12°

26°

Provincia-Emilia

"Attacchi di teatro" a Fontanellato

"Attacchi di teatro" a Fontanellato
0

“Piccola rassegna teatrale tragicomica per fuggire dalla noia”: il sottotitolo non passa inosservato e accompagna il nuovo carnet “Attacchi di teatro” in programma dal 28 febbraio fino a fine marzo nella bomboniera ottocentesca del Teatro Comunale di Fontanellato a cura delle associazioni culturali Progetti&Teatro e Teatroperunpo’, con il patrocinio e il contributo del Comune di Fontanellato, assessorati alla Cultura e alle Politiche Giovanili e con il patrocinio della Provincia di Parma.

“Era da tanto che il pubblico di Fontanellato e dintorni attendeva la presentazione di una rassegna teatrale. Si tratta di tre spettacoli che cercheranno di coinvolgere, emozionare, far divertire il pubblico che potrà così riscoprire uno spazio come quello del gioiellino di via Sanvitale che dopo la recente ristrutturazione a cura della Fondazione Cariparma e dell’amministrazione comunale può ridare accoglienza e vita al linguaggio teatrale” ha spiegato l’assessore alla Cultura Alberto Copercini.“Tre appuntamenti dove comicità e tragedia si intrecciano, mescolandosi insieme in un gioco teatrale mai fine a se stesso ma che cerca l’ascolto del pubblico proiettando così in scena la sua forte e coinvolgente componente tragicomica” come ha spiegato Carlo Ferrari, anima della rassegna.

Il primo appuntamento in programma sabato 28 febbraio alle 21.15 con replica domenica 1 marzo alle 16.45 è “La luna”, scritto, diretto e interpretato da Carlo Ferrari e Franca Tragni. Carico di rimandi felliniani, La luna, trae ispirazione dai personaggi di Gelsomina e Zampanò: in scena si possono ritrovare tutti i sapori del capolavoro “La strada” e la malinconia di chi non ha saputo adeguare il proprio essere al tempo che passa. Sul palcoscenico vivono la loro storia di arte e d’amore Gianfranco Schiavo e Liliana Ferrari, artisti d’avanspettacolo che non hanno più un pubblico. Stanchi e soffocati dai debiti, hanno perso la forza fisica, lo smalto e l’allegria e si trascinano scambiandosi piccole e grandi crudeltà, alla ricerca di un finale d’effetto dello spettacolo. Lo spettacolo, produzione Europa Teatri, è stato vincitore nel 2006 del premio New Contaminate Art Aversa Festival e sempre nel 2006 del Premio Teatro degli Atti di Rimini. Ha ricevuto inoltre il premio alla della quarta edizione del Festival Le voci dell’anima con una menzione  speciale a Franca Tragni, per la sua interpretazione attoriale.

Il secondo appuntamento è con il Teatroperunpo’, formazione teatrale emergente ma già con varie esperienze teatrali maturate in questi anni. Sabato 14 marzo ore 21.15 e domenica 15 marzo alle ore 16.45, diretti dal regista Carlo Ferrari, si alza il sipario su Un poco di Romeo un poco di Giulietta interpretato da Emanuele Arata, Michela Astri, Pietro Bertora, Erika Borella, Elena Borra, Andrea Costa, David Finardi, Nicola Savani, Daria Stefanini. Volutamente al di fuori da un approccio che miri ad interpretare e svolgere il dramma, gli attori mostrano come di volta in volta accolgano o subiscano le suggestioni di una vicenda che al pubblico è già stata raccontata e che in realtà costituisce una premessa allo spettacolo. Un poco di Romeo un poco di Giulietta, ma prima Romeo e Giulietta di Shakespeare come pretesto per fare teatro: una delle tragedie liriche più riproposte e conosciute diventa gioco, in cui la storia di Romeo e Giulietta, amanti infelici per antonomasia, è piuttosto occasione per creare situazioni che argomento di rappresentazione.

Ultimo appuntamento domenica 29 marzo ore 21.15 è con Attacchi di passione di e con Franca Tragni, produzione Europa Teatri. Un'anima messa a nudo sul palcoscenico, il racconto tragicomico di vent'anni di convivenza con un male oscuro, ossessivo a cui non si riesce a dare un nome: esaurimento nervoso, un po' d'ansia o forse l'effetto incontrollato di qualche sostanza stupefacente, magari anche quella leggera depressione dovuta allo sconvolgimento ormonale da pillola anticoncezionale: sono solo goffi tentativi.  Attacchi di passione è la storia autobiografica tenera e disperata di una donna che è diventata attrice perché non ce la faceva più a stare intrappolata nei posti centrali della quarta fila di platea, a cui mancava il respiro quando viaggiava sola in treno. È il racconto vero e toccante dei tentativi, delle prove, della fatica, della raccolta spasmodica delle energie per cercare una soluzione, per farsi capire, per condividere la sofferenza. Alle ore 17 sempre presso il Teatro Comunale di Fontanellato, sarà organizzato dalla Lidap di Parma, un incontro pubblico Gli attacchi di panico. Interverranno la dr.ssa Marta Viappiani (psicologa e psicoterapeuta), Alma Chiavarini (Lidap Parma) e l’attrice e autrice dello spettacolo Attacchi di Passione Franca Tragni.

Costo dei biglietti: intero € 8,00 – ridotto € 6,00 (under 18 e over 65)
Per prenotazioni progettieteatro@micso.net 3468858666
Info. Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521-823220. Mail: info@fontanellato.org
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

C999 - Timeless

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

2commenti

Inquinamento

Sigilli alla maxi discarica abusiva. Rifiuti pronti per essere interrati?

Petizione

Firme contro le nuove corsie dei bus

1commento

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Fidenza

E' morta la maestra Caraffini

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Protesta

I coltaresi: «No allo spostamento degli uffici comunali»

Tv

Valentina, la regina delle torte

CALCIO

Dilettanti e giovanili, società premiate

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

2commenti

allarme furti

'Topi' notturni in perlustrazione: bloccati a Pilastro

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Se l'uomo è peggio di una bestia

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Pinerolo

Unioni civili: due ex suore si sposano nel Torinese

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

Casa della Fotografia

Concorso: foto in bianco e nero per raccontare Parma

SPORT

Calciomercato

Il Suning manda Biabiany allo Jiangsu

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

1commento

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»