12°

Provincia-Emilia

Dalla Regione 227 mila euro: via all'Unione Pedemontana

Dalla Regione 227 mila euro: via all'Unione Pedemontana
0

di Chiara Cacciani
Il «placet»  della Regione prende la forma degli euro: 227 mila, per la precisione, che di fatto segnano la nascita ufficiale dell'Unione Pedemontana. 
  Il contributo è stato stanziato alcuni giorni fa, e traduce in concreto il via libera che  Bologna ha dato alla trasformazione dell'Associazione Pedemontana (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo) in Unione di Comuni, la formula che proprio la stessa Regione aveva mostrato di privilegiare  nella legge di riordino territoriale approvata di recente.
     I 227 mila euro rappresentano un contributo una tantum, e si andranno ad aggiungere ad altri contributi «ordinari» legati alle  gestioni associate. E nella nuova Unione di Comuni le idee per spenderli sono già abbastanza chiare. «I contributi andranno a sostenere  le attività di gestione del nuovo ente e le nuove gestioni associate - spiega il sindaco di Felino Barbara Lori, ultimo presidente dell'Associazione Pedemontana - . Le funzioni scelte per essere affrontate d'ora in  poi in forma associata sono essenzialmente tre: la polizia municipale, la protezione civile e lo sportello unico per le imprese».
La prima sfida, conferma la Lori, sarà sicuramente la creazione del Corpo unico di polizia municipale. «Si tratta di un progetto di particolare interesse perchè nei nostri territorio cresce la popolazione e i cittadini sono sempre più sensibili al tema della sicurezza. Avviare una gestione associata significherà avere l'occasione per reimpostare le politiche sulla sicurezza e per garantire maggiore presenza sul territorio degli agenti».
   La strada verso l'Unione non è stata facile: tante polemiche, minoranze insorte nei consigli comunali, tante difficoltà dei cittadini a capire cosa rappresenti il nuovo ente e cosa cambierà nella vita di tutti ni giorni nei cinque comuni della Pedemontana.
«Per noi l'Unione rappresenta un punto di arrivo e un punto di partenza - continua Lori -C'è il passaggio fondamentale da un'esperienza associativa che è stata valutata positivamente a un nuovo ente. E c'è anche il suo ampliamento attraverso un organismo che sarà più strutturato rispetto al passato e che favorirà una gestione amministrativa più efficace». Questa la «teoria».
  Nel concreto, secondo il sindaco di Felino, «i vantaggi saranno numerosi mentre  non ci saranno costi aggiuntivi. Il consiglio e la giunta sono composti da consiglieri comunali che non avranno compensi ulteriori fatto salvo il gettone di presenza, che però non è previsto per i sindaci». Ancora, «il personale sarà quello dei cinque Comuni, e poi ci sarà l'ottimizzazione delle risorse  e delle competenze a disposizione sui vari territori». Nelle gestioni associate, se la prima sfida sarà quella dei vigili urbani, toccherà poi alla protezione civile: «Anche recentemente, con il terremoto, abbiamo sperimentato quanto sia importante che il meccanismo funzioni alla perfezione».
   Il debutto ufficiale dell'Unione? Il  prossimo 10 febbraio a Collecchio, la sede amministrativa, dove si svolgerà il primo consiglio dell'ente.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia