Provincia-Emilia

Ecco la tangenziale che libererà Noceto

Ecco la tangenziale che libererà Noceto
0

La tangenziale di Noceto sarà presto una realtà.  L'opera, grazie all'accordo fra la Provincia, il Comune di Noceto e l'Autocamionale della Cisa farà felici soprattutto gli abitanti del comune parmense che si vedono attraversare il centro del paese dal traffico pesante: ogni giorno transitano infatti 13512 su via Matteotti e 11895 su via Don Minzoni. La nuova infrastruttura avrà in più un valore strategico perché collegherà l’asse Pedemontano e il nuovo ponte Montanini fra Medesano e Collecchio al casello autostradale Parma Ovest.

“ Presentiamo un’opera importante, per la quale abbiamo fortemente spinto insieme al Comune di Noceto – ha detto oggi alla presentazione del progetto Vincenzo Bernazzoli – Un’opera che cambia l’attrattività di un territorio e fornisce nuove opportunità alla zona, migliorando nell’ottica di un disegno più ampio la viabilità”.  Secondo il presidente della Provincia di Parma con la nuova  tangenziale si ottengono tre risultati: valorizzare l’investimento sull’asse Pedemontano collegandolo all’autostrada, così come pianificato nel Ptcp; migliorare i collegamenti est – sud, ovvero sull’asse che da Ramiola va a San Secondo e del quale sono già stati realizzati alcuni tratti nei comuni della Bassa; offrire un’alternativa alla strada provinciale. “E’ un dovere per un amministratore portare fuori il traffico pesante dal centro abitato. – ha sottolineato il sindaco di Noceto Fabio Fecci -   La nostra è una delle sei strade più pericolose a livello provinciale, ora questo collegamento permetterà a Noceto una migliore qualità di vita. E’ un risultato atteso da molti anni, per il quale abbiamo lavorato insieme, con l’obiettivo di risolvere i problemi del territorio. Come comune abbiamo contattato tutti i privati proprietari delle aree interessate al percorso per aprire con loro un dialogo costruttivo”.

Il progetto, presentato da Giuseppe Fratino, progettista infrastrutture di Autocisa, intrevenuto all’incontro insieme a Corrado Zanichelli, direttore tecnico e Roberto Tanzabel entrambi della società Autocamionale, ha l’obiettivo di dare una soluzione ottimale in risposta ai problemi della zona.  Recependo le indicazioni dei piani provinciale e comunale, la nuova infrastruttura sarà di di 6,5 km,  in categoria F2 cioè di 8,50 m di carreggiata con corsie di 3,25 metri ciascuna. Sono previste in totale sette rotatorie, cinque lungo la tangenziale vera e propria e due nel  collegamento diretto con il casello di Autocisa spa. Nel progetto sono comprese opere di mitigazione specifiche per ridurre gli impatti, barriera antirumore compresa, e piste ciclabili per 840 metri. Il percorso attraverserà terreni ad uso seminativo cercando di allinearsi sulle linee di frazionamento delle proprietà.

Il finanziamento dell’opera è inserito nel Piano Finanziario di Autocisa spa, allegato alla convenzione unica sottoscritta il 7 luglio 2008 tra ANAS spa (Concedente) e Autocisa spa (concessionaria) avente per oggetto l’affidamento della costruzione e dell’esercizio dell’autostrada A15 Parma-La Spezia con prolungamento per Mantova (Nogarole Rocca). Nel corso dell’incontro Bernazzoli ha parlato di un ulteriore intervento: la rotonda sulla via Emilia all’altezza di Sanguinaro, uno degli incroci più pericolosi. Ora con la progettazione realizzata, si potrà procedere con il reperimento delle risorse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia