19°

Provincia-Emilia

Fornovo - Furti a raffica lungo via Spezia

Fornovo - Furti a raffica lungo via Spezia
0

Raid di furti lungo la via Spezia: Fornovo e Riccò sono finite nel mirino dei ladri d’appartamento.
Sabato sera, tra le 17 e le 19, ben sei abitazioni fornovesi dalla Salita al capoluogo, fino a Riccò, hanno ricevuto la sgradevole visita dei «topi». In due appartamenti i malviventi sono addirittura riusciti a smurare e scassinare altrettante casseforti, mettendo insieme, nel complesso, un notevole bottino, tra preziosi e denaro. E’ possibile che proprio le casseforti fossero l’obiettivo principale dei ladri: negli appartamenti che ne erano privi i malviventi hanno infatti messo soqquadro le stanze, lasciandosi alle spalle notevoli danni a mobili e oggetti d’arredo. Le prime indagini confermano che gli ultimi colpi sarebbero stati effettuati a catena, a breve distanza l’uno dall’altro, da un’unica banda che ha agito in modo rapido, spostandosi da un centro a quello successivo,  con sorprendente rapidità. Uguale è infatti la modalità di entrata negli appartamenti, attraverso la porta finestra del balcone, in alcuni casi divelta con un piede di porco e, nel caso di abitazioni collocate  ai piani superiori, arrampicandosi alle grondaie. Trovando chiusi gli scuri in una delle case «visitate» a Fornovo, i soli ignoti non hanno esitato a scassinare anche quelli, senza che nessuno, nonostante in paese e sulla strada data l’ora ci fosse ancora movimento, si accorgesse di nulla.
I ladri devono anche aver controllato, precedentemente, le mosse dei proprietari: nessuno di loro si trovava  in casa, quando hanno agito. Le luci spente all’interno potrebbero aver segnalato loro il momento opportuno. «Credo che abbiano scelto le case al buio - afferma  una delle residenti, che ha subito il furto in Via Nazionale, in una quadri-famigliare che ha registrato due raid, sia al primo che al secondo piano -: in quel momento ero uscita, dopo giorni che ero rimasta a casa per preparare un esame universitario. Al mio ritorno erano già sul posto i miei genitori, i vicini e i carabinieri: dev'essere avvenuto tutto nel giro di pochi minuti».
Tra coloro che hanno visto sfondate le casseforti, un proprietario della Magnana di Riccò, che abita al piano rialzato di una palazzina. «Pare che, per aprire la cassaforte - spiega - ne abbiano sfondato la porta con una mazza da muratore. I miei vicini hanno sentito dei rumori ma non hanno pensato ai ladri, anche perché sono stati velocissimi: credevano forse che io stessi facendo dei lavori. Comunque in quattro anni, questo è il terzo furto che subisco».
Secondo le prime indagini, supportate da testimonianze, a mettere a segno i colpi sarebbero state tre persone. Due giovani, forse minorenni,  avevano il compito, grazie probabilmente alla loro agilità, di entrare nelle case e svuotarle degli oggetti di valore e soldi. Una terza persona restava invece all’esterno, di guardia, pronta a dare l’allarme e a facilitare la fuga in l’automobile. La vettura usata risulterebbe rubata e dotata di una targa posticcia, fasulla.
Immediatamente avvertiti, i carabinieri hanno dovuto accertare uno dopo l’altro i diversi colpi messi a segno e raccogliere le denunce. Nonostante le forze dell’ordine fossero sulle loro tracce i ladri hanno continuato ad agire indisturbati: la velocità delle loro mosse non ha infatti permesso di coglierli sul fatto. Come accaduto di recente a Fornovo e dintorni, la tecnica dei furti seriali su strade di intenso passaggio sembra essere tra le preferite dai ladri, probabilmente perché permette loro di allontanarsi in fretta e di passare inosservati in mezzo al traffico stradale.  

 

 

 

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

9commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

L'ATTACCO

Il sindaco di Londra: sventati 13 attacchi in 4 anni Video

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano