14°

28°

Provincia-Emilia

Telefoni muti in quattro frazioni di Albareto

Telefoni muti in quattro frazioni di Albareto
Ricevi gratis le news
0

di Giorgio Camisa e Elio Grossi

Ieri il maltempo ha concesso una tregua anche se permangono i disagi come in alcune frazioni di Albareto che hanno i telefoni muti. Dalla mezzanotte di lunedì non nevica e le temperature sono in lieve aumento. Una leggera brezza di mare a riscaldato gran parte del crinale e lo spessore della neve si è notevolmente abbassato. A sera però erano ancora 20-30 centimetri nelle zone al di sotto dei 600 metri come Bedonia centro, Isola e Sugremaro di Compiano, Gotra e Bertorella di Albareto. A quote più alte misuravano ancora 70-80 e anche 90, sia ai valichi che dividono l'Emilia dalla Liguria e dalla Toscana che a Tarsogno, Montegroppo e Passo Colla.

La circolazione è migliorata anche se le carreggiate sono limitate ed in alcuni punti sono ancora strette, poco più di una corsia sulle provinciali Albareto-Montegroppo, Miramonti Passo Centocroci, Bedonia Montevacà-Ponteceno e Tornolo-Tarsogno. Gran lavoro per gli operai impegnati nello sgombero della neve  principalmente nelle vie secondarie e nelle strade di collegamento con le frazioni. Oggi ritorneranno a scuola gli studenti delle scuole di Isola di Compiano, Santa Maria del Taro e Tarsogno di Tornolo.
Da dieci giorni Buzzò, Strepeto, Roncole, Braiole alcune piccole frazioni del comune di Albareto abitate da una decina di anziani, alcuni dei quali vivono anche soli, sono prive del servizio telefonico. Il sindaco Ferrando Botti è molto preoccupato: «Dopo le varie richieste formulate dagli stessi utenti il 24 gennaio scorso abbiamo segnalato anche noi come Amministrazione il disservizio. Da qualche giorno abbiamo fatto sapere anche ai carabinieri di Borgotaro del grave inconveniente. In questi giorni di parziale isolamento eravamo molto preoccupati perché l’unico collegamento che hanno questi abitanti che vivono lontano dal centro alcuni chilometri è il telefono».

L'ennesima nevicata è caduta anche l’altra notte, nel Nevianese, ammantandolo, dai 300 metri di quota in su. Però non si è andati oltre i 10-12 centimetri anche nella parte più alta, come al parco del Monte Fuso. Sufficiente per rimettere al lavoro gli spazzaneve. A quelle quote era un paesaggio natalizio che quest’anno «non passa di moda». Anche a Campora e a Vezzano, proprio, ai piedi del Monte Fuso, occorreva molta attenzione a viaggiare perché la sede stradale era coperta da una poltiglia nevosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti