visita dei «topi». In due appartamenti i malviventi sono addirittura riusciti a smurare e scassinare altrettante casseforti, mettendo insieme, nel complesso, un notevole bottino, tra preziosi e denaro. E’ possibile che proprio le casseforti fossero l’obiettivo principale dei ladri: negli appartamenti che ne erano privi i malviventi hanno infatti messo soqquadro le stanze, lasciandosi alle spalle notevoli danni a mobili e oggetti d’arredo. Le prime indagini confermano che gli ultimi colpi sarebbero stati effettuati a catena, a breve distanza l’uno dall’altro, da un’unica banda che ha agito in modo rapido, spostandosi da un centro a quello successivo,  con sorprendente rapidità. Uguale è infatti la modalità di entrata negli appartamenti, attraverso la porta finestra del balcone, in alcuni casi divelta con un piede di porco e, nel caso di abitazioni collocate  ai piani superiori, arrampicandosi alle grondaie. Trovando chiusi gli scuri in una delle case «visitate» a Fornovo, i soli ignoti non hanno esitato a scassinare anche quelli, senza che nessuno, nonostante in paese e sulla strada data l’ora ci fosse ancora movimento, si accorgesse di nulla.
I ladri devono anche aver controllato, precedentemente, le mosse dei proprietari: nessuno di loro si trovava  in casa, quando hanno agito. Le luci spente all’interno potrebbero aver segnalato loro il momento opportuno. «Credo che abbiano scelto le case al buio - afferma  una delle residenti, che ha subito il furto in Via Nazionale, in una quadri-famigliare che ha registrato due raid, sia al primo che al secondo piano -: in quel momento ero uscita, dopo giorni che ero rimasta a casa per preparare un esame universitario. Al mio ritorno erano già sul posto i miei genitori, i vicini e i carabinieri: dev'essere avvenuto tutto nel giro di pochi minuti».
Tra coloro che hanno visto sfondate le casseforti, un proprietario della Magnana di Riccò, che abita al piano rialzato di una palazzina. «Pare che, per aprire la cassaforte - spiega - ne abbiano sfondato la porta con una mazza da muratore. I miei vicini hanno sentito dei rumori ma non hanno pensato ai ladri, anche perché sono stati velocissimi: credevano forse che io stessi facendo dei lavori. Comunque in quattro anni, questo è il terzo furto che subisco».
Secondo le prime indagini, supportate da testimonianze, a mettere a segno i colpi sarebbero state tre persone. Due giovani, forse minorenni,  avevano il compito, grazie probabilmente alla loro agilità, di entrare nelle case e svuotarle degli oggetti di valore e soldi. Una terza persona restava invece all’esterno, di guardia, pronta a dare l’allarme e a facilitare la fuga in l’automobile. La vettura usata risulterebbe rubata e dotata di una targa posticcia, fasulla.
Immediatamente avvertiti, i carabinieri hanno dovuto accertare uno dopo l’altro i diversi colpi messi a segno e raccogliere le denunce. Nonostante le forze dell’ordine fossero sulle loro tracce i ladri hanno continuato ad agire indisturbati: la velocità delle loro mosse non ha infatti permesso di coglierli sul fatto. Come accaduto di recente a Fornovo e dintorni, la tecnica dei furti seriali su strade di intenso passaggio sembra essere tra le preferite dai ladri, probabilmente perché permette loro di allontanarsi in fretta e di passare inosservati in mezzo al traffico stradale.  

 

 

 

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro