13°

23°

Provincia-Emilia

Fidenza - Candidature Pd: ancora tanti gli scenari aperti

Fidenza - Candidature Pd: ancora tanti gli scenari aperti
Ricevi gratis le news
0

di Gianluigi Negri 
  Bologna chiama, Fidenza risponde. Lunedì il sindaco Giuseppe Cerri e il vicesindaco (e sfidante) Paolo Antonini saranno ricevuti dal segretario regionale del Pd Salvatore Caronna per risolvere la questione candidature. Insieme a loro dovrebbero esserci il segretario fidentino Gabriella Bussandri e quello provinciale Barbara Lori. In attesa delle decisioni, ecco il quadro che il segretario regionale si troverà di fronte.
Le primarie di coalizione  Caronna ha in mano un parere (che non è un decreto legge) della Commissione di garanzia regionale del Pd, la quale dice che, in mancanza di accordo politico, la soluzione diventerebbe quella delle primarie. Caronna, però, ha anche un documento dell’esecutivo provinciale del Pd che in pratica censura il comportamento tenuto da Antonini fino a questo momento: «Le primarie non possono essere considerate un obiettivo politico - vi era scritto -. Sono state pensate come strumento democratico». Difficile credere che il segretario regionale abbia chiamato Cerri e Antonini a Bologna solo per dare il via libera alle primarie: in questo caso sarebbe, forse, bastata una telefonata.
L'accordo politico  Con un partito fidentino così spaccato e diviso, il segretario regionale dovrà pronunciarsi in maniera chiara. Potrebbe anche decidere di imporre lui il nome del candidato. Quello dell’assessore provinciale Giancarlo Castellani (di area ex Margherita) era stato fatto un mese fa: e allora poteva anche andare bene, ma gli ex Ds non lo volevano. Qual è oggi il nome forte del Pd che se la sentirebbe di gettarsi nella mischia, in una situazione così incandescente e con questo clima da lunghi coltelli? Se anche Caronna trovasse il nome, rimane sempre il passo indietro da fare sia per Cerri che per Antonini: il primo lo accetterebbe, il secondo (stando alle sue recenti dichiarazioni) sembrerebbe di tutt'altro avviso.
Il déjà vu C'è poi un ulteriore elemento: il déjà vu. Già nel 2004 la decisione sul nome del candidato sindaco fu presa a Bologna (e sopra): riproporre lo stesso scenario cinque anni dopo sarebbe un colpo durissimo per la classe dirigente del centrosinistra fidentino.
La spaccatura e il simbolo  Se l’ex Margherita uscisse dal Partito democratico e Cerri facesse una propria lista, Antonini potrebbe probabilmente correre alle primarie. Il problema, però, diventerebbe il simbolo. Senza una delle sue due anime, il Pd sarebbe qualcosa di diverso e andrebbe completamente a sinistra. Lascerebbe Caronna il simbolo ad Antonini con un partito dimezzato?
La coalizione  Città aperta ha promosso Cerri pubblicamente una decina di giorni fa e oggi annuncerà i propri punti programmatici in un incontro al ridotto del Magnani. Probabilmente esprimerà anche la propria posizione sulle primarie di coalizione. La neonata Sinistra per Fidenza (Rifondazione, Pdci, Sinistra democratica e Verdi) ha, invece, diversi problemi al proprio interno. Giovedì sera Diliberto e Ferrero hanno annunciato che il Pdci e Rifondazione potrebbero correre da soli in diverse parti d’Italia: succederà anche a Fidenza? L’Italia dei valori vorrebbe le primarie, ma intanto sta alla finestra da mesi e non ha mai presentato un direttivo o un circolo locale.
Gli equilibri provinciali  Oltre ad ascoltare Cerri e Antonini e a valutare attentamente i documenti in suo possesso, Caronna non potrà non considerare che Vincenzo Bernazzoli (ex Ds) è già ricandidato per la Provincia. Le fratture di Fidenza avranno inevitabili ripercussioni sul Pd provinciale e sulla politica delle alleanze. Anche Salsomaggiore non è immune da un possibile effetto domino: la recente fuoriuscita di tre consiglieri comunali dal Pd potrebbe mettere in minoranza, in qualunque momento, il sindaco Tedeschi (ex diessino), facendo cadere la sua Giunta.   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery