21°

Provincia-Emilia

Collecchio, gli Oscar dello sport

Collecchio, gli Oscar dello sport
0

Gianfranco Carletti
 

COLLECCHIO - Secondo appuntamento a Collecchio con la tradizionale «Festa dello Sport».  Sabato prossimo,  con inizio alle 16,  «Casa i Prati», la struttura gestita dalla Polisportiva Il Cervo, sarà lo scenario di una giornata ideata e organizzata dall'Amministrazione comunale collecchiese con lo scopo di fare conoscere quanto sia grande, popolare, e ricco di successi il patrimonio sportivo del paese e delle sue frazioni.
I campioni in passerella
Saranno premiati le squadre, gli sportivi e i tecnici - appartenenti alle più svariate discipline - che  lo scorso anno si sono distinti nelle varie discipline perchè hanno vinto un titolo provinciale, regionale oppure  nazionale, sia a livello individuale sia come componenti di squadre locali ma anche di società appartenenti ad altri comuni.
Tre meritate benemerenze
Verranno pure assegnati tre benemerenze per meriti sportivi. Quest'anno un’apposita giuria,  costituita dai rappresentanti dell’Amministrazione comunale e delle principali società sportive collecchiesi,    ha deciso di attribuire il premio (un artistico trofeo rappresentante il famoso «discobolo») a un dirigente storico del ciclismo come Franco Manghi, a un pezzo di storia del Cervo come Bruno Ollari,  e alla giovane judoka  Edwige Gwend, forse la prima atleta in prospettiva olimpica che Collecchio sportiva può vantare.
Dirigenti in primo piano
Con loro saranno onorati durante la festa collecchiese anche quei dirigenti primi artefici di tanti successi, perchè senza il loro lavoro - spesso svolto in silenzio, senza farsi troppa pubblicità  - nessuna società sportiva potrebbe esistere.
Un'altra novità di questa seconda edizione della festa collecchiese è appunto la scelta di premiare anche quei dirigenti collecchiesi impegnati in organismi federali o nelle associazioni anche al di fuori del comune. Come Umberto Alinovi negli scacchi, Massimo Castellani nel baseball, Maurizio Minetti nel calcio, Giuseppe Monica nella pesca,  Enrica Montanini nell'Uisp   e Claudio Vecchi nelle bocce.     
Un patrimonio unico
Lo sport a Collecchio costituisce un patrimonio unico. Alcune squadre giocano nei  campionati nazionali, come il Collecchio baseball e il Collecchio softball, da anni nella serie A2; o come la Stem Cedacri, attualmente nella B1 del volley femminile.
Grazie a società di alto livello professionale il mondo sportivo collecchiese può vantarsi della sua grande attenzione verso il mondo giovanile e verso lo sport in rosa. E può vantarsi anche di quell'ampia offerta di impianti nel capoluogo e nelle frazioni che è anche la ragione principale perchè parecchie federazioni abbiano scelto Collecchio come sede di importanti tornei, anche a livello nazionale e internazionale.
Tutte le discipline rappresentate
Anche con l'impegno di continuare a difendere e coltivare un tesoro così prezioso l’Amministrazione comunale collecchiese chiamerà sabato a raccolta i suoi campioni, appartenenti alle più svariate discipline.
Perchè nel territorio collecchiese la ricchezza dello sport è anche rappresentata da quelle discipline poche volte agli onori della cronaca, ma pure anch'esse di alto impatto spettacolare: arrampicata sportiva e judo, bocce e pesca, nuoto e ciclismo, equitazione e tiro a volo  - ma se ne potrebbero citare a decine - vantano a Collecchio e nelle sue frazioni la stessa popolarità di discipline come baseball, calcio, pallavolo e softball.
Un paese vincente
La festa in programma sabato pomeriggio a Casa I Prati sarà dunque una splendida occasione per celebrare, come fa notare l'assessore Franco Ceccarini, «l'inestimabile ricchezza dello sport inteso come un fattore di crescita per tutto il nostro paese»: per i risultati ottenuti, sempre importanti e sempre da festeggiare, «e perchè giocare, vincere, ma anche semplicemente assistere a un avvenimento sportivo provocano influssi positivi sul benessere di tutta una comunità».
Perchè quando un paese può vantare così tanti sport, così tanti impianti, così tanti praticanti, così tanti dirigenti,  allora diventa davvero un paese vincente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Ghepardo, turista imprudente

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"