-5°

Provincia-Emilia

Tav, c'è la firma per la Mediopadana. Via ai lavori

Tav, c'è la firma per la Mediopadana. Via ai lavori
3

Stazione Mediopadana di Reggio, oggi a Roma - nella sede di Rete ferroviaria italiana (Rfi) - è stato firmato il contratto di assegnazione dei lavori. Finalmente, dopo polemiche e ritardi, il cantiere potrà partire. L'unica stazione intermedia fra Milano e Bologna nella ferrovia ad Alta velocità dovrebbe essere ultimata per il 2011.
L'appalto è stato vinto dalla Cimolai di Pordenone. L'intervento costerà 79,095 milioni di euro, di cui 18,3 milioni saranno finanziati da Tav. Altri 60,79 milioni  arriveranno da fondi pubblici regionali. Questa parte riguarda non solo l'impiantistica e la copertura della stazione ma anche l'intermodalità, la connessione con le altre reti di trasporto (su gomma e sulla linea ferroviaria storica). Da Reggio Emilia un treno ad Alta velocità permetterà di raggiungere Milano in 35 minuti e Bologna in 20 minuti.
La stazione «firmata Calatrava» (quello del ponte sulla A1) si troverà a meno di un chilometro dal casello autostradale e a circa 4 chilometri dal centro storico di Reggio.

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO DELRIO. «Dopo la gara d’appalto che si è rivelata la scelta vincente per trasparenza e risparmio di risorse – spiega il sindaco di Reggio, Graziano Delrio – oggi è stato stipulato l’atto ufficiale che segna il definitivo avvio del percorso che porterà, entro fine 2011, alla messa in esercizio della stazione dell’Alta velocità. La stazione di Reggio non è in ritardo, come alcuni continuano a sostenere, perchè sarà la prima a essere inaugurata fra le stazioni di qualità dell’Av. Un traguardo che non abbiamo mai messo in dubbio, nonostante le strumentalizzazioni di coloro che hanno remato contro, a danno dell’intera comunità. La stazione Mediopadana è una rilevante opportunità di sviluppo e di dialogo con l’Europa, fa della nostra città un punto di riferimento per il trasporto pubblico nell’Italia settentrionale, nell’ambito regionale e dell’Area vasta che ci pone in sistema con Modena e Parma. Le linee pregevoli del parco progetti firmato dall’architetto Santiago Calatrava, di cui la stazione è parte, sono già oggi un segno inconfondibile di Reggio nel nostro Paese e in Europa. Si realizza così un’opera fondamentale nella riqualificazione urbana programmata dall’Amministrazione comunale per l’area Nord di Reggio, polo d’eccellenza della città».

IL PROGETTO. Elaborato dall’architetto Calatrava, il progetto è stato sviluppato rispettando i vincoli del viadotto esistente, del tracciato della linea ferroviaria Av e di quella locale e consta di una struttura di copertura, realizzata in acciaio dipinto di bianco e vetro, della lunghezza complessiva di 483 metri. La larghezza della struttura è variabile, fino ad un massimo di circa 50 metri, così come l’altezza che raggiunge una media di venti metri. Si tratta di una copertura composta da una successione ripetuta di 13 portali a sezione chiusa, geometricamente differenti, per un totale di 457 portali, posti a delineare l’andamento sinusoidale che caratterizza l’opera. Il progetto si sviluppa su due livelli: uno inferiore, a cui si accede dall’esterno, destinato ad ospitare i servizi propri della stazione, e uno superiore per i binari. I due livelli sono collegati tra loro da quattro scale mobili per lato e da due ascensori panoramici, predisposti nella zona centrale.

(nella foto: Frecciarossa appena prima della partenza del viaggio di prova con la stampa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    06 Febbraio @ 19.14

    L\'ennesimo scandalo legato ai diktat dei partiti. Non importa siano di dx o sx. La scelta di Reggio come fermata mediopadana e\' assurda e tecnicamente ingiustificata. Vergogna per gli amministratori di Parma del tempo, Lavagetto e Truffelli che piegati e genuflessi nei confronti della Rossa Regione che, in \"odore\" di una prossima sconfitta che avrebbe messo in disussione (come e\' poi successo) tutte le loro scelte (vittoria di Ubaldi)elettorale sono stati i primi a firmare gli atti vincolanti con la TAV per 4 soldi. Da notare cha da allora a Parma i rossi hanno subito solo delle sconfitte che si ricorderanno per decenni.

    Rispondi

  • giuseppe

    06 Febbraio @ 14.33

    che senso ha una stazione dell'alta velocità a Reggio Emilia, a 50 chilometri da Bologna e a 150 da Milano, senza nessun collegamento con linee viarie importanti, sono gli strascichi del nepotismo prodiano e di accordi di vertice.

    Rispondi

    • davide

      06 Febbraio @ 15.16

      Ha senso se il pres. del consiglio in essere nel periodo in cui si é deciso dove doveva essere collocata la staz. intermedia tra Mi e BO é nato e cresciuto a Scandiano.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto