Provincia-Emilia

Montagna: 2 miliardi e mezzo per lo sviluppo rurale

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

Tredici acquedotti rurali, tre centrali alle biomasse che produrranno energia per edifici pubblici fra cui l’ospedale di Borgotaro, il recupero di quattro fabbricati agricoli. Queste alcune delle azioni rese possibili grazie ad un accordo di programma promosso dalla Provincia e siglato dai comuni di Albareto, Borgotaro, Corniglio, Monchio, Palanzano, Solignano, dalla Comunità montana Est, dai Parchi del Taro e dei Boschi di Carrega, dall’Azienda usl e dagli enti gestori Enia, Montagna 2000 e Emiliambiente.
Con questo “Patto per lo sviluppo locale integrato”, sottoscritto all’interno del Programma rurale integrato provinciale 2007-13, la Provincia metterà a disposizione 2ml e mezzo di euro per la realizzazione di interventi mirati a sostenere aree deboli della montagna.
La Provincia, entro 45 giorni dall’acquisizione dei progetti esecutivi, effettuerà l’istruttoria e notificherà la concessione dell’aiuto che sarà pari al 70% della spesa.
“Il metodo della concertazione continua a dare buoni frutti in particolare per lo sviluppo rurale, un ambito nel quale per ottenere validi risultati è necessario lo sforzo congiunto di pubblico e privato – sottolinea il vicepresidente Pier Luigi Ferrari –. Questo accordo mette a disposizione 2ml e mezzo di euro per aree della montagna, a testimonianza di una specifica priorità che assegniamo a queste zone, soprattutto quelle con problemi complessivi di sviluppo”.
Si tratta di un processo di ammodernamento delle aree rurali e della qualità della vita delle popolazioni che vi risiedono già avviato con il Piano di sviluppo rurale 2000-2006. L’obiettivo della Provincia e dei soggetti firmatari il Patto è quello di continuare tale processo, utilizzando gli strumenti e i finanziamenti messi a disposizione con la nuova programmazione.
Si punterà in specifico a recuperare il deficit sia sulla viabilità minore che sulla complessa rete acquedottistica, dove si evidenzia deterioramento e l’inadeguatezza dei bacini di accumulo. Essendo inoltre molto elevata nelle aree rurali la disponibilità di biomassa, in particolare forestale, si è scelto di sostenere progetti che prevedano lo sfruttamento a fini energetici in modo da valorizzare questa risorsa locale, come la realizzazione delle centrali alle biomasse che produrranno energia per l’ospedale di Borgotaro.
Il Patto, la cui responsabilità gestionale è in capo al servizio agricoltura della Provincia, impegna i soggetti attuatori al monitoraggio e cura dell’esecuzione degli interventi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

2commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

1commento

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: «placcato» dal barista

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

1commento

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

2commenti

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

enti locali

Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna firmano il patto per l'Autonomia

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

Parma-Venezia

Scozzarella: "Meritavamo qualcosa di più, ma ripartiamo da questa prestazione" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day