13°

30°

Provincia-Emilia

Tav, c'è la firma per la Mediopadana. Via ai lavori

Tav, c'è la firma per la Mediopadana. Via ai lavori
3

Stazione Mediopadana di Reggio, oggi a Roma - nella sede di Rete ferroviaria italiana (Rfi) - è stato firmato il contratto di assegnazione dei lavori. Finalmente, dopo polemiche e ritardi, il cantiere potrà partire. L'unica stazione intermedia fra Milano e Bologna nella ferrovia ad Alta velocità dovrebbe essere ultimata per il 2011.
L'appalto è stato vinto dalla Cimolai di Pordenone. L'intervento costerà 79,095 milioni di euro, di cui 18,3 milioni saranno finanziati da Tav. Altri 60,79 milioni  arriveranno da fondi pubblici regionali. Questa parte riguarda non solo l'impiantistica e la copertura della stazione ma anche l'intermodalità, la connessione con le altre reti di trasporto (su gomma e sulla linea ferroviaria storica). Da Reggio Emilia un treno ad Alta velocità permetterà di raggiungere Milano in 35 minuti e Bologna in 20 minuti.
La stazione «firmata Calatrava» (quello del ponte sulla A1) si troverà a meno di un chilometro dal casello autostradale e a circa 4 chilometri dal centro storico di Reggio.

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO DELRIO. «Dopo la gara d’appalto che si è rivelata la scelta vincente per trasparenza e risparmio di risorse – spiega il sindaco di Reggio, Graziano Delrio – oggi è stato stipulato l’atto ufficiale che segna il definitivo avvio del percorso che porterà, entro fine 2011, alla messa in esercizio della stazione dell’Alta velocità. La stazione di Reggio non è in ritardo, come alcuni continuano a sostenere, perchè sarà la prima a essere inaugurata fra le stazioni di qualità dell’Av. Un traguardo che non abbiamo mai messo in dubbio, nonostante le strumentalizzazioni di coloro che hanno remato contro, a danno dell’intera comunità. La stazione Mediopadana è una rilevante opportunità di sviluppo e di dialogo con l’Europa, fa della nostra città un punto di riferimento per il trasporto pubblico nell’Italia settentrionale, nell’ambito regionale e dell’Area vasta che ci pone in sistema con Modena e Parma. Le linee pregevoli del parco progetti firmato dall’architetto Santiago Calatrava, di cui la stazione è parte, sono già oggi un segno inconfondibile di Reggio nel nostro Paese e in Europa. Si realizza così un’opera fondamentale nella riqualificazione urbana programmata dall’Amministrazione comunale per l’area Nord di Reggio, polo d’eccellenza della città».

IL PROGETTO. Elaborato dall’architetto Calatrava, il progetto è stato sviluppato rispettando i vincoli del viadotto esistente, del tracciato della linea ferroviaria Av e di quella locale e consta di una struttura di copertura, realizzata in acciaio dipinto di bianco e vetro, della lunghezza complessiva di 483 metri. La larghezza della struttura è variabile, fino ad un massimo di circa 50 metri, così come l’altezza che raggiunge una media di venti metri. Si tratta di una copertura composta da una successione ripetuta di 13 portali a sezione chiusa, geometricamente differenti, per un totale di 457 portali, posti a delineare l’andamento sinusoidale che caratterizza l’opera. Il progetto si sviluppa su due livelli: uno inferiore, a cui si accede dall’esterno, destinato ad ospitare i servizi propri della stazione, e uno superiore per i binari. I due livelli sono collegati tra loro da quattro scale mobili per lato e da due ascensori panoramici, predisposti nella zona centrale.

(nella foto: Frecciarossa appena prima della partenza del viaggio di prova con la stampa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    06 Febbraio @ 19.14

    L\'ennesimo scandalo legato ai diktat dei partiti. Non importa siano di dx o sx. La scelta di Reggio come fermata mediopadana e\' assurda e tecnicamente ingiustificata. Vergogna per gli amministratori di Parma del tempo, Lavagetto e Truffelli che piegati e genuflessi nei confronti della Rossa Regione che, in \"odore\" di una prossima sconfitta che avrebbe messo in disussione (come e\' poi successo) tutte le loro scelte (vittoria di Ubaldi)elettorale sono stati i primi a firmare gli atti vincolanti con la TAV per 4 soldi. Da notare cha da allora a Parma i rossi hanno subito solo delle sconfitte che si ricorderanno per decenni.

    Rispondi

  • giuseppe

    06 Febbraio @ 14.33

    che senso ha una stazione dell'alta velocità a Reggio Emilia, a 50 chilometri da Bologna e a 150 da Milano, senza nessun collegamento con linee viarie importanti, sono gli strascichi del nepotismo prodiano e di accordi di vertice.

    Rispondi

    • davide

      06 Febbraio @ 15.16

      Ha senso se il pres. del consiglio in essere nel periodo in cui si é deciso dove doveva essere collocata la staz. intermedia tra Mi e BO é nato e cresciuto a Scandiano.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

E' morta l'anziana investita in via Pellico

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

berceto

Tre motociclisti cadono uno dopo l'altro sulla strada del Cento Croci

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

salso

Terme, via libera alla liquidazione

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

6commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

4commenti

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover