16°

31°

Provincia-Emilia

Via Solferino: a Fornovo «tragedia sfiorata»

Ricevi gratis le news
0

«Poteva andare peggio»: è questo il commento, quasi unanime, dei fornovesi sull'episodio che si è verificato l’altra mattina in via Solferino, quando un uomo con problemi di deambulazione è stato aggredito da un 47enne, poi arrestato dai carabinieri. Un signore che rivendica da anni il passaggio privato su uno stradello. Lo stesso che ha aggredito a parole, e a volte anche fisicamente, chiunque tentasse di passare. Quello che per giorni e giorni ha osservato, registrato, fotografato tutto l’universo mondo che transita davanti alla sua finestra. Quello che tiene in «ostaggio» da anni la gente che abita nelle ex case popolari: anziani in gran parte, impauriti delle sue minacce, «in questo stradello non si passa». L'altro giorno, oltre ad aggredire l'invalido, dopo l'intervento dei vicini, ha aggredito anche i carabinieri e gli agenti della polizia municipale, subito intervenuti.  La storia è lunga. Una storia fatta di denunce a tutti per rivendicare quel presunto diritto di proprietà. Una storia di picchetti, per non lasciare passare nessuno, di nuove denunce ad autorità e privati, di scritte sull'asfalto per urlare quello che è diventato un motivo di vita. In via Solferino si erano riuniti più volte forze dell’ordine e vicini di casa, autorità e medici per far ragionare, calmare gli animi, spiegare, consolare e ribadire.
Più volte un trattamento medico di urgenza ha chiuso per lo spazio di un giorno quella fobia, che poi rimontava, lenta e inesorabile, una volta a casa. E tutto ricominciava. «Faceva molto male a tutti» dicono ora i vicini.  Secondo la persona aggredita e molti altri «non è stato fatto abbastanza». Anzi, era chiaro che, vista la situazione, una goccia poteva far colmare il vaso e degenerare in una disgrazia: eventualità sfiorata l’altra mattina, come tante altre volte. «Avendo problemi a camminare, avevo parcheggiato come accade spesso l’auto a lato dello stradello - spiega W.T.- per andare a trovate mio padre novantenne, che abita nella stessa casa. Come altre volte l’aggressore mi stava filmando o fotografando ma ho cercato di ignorarlo. Si è poi avvicinato alla macchina mentre io stavo per partire: ha cominciato a urlare che lo avevo investito. Una tattica di provocazione che aveva usato più volte. In passato mi aveva rotto a bastonate varie parte dell’auto e l’aveva rigata. Quindi ha aperto la portiera e mi ha dato un pugno sul naso ed è scappato in casa urlando».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro

sicurezza

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro Video

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

6commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti