12°

26°

Provincia-Emilia

Valceno, "no" all'Unione dei Comuni

Valceno, "no" all'Unione dei Comuni
0

Gaetano Coduri
I Comuni della Valceno hanno fatto sfumare la possibilità di aggregarsi in Unione di Comuni per l’esercizio associato delle funzioni e dei servizi sulla base di quanto disposto dalla legge regionale del 10 giugno 2008 in materia di riordino territoriale, autoriforma dell’amministrazione e razionalizzazione delle funzioni.
La normativa, per favorire la valorizzazione delle zone montane e l’esercizio associato di funzioni comunali, prevedeva di poter ridelimitare gli ambiti territoriali delle Comunità montane.
Le proposte arrivate da Bologna ma non accolte dagli amministratori della Valceno, erano quelle di poter scegliere se sciogliere la Comunità montana e trasformarla in Unione di Comuni anche allargata ad altri territori oppure optare per la fusione in un unico Comune montano di Comuni facenti parte della Comunità montana che conseguentemente sarebbe stata soppressa.
Decisioni che dovevano essere prese distintamente dai consigli comunali entro la fine di gennaio 2009. Ma i Comuni di Bardi, Bore, Pellegrino e Varsi hanno approvato nelle rispettive sedute di consiglio il mantenimento della Comunità Montana delle Valli del Taro e del Ceno anche se in un primo momento pareva che gli amministratori di Bore e Varsi fossero intenzionati a spingere verso l’unione dei Comuni della Val Ceno; sfumata per mancanza di dialogo con i Comuni «parenti» che invece puntavano al mantenimento del distretto montano ovest.
«Noi volevamo l’unione dei comuni della Val Ceno ma siamo stati costretti ad approvare il mantenimento della comunità montana visto che non tutti i comuni vicinali erano in sintonia con noi - ha detto il sindaco di Varsi Giorgio Bertorelli - con una delibera di consiglio comunale abbiamo però lasciato mandato alle future amministrazioni di riprendere in considerazione tale opportunità che garantirebbe maggiore forza politica alla Val Ceno e l’unione e gestione unica dei servizi».
 Anche il sindaco di Bore Fausto Ralli approva il parere del collega Bertorelli e commenta: «Occorre che in Val Ceno si arrivi a pensare di fare una progettazione unica, trovare una soluzione ai problemi e stabilire una forza territoriale.  Con amarezza abbiamo approvato il mantenimento della comunità montana ma con l’impegno che in un futuro, in tempi concreti si possa arrivare in toto ad un accordo per il bene della nostra valle».
 Diffidenti invece i sindaci di Bardi e Pellegrino che non condividono le proposte dei colleghi. «L'unione dei comuni della Val Ceno per la gestione in comune di servizi può anche essere fattibile ma non ne vedo la necessità - dice il sindaco di Bardi Pietro Tambini - anche perché avrebbe un costo assolutamente maggiore e gravoso per le casse dei singoli comuni».
In linea con Tambini anche il sindaco Ventura di Pellegrino che dice: «Per ora non c'è necessità, se si vuole ragionare in un’ottica di unione dei servizi si potrebbe incominciare a capire se unendo qualche servizio, funziona ed è fattibile in termini economici». Scelta giusta o sbagliata: è questo il punto in discussione ma la prova del nove potrebbe essere quella di provare a capire se unendo qualche servizio il piano reggerebbe.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Notte "mundial" per il compleanno di Paolo Rossi

Forte dei Marmi

Compleanno: notte "mundial" per Paolo Rossi Foto

Serata al Reset

pgn

Serata al Reset Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

TRAVERSETOLO

La partita che unisce i popoli

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

Chef

Marcolin, da Salso all'Antartide

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»

Berceto

Lucchi: «I rifiuti? Ce li gestiamo noi»

Parma

Raffica di furti: presi di mira Sporting Club, Decathlon e due appartamenti

6commenti

STALKING

Perde la testa per una ragazza: condannato a un anno

Nigeriano perseguitava una commessa parmigiana dal 2014

4commenti

Consiglio comunale

Il polo sociosanitario Lubiana San Lazzaro sarà pronto solo fra due anni Diretta

Ricordati Elisa Pavarani e Gian Franco Bellè - Pellacini contro Pizzarotti: "Pensa solo ai problemi del M5S"

ECONOMIA

Laminam, inaugurato lo stabilimento a Borgotaro Video

Rinasce la struttura ex Fincuoghi ed ex Kale

GAIANO

Addio a Leonardo, morto a 42 anni

IL CASO

Notte in ospedale a Miami per atleta parmigiana. Il conto: 18mila dollari

38commenti

Sos amici animali

Chi vuole adottare Cappuccino?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Sì, ci dimentichiamo
gli assolti

1commento

SONDAGGIO

Lungoparma:
le nuove regole sono utili?

1commento

ITALIA/MONDO

MESSICO

Nato il primo bambino al mondo da tre genitori

MESTRE

Adesca madre di 3 figli sui social e la violenta, arrestato

SOCIETA'

Intervista

Marina Terragni: dalla violenza all'utero in affitto,
lo sguardo di una donna

duomo di Parma

Il re d'Olanda e altri ospiti blasonati al battesimo del principe Carlo Enrico: le foto

SPORT

Bar Sport

"Buon compleanno, Sandro Piovani!": video-auguri 

tg parma

L'appello di Bar Sport: "Il Sant'Ilario a Giulia Ghiretti" Video

1commento

MOTORI

SALONE

Parigi val bene una "scossa"

L'EVENTO

Un secolo di Bmw a Monza Fotogallery