13°

25°

Provincia-Emilia

Lorenzo e i suoi vent'anni: la speranza è a Fontanellato

Lorenzo e i suoi vent'anni: la speranza è a Fontanellato
0

di Chiara Cacciani
Questa è la storia di un «sonno» improvviso e di un risveglio quasi insperato. Di un ragazzo di 20 anni che ora lotta per riprendersi  la sua vita dopo più  un mese e mezzo di coma farmacologico e di convivenza con una malattia ancora «fantasma». 
E di due giornali - «La Nazione» e la «Gazzetta di Parma»- che si sono alleati per riuscire a dare un domicilio alla speranza: Fontanellato. In quel «Centro Cardinal Ferrari» che i medici hanno individuato come la luce più forte in fondo al tunnel di sofferenza vissuto da Lorenzo e dai suoi genitori. Una luce  che per giorni è sembrata irraggiungibile.
  Ma partiamo dall'inizio: da quei primi di dicembre in cui Lorenzo, livornese di Antignano, sportivo, un lavoro in un pub, è a sciare con gli amici. L'ultima discesa sugli sci è anche la prima discesa negli inferi di una malattia che ancora oggi non ha un nome e un perchè. Inizia con un improvviso  attacco epilettico, preludio a una lunga serie di episodi simili e sempre più gravi.  Arrivano la Tac, la risonanza magnetica, i primi medicinali. Ma in poco tempo è necessario il ricovero.
La discesa verso le tenebre continua: Lorenzo passa dal reparto di Neurologia alla Rianimazione, non riesce più a parlare, gli occhi si chiudono  per diversi, lunghissimi giorni, il suo corpo non risponde più agli stimoli. I maggiori esperti di neurologia italiani vengono interpellati uno dopo l'altro. Si parla di un virus  sconosciuto, di una patologia rara e perciò più difficile da combattere. Passa Natale, arriva Capodanno, e l'Epifania - a casa di Lorenzo -si porta via le feste più tristi di sempre.
      Poi uno squarcio nel buio: Lorenzo che apre gli occhi. Che dopo un giorno beve qualche goccia d'acqua. E poi arrivano  un cucchiaio di marmellata, un po' di gelato. E il sapore buono della speranza. Una speranza che porta a Fontanellato: il primario dell'ospedale livornese consiglia ai genitori di portare Lorenzo al Cardinal Ferrari.  «Purtroppo per il momento non ci sono posti letto disponibili», è la «sentenza» dei registri amministrativi di fronte alla richiesta arrivata  dai genitori del ragazzo. Ma il papà non si dà per vinto, e il 2 febbraio - sulle pagine della «Nazione» - lancia il suo appello: «Chiediamo a tutti una mano. Vogliamo riportare al più presto a casa nostro figlio».
La mano tesa è più vicina di quel che l'uomo possa immaginare. I giornalisti della «Nazione» prendono a cuore la vicenda di Lorenzo e a loro volta chiedono aiuto: ai colleghi che meglio conoscono  la preziosa realtà del Cardinal Ferrari, ossia la «Gazzetta di Parma». Il ponte di solidarietà è costruito a tempo di record. Il risultato? Ieri Lorenzo ha raggiunto la Bassa  e stamattina sarà visitato  dai medici della struttura guidati dal primario Antonio Detanti. Che lo accompagneranno nel lungo viaggio verso casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le 5 annunciatrici che hanno fatto sognare gli italiani

L'INDISCRETO

Le 5 annunciatrici che hanno fatto sognare gli italiani Foto

Renato Zero compie 66 anni

musica

Renato Zero compie 66 anni: pioggia di auguri dai fan Video a Parma

Il video di San Dunèn dei Masa

musica

Il video di San Dunèn dei Masa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dal vintage al modernariato tutto ciò che fa rima con bello

Speciale Mercanteinfiera

Dal vintage al modernariato tutto ciò che fa rima con bello

Lealtrenotizie

Incidente mortale tra Fontevivo e Busseto

fontevivo

Si schianta con la moto contro un trattore: muore un quarantenne Video

La vittima, Mauro Furlati, era di Fontanellato. La moglie era pochi metri dietro di lui

LEGA PRO

Samb-Parma 2-2, gli highlights Video

Tutte le emozioni condensate in 5 minuti

LEGA PRO

Sambenedettese-Parma 2-2 Foto Video

I crociati recuperano due volte lo svantaggio. Contestazioni sul rigore che vale il 2-2. Oggi solo pareggi, 0-0 della Reggiana. Classifica

6commenti

politica

Pizzarotti, lunedì l'addio ai 5 Stelle. "Il gruppo è con me" Video

14commenti

ambiente

Prima domenica ecologica di "stagione": ecco chi può circolare

Maltempo

Allerta temporali su Parma e l'Emilia

La Protezione civile: preallarme dalle 20 di sabato alle 12 di domenica per il bacino del Taro. Allerta anche per la pianura del Parmense

maxi-sequestro

Due cuori, una "capanna" e otto chili di marijuana

tg parma

Legionella, per ora i casi registrati restano 19. Stabile il 73enne Video

Collecchio

Si schianta contro un cinghiale

5commenti

cosa fare

Un weekend con Verdi, la Duchessa e un'esplosione di sapori: l'agenda

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

tg parma

Giocampus, che grande festa Video

emergenza casa

Occupata la casa cantoniera di Ponte Ghiara. I sindaci: "Sgomberare subito"

7commenti

caseifici aperti

Così nasce una forma di Parmigiano Reggiano: il video

Proiezione

"Verdi Off" sulle mura della Pilotta: e per una sera "ritorna" il monumento Foto

1commento

gazzareporter

"Via Testi, la montagna di rifiuti che avanza..."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Ma cosa insegnano ai ragazzi?

EDITORIALE

C'è un Paese nei guai: e stavolta non è l'Italia

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

Generosità

Il nipote guarisce,
il nonno dona 800mila euro
al Gaslini

Spagna

Il sesso era previsto nel contratto da segretaria: assolto

WEEKEND

SORBOLO

Un Po di sport, ultima tappa. A tutto wellness

IL DISCO

Caravan: 45 anni e non sentirli

SPORT

Formula 1

Vettel: "Sono un po' deluso"

Altri sport

Lutto nella boxe, morto Towell

CURIOSITA'

teatro regio

Via Garibaldi, il bel rituale della "serenata verdiana" ai passanti: video

gazzareporter

E sotto al ponte Caprazucca spuntano sette montoni Foto