14°

27°

Provincia-Emilia

Fidenza: parte "Sound check"

Fidenza: parte "Sound check"
0

Comunicato stampa

 Torna, per il terzo anno, “Sound Check”, la rassegna musicale che vedrà protagoniste le giovani band locali, promossa dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Fidenza in collaborazione con l’Associazione culturale “BorgoNauti”.
Cornice della rassegna - presentata oggi nel corso di una conferenza stampa che ha visto la partecipazione del sindaco Giuseppe Cerri, dell’assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili, Davide Vanicelli, e di giovani musicisti in rappresentanza delle band che partecipano alla rassegna - sarà il Centro giovanile di via Mazzini, che dopo essere stato attrezzato per ospitare concerti e spettacoli, si è rivelato il luogo ideale per dare voce alla creatività giovanile.
«Gli scorsi anni questa rassegna musicale ha visto la partecipazione di tantissimi giovani ed è stata un successo perché permette alle band locali di salire sul palco per un evento di cui sono protagoniste e ideatrici – ha detto il sindaco Giuseppe Cerri - Questa rassegna conferma l’attenzione dell’Amministrazione ai giovani e rappresenta un’opportunità di crescita e di confronto. “Sound Check” dà ai giovani la possibilità di esprimere le loro capacità ed è, allo stesso tempo, uno stimolo ad avvicinarsi al mondo della musica».
“Sound ChecK” è nata due anni fa da un’esigenza espressa dai ragazzi stessi, che avevano manifestato il desiderio di salire sul palco e si erano rivolti al Punto Giovane. Nella sua terza edizione la rassegna è cresciuta, ospitando 18 band in un calendario che si snoda da febbraio ad aprile con 9 serate.
«L’iniziativa si inserisce nel discorso più ampio delle politiche giovanili, intese come stimolo alla creatività e alla creazione di eventi musicali, che diventano rilevanti per l’intera città – ha detto l’assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili, Davide Vanicelli - Quando si mette a fuoco il bisogno a cui rispondere e si ha un servizio affermato come Punto Giovane, si riesce a rispondere alle esigenze dei giovani e a dare voce alle loro proposte. Oltre alla stagione di musica classica, al jazz e alla lirica, con “Sound Check” diamo spazio alla musica dei giovani, offrendo a Fidenza un panorama musicale a 360 gradi».
“Sound Check” oltre a rappresentare un’ulteriore offerta culturale che vanta la presenza di vari generi musicali in un cartellone ricco e articolato, rappresenta anche il successo di un progetto di crescita e di cammino insieme. Alcuni gruppi che partecipano alla rassegna, come ha ricordato la responsabile di Punto Giovane, Lara Malerba, sono nati e cresciuti con la sala prove comunale “Officine musicali”.
La rassegna prende il via sabato 7 febbraio con i Firebird e gli Slide A. Sabato 21 febbraio sarà la volta dei Lena’s Baedream e dei Creggaers, mentre sabato 28 febbraio sul palco saliranno gli Steel Burner e la X Band.
Sabato 7 marzo i protagonisti saranno i Madcaps e i Violance Spread. Sabato 14 marzo saliranno sul palco del Centro giovanile gli Stunt’s Still e i Pornoelettrika, sabato 28 marzo sarà la volta dei Death Before Work e dei Toxic Waste, mentre sabato 4 aprile toccherà ai Francis & Francis e ai The Speedball. Sabato 11 aprile si esibiranno i True Believers e i W.A.R. We Are Rock. Sabato 18 aprile concluderanno la rassegna i Gears of Creation e i Firstborn Under Ocean.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Samuele Bersani rinvia tour, problema a corda vocale

musica

Samuele Bersani rinvia il tour: problema a una corda vocale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

Anteprima Gazzetta

Lungoparma, raccolta firme contro le corsie preferenziali Video

1commento

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

A1

Incidente in A1: traffico in tilt per ore tra Fidenza e Piacenza

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

15commenti

Pgn

Concerti d'autunno e nuovi locali

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

5commenti

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

2commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

2commenti

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

17commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

7commenti

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

3commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

4commenti

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Palermo

Botte agli alunni di seconda elementare: arrestate tre maestre Foto

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

Calcio

Simeone: "Potrei non rinnovare"

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»