Provincia-Emilia

Fidenza - Cerri: "Nessun ripensamento, le dimissioni non sono uno scherzo"

Fidenza - Cerri: "Nessun ripensamento, le dimissioni non sono uno scherzo"
Ricevi gratis le news
0

Gianluigi Negri
«Nessun ripensamento: non ho scherzato». Il sindaco Giuseppe Cerri torna a parlare delle dimissioni presentate nella giornata di martedì per chiarire con fermezza alcuni punti, anche all’indomani delle numerose richieste affinché decida di tornare sui suoi passi.
«Quando ho detto “potrei eventualmente ripensarci”, intendevo dire che sono disposto a ragionare su questa ipotesi nel caso in cui il passo indietro venga fatto da parte di tutti, iniziando dal vicesindaco, per arrivare all’intero Partito democratico e agli alleati di Rifondazione e Città aperta».
Queste sono le condizioni che il dimissionario primo cittadino pone all’indomani del direttivo del Pd (tenutosi mercoledì notte), nel quale si è deciso di affidare al segretario fidentino Gabriella Bussandri l’ultimo tentativo di mediazione per «salvare il salvabile».
«Da parte mia - sottolinea Cerri - la disponibilità a fare un passo indietro in questa disputa è nota a tutti dal 7 gennaio scorso. Da parte di altri non è mai stata manifestata».
 Senza elencare di nuovo le ragioni delle dimissioni (ampiamente spiegate nell’intervista rilasciata alla «Gazzetta» martedì e nella lettera inviata il giorno stesso al presidente del Consiglio comunale Luigi Toscani), Cerri ribadisce: «Nel momento in cui ho preso questa sofferta decisione, ho pensato solo ed esclusivamente al bene e alla serenità della città e di tutti i fidentini, a prescindere dalla loro appartenenza politica. Non ho mai pensato che le ragioni del partito o della coalizione dovessero venire prima di questo impegno e delle reali esigenze della città».
In queste parole c'è già una sorta di risposta a chi gli chiede di ripensarci per il bene del partito e per l’unità della coalizione. Un partito che, lo dicono i fatti, nella sua componente più a sinistra ha sempre voluto «incoronare» il vicesindaco Antonini come candidato. Una coalizione che da ottobre attende le scelte di questa parte del Pd per capire come muoversi e dove andare.
Nella remota possibilità che Cerri faccia davvero marcia indietro, c'è solo una strada: «Fare prestissimo e con assoluta chiarezza. E’ evidente a tutti che siamo di fronte a una situazione molto difficile. Il quadro oggi è così logorato che le condizioni per ritrovare serenità e possibili vie d’uscita sono davvero ridotte a un lumicino».
Quella che non è mancata in questi mesi all’ormai ex primo cittadino è la disponibilità al dialogo: «C'è sempre stata e forse in pochi ne hanno tenuto conto. La ribadisco ancora, ma sottolineo che le dimissioni non sono uno scherzo».
Nella sua intervista di martedì aveva anche accennato all’esigenza di maggiore trasparenza: «Confermo che c'è questa esigenza, così come quella del cambiamento. Bisogna essere in grado di interpretarle. Si tratta di capire davvero che cosa vuole la gente e che cosa vogliono i cittadini dall’amministrazione». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

1commento

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day